TreNord oggi in Regione: continuate a firmare la petizione online

Si tiene oggi in Regione l’audizione dell’amministratore delegato di TreNord srl, Marco Piuri, presso la V Commissione Permanente “Territorio e Infrastrutture”.

In vista di questo appuntamento il Comune di Paderno Dugnano ha approvato all’unanimità, su mia iniziativa, un ordine del giorno a sostegno dei diritti dei pendolari.

Domenica scorsa ho lanciato inoltre la petizione online TRENORD: treni soppressi e in ritardo, ora basta!, che in pochi giorni ha raccolto oltre 700 adesioni. CONTINUATE A FIRMARE E FAR FIRMARE!

Intanto l’Assessore regionale Claudia Terzi ha rilasciato ieri le seguenti dichiarazioni (vedi articolo La Prealpina): DISSERVIZI /«Trenord, invertiremo la rotta». L’assessore regionale replica ai pendolari: l’azienda non ha ancora presentato il piano

Di seguito la non risposta dell’Assessore Terzi all’interpellanza M5S (video del 7 novembre):

La non risposta dell’Assessore Terzi all’interpellanza del Consigliere regionale M5S Simone Verni, in cui si chiedevano importanti chiarimenti sulle problematiche gestionali di Trenord, è la chiara dimostrazione di una totale assenza di controllo da parte di Regione Lombardia sull’operato di Trenord, con i disagi che ne conseguono e che ogni giorno complicano la vita a migliaia di cittadini. Trenord si ostina a considerarsi una società privata arrogandosi il diritto di non rispondere alle domande dei consiglieri (alla faccia della trasparenza!), salvo poi ritenersi una società pubblica quando deve prendere i soldi, i treni e il personale in prestito per far fronte alle proprie gravi e strutturali mancanze. Questo giochino deve finire!