Parco Lago Nord: un po’ di attenzione ❤️ per il bagolaro spaccasassi

Ecologia integrale: qualcosa si muove nella chiesa a livello internazionale

La campagna di sensibilizzazione su temi ambientali e sociali lanciata dalla Chiesa Cattolica merita la massima attenzione.

Sull’Osservatore Romano di oggi, la pagina 8 è totalmente dedicata al 5° anniversario dell’enciclica Laudato Si’. In particolare, si descrive l’anno “giubilare” dedicato all’ecologia integrale e un’iniziativa dell’episcopato francese, che ha lanciato una rivista online sul tema.

Commissione Territorio in diretta video: rischio idraulico, fitoparco Calderara, attività in corso

Si riunisce oggi pomeriggio alla ore 18 la Commissione Territorio per esaminare nuovamente il Documento semplificato sul rischio idraulico e per un aggiornamento su alcune attività in corso sul territorio (vedi ordine del giorno).

In particolare si parlerà di esondazioni del Seveso, strategie di relisienza, laminazione, nuovi progetti come per esempio il fitoparco a Calderara per la ritenzione e la fitodepurazione delle acque meteoriche in occasione di bombe d’acqua.

Seguite la diretta su YouTube.

#PadernoDugnano, chiusura dei parchi: state a casa!

Il Sindaco Casati annuncia stasera una nuova misura per fermare la diffusione del coronavirus: chiusura da domani 11 marzo al 3 aprile dei 4 parchi cittadini (Centro sportivo Toti, Parco Lago Nord, Borghetto e Belloni).

L’ordinanza, pubblicata in serata, prevede “sanzioni penali per chiunque non osservi provvedimenti legalmente dati dall’Autorità per ragioni di sicurezza”.

Parco Lago Nord: verde e movimento contro il coronavirus

Gaetano Fracassio ha pubblicato questo video sulla pagina Facebook Paderno Dugnano In & Out:

Sabato 29 febbraio 2020 ore 11.30, in piena psicosi Coronavirus, questo è quello che accadeva al Parco Cava Nord di Paderno Dugnano… io c’ero!
Uno spazio all’aria aperta fondamentale per la nostra città ma…

Gaetano Fracassio

Il “ma” seguito dai puntini di sospensione è certamente un invito a recuperare il Parco che si presenta trasandato per lunga disattenzione e scarsa cura…

Come Amministrazione Comunale abbiamo avviato un dialogo con la società Cava Nord srl al fine di mettere a punto un piano di manutenzione.

M’illumino di meno: anche #PadernoDugnano aderisce

Rilancio comunicazione del Comune:

🔴 L’Amministrazione Comunale ha deciso di aderire alla sedicesima edizione dell’iniziativa ‘M’illumino di Meno’, lanciata nel 2005 dal programma radiofonico Caterplillar e Rai Radio 2 e che individua una giornata dedicata al risparmio energetico.

📌Quest’anno sarà il 6 marzo ed avrà come tema la riforestazione e l’aumento degli alberi 🌳🌳e del verde intorno a noi.
👉 Per la giornata del risparmio energetico, a Paderno Dugnano, la Giunta ha deciso di piantumare sette querce (una per quartiere) e di avviare, negli edifici pubblici, la sostituzione dell’esistente illuminazione con impianti illuminanti a basso consumo energetico (LED).💡

🆕 “Il Comune di Paderno Dugnano aderisce quest’anno, per la prima volta, all’iniziativa M’illumino di meno – commenta Giovanni Giuranna, Assessore all’Ambiente – Si tratta di un’iniziativa meritoria di Caterpillar e Rai Radio 2 che punta a sensibilizzare il grande pubblico sui temi della sostenibilità energetica e ambientale. Ci inseriamo in questa iniziativa di carattere nazionale per coinvolgere i nostri concittadini in azioni finalizzate a ridurre gli sprechi energetici e sviluppare le potenzialità verdi della nostra città. Il Comune sta programmando una riforestazione delle aree libere e del tessuto urbano, ma l’azione del Comune da sola non basta. Per questo invitiamo tutti i cittadini a compiere un’azione concreta: piantare il prossimo 6 marzo nel proprio giardino, sul balcone o, più semplicemente, sul davanzale della finestra un geranio, una pianta di salvia o di basilico… Anche se l’obiettivo sembra arduo, da amministratori comunali siamo convinti che tutti insieme possiamo fare importanti passi in avanti sulla strada della conversione ecologica”🙏💚.

Sostituzione alberi e sistemazione dell’alveo del Seveso

Due avvisi del Comune su cura del verde e fiume Seveso:

📌 Pulizie straordinarie per il nostro Seveso.
⏰ Domani, sull’area verde di via Camposanto, sarà posizionato il cantiere logistico per l’intervento di manutenzione dell’alveo del fiume, programmato dall’Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPO) e condiviso con il Servizio Ambiente e Verde Pubblico del nostro Comune.
ℹ️ Lavori che riguarderanno anche gli altri Comuni sull’asta del Seveso: Cesano Maderno, Bovisio Masciago e Varedo. Gli interventi, che nel tratto padernese dureranno circa un mese, saranno mirati alla pulizia con decespugliamento della vegetazione spontanea infestante, al taglio di piante pericolanti e all’asportazione di piante riverse e abbandonate nell’alveo del fiume. Sono previsti inoltre interventi di riprofilatura delle sponde e rimodellamento dell’alveo sui tratti dove le piene del fiume, negli anni passtai, hanno accumulato o eroso materiali ghiaiosi ‼️👉”L’intervento di AIPO – commenta l’Assessore all’Ambiente Giovanni Giuranna- non risponde solo a esigenze di sicurezza, ma è un’occasione di cura e attenzione verso il fiume che fa parte della nostra storia e che ha bisogno nei prossimi anni di essere bonificato e rinaturalizzato”.


🔴 22 alberi 🌳🌳ormai pericolosi per l’incolumità dei cittadini dovranno essere rimossi dal Centro Sportivo Toti e dal Parco Lago Nord. Entro aprile, nelle due aree verdi, saranno piantumati 23 nuovi alberi: 1️⃣ in più‼️
La decisione si è resa necessaria a seguito di un’analisi che ha mappato lo stato di salute di 30 piante già attenzionate e che ha evidenziato l’estrema propensione al cedimento dei 22 alberi irrimediabilmente ammalorati.
👉 Un intervento che arricchirà anche qualitativamente il nostro patrimonio arboreo e renderà più sicuri i due parchi della nostra città.

Parco GruBria: oggi prima assemblea consortile per la nomina del cda

Dopo la costituzione presso il notaio del nuovo Parco GruBria (19 dicembre) si svolge oggi la prima assemblea consortile. All’ordine del giorno la nomina del nuovo cda e del presidente del Parco.

I Comuni che fanno parte del nuovo consorzio GRUBRIA (Grugnotorto Villoresi e Brianza Centrale) sono 10: Bovisio Masciago, Cusano Milanino, Cinisello Balsamo, Desio, Lissone, Muggiò, Nova Milanese, Paderno Dugnano, Seregno e Varedo.
La superficie del nuovo parco è 2.061,79 ettari, con un bacino di utenza di oltre 350.000 abitanti dei comuni consorziati. E’ tra i PLIS più grandi della Regione Lombardia e in particolare della Provincia di Monza e della Città Metropolitana di Milano.

Scarica la mappa del nuovo Parco GruBria