Politica nazionale in movimento (verso destra)

Il panorama politico nazionale da anni non offre conforto. Negli ultimi giorni, però, abbiamo assistito a smottamenti evidenti e trasformazioni varie che stanno ridefinendo il quadro generale.

Mentre il Governo Draghi (che ha riportato in primo piano personaggi di altre epoche: Gelmini, Brunetta e altri) sta proseguendo il suo percorso, Zingaretti si è dimesso all’improvviso, portando alla luce la crisi interna al Partito Democratico. Conte si è reso disponibile a ricoprire un ruolo all’interno dei Cinque Stelle.

In poche ore un sondaggio ha registrato il calo di consensi per il PD ed il sorpasso da parte del M5S.

Enrico Letta, invocato da molti come ancora di salvezza, ha chiesto un paio di giorni per sciogliere le riserve.

Cottarelli si è messo al lavoro per ridare energia all’area liberale.

In Parlamento sono ricomparsi i Verdi, che ieri hanno fatto una conferenza stampa di presentazione.

Intanto il centrodestra vola nei consensi


Ieri il Presidente della Repubblica Mattarella ha dato una lezione a tutti mettendosi in fila come un cittadino qualsiasi

Politica: nel mondo cattolico si muove qualcosa?

Sul sito c3dem leggo l’interessante editoriale di Sandro Antoniazzi, pubblicato oggi: L’unità necessaria tra cattolicesimo democratico e cattolicesimo sociale

Di seguito uno schema illustrativo che evidenzia alcune polarità interne al cosiddetto “mondo cattolico” (dalle slides Il cattolicesimo democratico tra storia e politica del prof. Guido Formigoni – 2017).

Nei giorni scorsi ho letto un articolo sul sito Il Sussidiario che riporta una novità interessante: ELEZIONI REGIONALI/ Dalla Campania alla Liguria, ecco il patto tra verdi e cattolici

L’accordo raggiunto per la lista congiunta tra Verdi-Europa Verde e Demos in Campania è la vera novità politica del momento. Europa Verde e Demos saranno alleati anche in Liguria e in diversi altri comuni. È la prima volta che il mondo cattolico e quello ambientalista stringono una vera alleanza e, qualora l’esperimento avesse successo, rappresenterebbe una vera svolta politica in Italia.

Per Flavio stasera rosario in diretta facebook, domani messa di Padre Giulio

Da ieri, come tanti, mi sento svuotato, anche fisicamente a terra.

La morte di Flavio Mariani è una cosa troppo grossa, perché inattesa e assolutamente imprevedibile. Il tempo passa al rallentatore e la mente continua a girare intorno ai ricordi di lui, che affiorano numerosi; e poi il pensiero va alla moglie Paola e alle figlie Beatrice e Claudia…

Per chi crede (e Flavio ha sempre partecipato attivamente all’eucaristia e alla vita della comunità cristiana) la preghiera è un modo concreto di ritrovare la comunione oltre lo strappo della morte.

Per questo segnalo due appuntamenti: stasera alle ore 21 il rosario via Facebook dalla parrocchia di Palazzolo, guidato da don Simone e dal parroco don Paolo; e domani alle ore 10 – sempre in diretta Facebook – la celebrazione dell’eucaristia presieduta da Padre Giulio Michelini, palazzolese e grande amico di Flavio.

Viale Bagatti era una discarica, è diventata un luogo meraviglioso!

Guardate questa foto scattata qualche anno fa 🙂 in Viale Bagatti.

E’ significativa.

Si riconoscono il Sindaco di allora Ezio Casati e gli esponenti dei Verdi Damiano Ricci e Michele Crapuzzo.

All’epoca l’area di Viale Bagatti era una discarica a cielo aperto… Grazie all’impegno dell’Amministrazione di allora la zona è stata recuperata e oggi è uno dei luoghi più belli di Paderno Dugnano.

Leggi l’articolo sul blog di Insieme per cambiare: Domenica 9 giugno c’è la festa del Viale Bagatti!

Elezioni, risultati delle Europee a #PadernoDugnano

Sul sito del Comune si possono leggere tutti i dettagli del voto locale per l’Europa.

L’affluenza si attesta al 66,82% (24.861 elettori su 37.206 aventi diritto).

Nella nostra città la Lega ottiene il 38,06%, un risultato superiore al dato nazionale (34,29%). Il secondo partito è il PD con il 24,39%. Seguono, a distanza, il Movimento 5 Stelle con l’11,86% e Forza Italia con il 9,45%. E poi Fratelli d’Italia (5,22%), Europa Verde (3,77%), + Europa – Italia in Comune (3,04%), La Sinistra (1,45%) e altri con risultati irrilevanti.

Non esprimo valutazioni sul voto europeo.

Lo scrutinio delle elezioni amministrative inizierà invece oggi pomeriggio alle ore 14 e potrà essere seguito in diretta sul sito del Comune.

Varie: PAES, ponti Milano-Meda, Clinica S.Carlo, RSU ex Ilva, Paderno e la sinistra

Verdi Paderno Dugnano (15 aprile): IL PATTO DEI SINDACI E IL PIANO D’AZIONE PER L’ENERGIA SOSTENIBILE. L’esperienza di un Comune premiato

Il Notiziario (15 aprile): Mi-Meda, altre due notti di chiusura, prosegue l’operazione “ponti sicuri”

Malpensa 24 (15 aprile): “Like a song”, Lorenzo Pisani racconta dolore e terapia con U2 e scrittura

Rassegna sindacale (15 aprile): Voto Rsu-Rls Arcelor Mittal, Fiom prima quasi ovunque

Qui Paderno Dugnano (13 aprile): Paderno e la sinistra

Varie: Allende robot, Cross per tutti, DIA, Primarie PD, ecosostenibilità al Metropolis, PAP

Il Giorno (16 febbraio): Paderno Dugnano, alle medie si educa con il robot. L’istituto Allende inaugura lo spazio Atelier realizzato con i fondi del Miur

Fidal Milano (16 febbraio): CROSS PER TUTTI, LE CLASSIFICHE INDIVIDUALI DOPO 4 GARE

Qui Paderno Dugnano (14 febbraio): Parla la DIA…

Primarie PD 3 marzo – Paderno Dugnano: Seggi elettorali a Paderno Dugnano: 1- sede circolo PD Via Gramsci 57 (Paderno e Dugnano); 2- sede di quartiere di Cassina Amata, via Corridori; 3- gazebo via Coti Zelati angolo via Manzoni (Palazzolo e Incirano); 4- gazebo via Chopin (di fronte alla chiesa di Calderara); 5- gazebo via Tripoli angolo via Messico al Villaggio Ambrosiano.

Verdi Paderno Dugnano (15 febbraio): Paderno Dugnano. IL FUTURO PROSSIMO in 3 film. Rassegna. Sostenibilità, globalizzazione
e rivoluzione digitale

Liberi e Uguali Paderno Dugnano (12 febbraio): 3 film per riflettere su Sostenibilità, Globalizzazione e Rivoluzione digitale

Potere al Popolo Paderno Dugnano (10 febbraio): ELEZIONI LOCALI E SERVIZI IN DIFFICOLTA’

A volte le elezioni riservano sorprese

Il risultato elettorale dei Verdi in Baviera (ma anche in Lussemburgo) è stato salutato dai commentatori come una sorpresa.

A volte succede.

Chissà cosa succederà a Paderno Dugnano il 26 maggio 2019

Ad oggi il centrodestra è in netto vantaggio. Non per meriti guadagnati sul campo (quali?), ma per effetto del vento nazionale che soffia a loro favore.

Sul fronte opposto la situazione appare nebulosa e incerta (ci sarà una coalizione a sinistra? il M5S che cosa farà?).

Condizione perfetta per una sorpresa… 🙂

Varie: Scarpetta in Lazio, uomo arrestato, PaP, nonni, Verdi, LeU, PD

Circolo La Meridiana (17 maggio): Associazione Culturale Enogastronomica SCARPETTA presenta: il LAZIO

Monza Today (17 maggio): Braccato e arrestato all’interno della piattaforma ecologica: era stato condannato. È successo a Paderno Dugnano, l’uomo era stato condannato dal tribunale di Monza

Rifonda anche tu! (16 maggio): Potere al Popolo: iniziativa sul sindacato

Le Radici e le Ali: I nonni risorsa della famiglia adottiva. Incontro con la psicologa Alessandra Santona (Calderara, 29 maggio)

Verdi Paderno Dugnano (13 maggio): Dal 18 al 20 maggio ad Anversa si svolgerà il 28° Consiglio del Partito Verde Europeo

Liberi e Uguali Paderno Dugnano: Assemblea Metropolitana di LeU – 18 maggio

PD Milano (15 maggio): Adotta un Comune al voto. Partecipa alla sfida delle amministrative, diventavolontario metropolitano!