Toti, chiusura notturna: perché orari differenziati?

Da stasera è stata ripristinata la chiusura notturna del Parco Toti. Un passo in avanti importante per una maggiore cura di un luogo di pregio per la nostra comunità.

Leggi l’ordinanza sindacale

Qualcuno si chiede: come mai è stata prevista una chiusura differenziata?

Il parcheggio del campo sportivo era usato in modo improprio di sera. Con vandalismi vari ai bagni, alla pista di pattinaggio e al bocciodromo. Nei mesi scorsi questo parcheggio è stato usato anche per giochi pericolosi con le auto (in un caso un’auto si è addirittura cappottata danneggiando una panchina) . Si è ritenuto opportuno chiudere questo parcheggio alle 21,30.

L’altro cancello (ingresso piscina, bar e campetti sportivi) viene chiuso invece alle 23,30. Chi frequenta questi esercizi commerciali e sportivi o vuole fare una passeggiata può farlo fino all’ora di chiusura.

La sanzione prevista per chi non rispetta gli orari è stata innalzata da 50 a 100 euro.

Se Paderno è una landa desolata…

Ho visto anch’io le immagini della devastazione messa a segno due notti fa in piazza Falcone e Borsellino. Ne parla oggi il Notiziario: Paderno, parco giochi devastato dai vandali in piazza Falcone e Borsellino

Purtroppo queste scene dicono molto non solo dei vandali, ma anche dello stato di salute della nostra città. Troppe volte il territorio sembra in stato di abbandono.

Serve certamente un’Amministrazione Comunale più presente e più vigile, ma soprattutto il risveglio e la reazione di tutti noi!