Testamento biologico: finalmente anche a Paderno Dugnano

Dopo lunga attesa (nonostante l’approvazione della legge nazionale) anche a Paderno Dugnano è possibile depositare le DAT.

La Lista civica Insieme per cambiare, che ha lungamente lavorato per giungere ad un Registro comunale, esprime soddisfazione a nome dei cittadini interessati.

Abbiamo dovuto attendere un po’ troppo, ma finalmente è possibile esercitare questo diritto anche nella nostra città!

Famiglie senz’auto, consumo di suolo, cambiamenti climatici, innovazione, testamento biologico

Mentre l’Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano sonnecchia grazie ad una Giunta in scadenza, intorno a noi si evidenziano problematiche di rilievo che ci coinvolgono e interpellano.

Segnalo alcuni spunti:

Famiglie senz’auto, emergenza clima, commercio di vicinato (Brescia), mercoledì di Senago, ricerca e innovazione (Piacenza), 3 bandi di cofinanziamento su gestione rifiuti (MinAmbiente), eccetera…

Alcuni cittadini sono rimasti delusi dai lavori di risistemazione della stazione in Via Arborina (realizzati alcuni stalli per il posteggio, ma neanche un albero… solo asfalto e cemento!).

E sul testamento biologico Paderno Dugnano a che punto è? C’è una legge nazionale ma i cittadini sono informati di cosa hanno diritto di chiedere al Comune? E il Comune è in grado di garantire l’esercizio dei diritti?

Segnalo importante Convegno promosso dall’Unione Nazionale Camere Civili il 13 giugno scorso nell’aula magna della Cassazione: “L’Avvocato nel sociale – biotestamento tra etica e diritto alla vita”.

Su Radio Radicale è disponibile l’audio integrale delle relazioni.

Testamento biologico: Paderno Dugnano in grave ritardo

Nonostante sul testamento biologico esista una legge dello Stato (N. 219/2017), benché la lista civica Insieme per cambiare abbia prontamente sollecitato l’Amministrazione Comunale con una specifica interpellanza per garantire l’operatività della legge a Paderno Dugnano… il nostro Comune non si è ancora attivato per fornire il dovuto servizio ai cittadini.

Oggi Stefania Peverati si è recata presso l’URP e poi presso l’Ufficio di Stato Civile per depositare il modulo di biotestamento regolarmente compilato.

Ecco il suo resoconto, come riportato su facebook:

Oggi il comune in cui risiedo ha violato un mio diritto sancito per legge, negandomi la possibilità di depositare le mie disposizioni anticipate di trattamento (testamento biologico), in quanto non hanno ancora attivato le modalità di accoglimento delle disposizioni stesse. La legge è entrata in vigore a dicembre 2017 e nessun cittadino di Paderno Dugnano ha ancora potuto esercitare il proprio diritto relativamente al testamento biologico. Sono furiosa. 😈

Chiedo una cortesia ai miei contatti: mi fareste sapere se nel vostro comune di residenza, ovunque in Italia, è possibile depositare le proprie disposizioni? Vi ringrazio per l’aiuto.

IXC informa su biotestamento ed evidenzia immobilismo. Giovedì Commissione Legalità

La lista civica Insieme per cambiare ha pubblicato una segnalazione operativa circa la legge sul testamento biologico.

La testata NordMilano24.it riprende la denuncia delle coccinelle circa lo stallo politico-amministrativo causato dalla candidatura del Sindaco Alparone in Regione.

Intanto giovedì 5 aprile alle ore 18,30 (dopo lunga attesa) il presidente Boatto ha potuto convocare la Commissione Legalità.

Testamento biologico: la legge c’è, Paderno Dugnano la renda operativa

A nome della lista civica Insieme per cambiare, che negli anni scorsi ha lavorato molto sul tema del testamento biologico, ho presentato stamattina un’interpellanza: Legge biotestamento: come e quando verrà applicata a Paderno?

Varie: mal’aria, Psicosuono, trasporto green, defezioni PD, auto a pellet, biotestamento

Circolo Grugnotorto di Legambiente (21 dicembre): Anche la scuola primaria “A. Manzoni” di Cassina Amata ha aderito alla campagna MAL’ARIA 2017

Psicosuono (21 dicembre): Con qualche giorno di anticipo rispetto all’uscita del cd stampato, da oggi “Metropoli” è in vendita online su Amazon e sugli altri maggiori stores digitali mondiali

Il Cittadino (21 dicembre): Milano avvia la rivoluzione green del trasporto pubblico: 100% elettrico dal 2030

In merito al mio post su defezioni PD segnalo due reazioni:

  • Rifonda anche tu! (21 dicembre): La deriva del centro-sinistra padernese
  • Il Prof. Santagada (PD) ha annotato su Facebook il seguente commento: “Giovanni Giuranna di solito non commento le tue analisi o i tuoi auspici ma, in questo caso, una precisazione è d’obbligo. Solo nel 2017 il PD padernese ha avuto 16 nuovi iscritti, tra i quali diversi giovani… Parliamone…”

Il Giorno (20 dicembre): Debutta la prima auto a pellet, ora il “sogno verde” è realtà. Test in pista nel Bresciano. Dieci chilometri con un chilo

Paderno 7.0 (14 dicembre): Un passo di civiltà: il testamento biologico è legge [In questo post, apparso sul blog vicino al centrodestra, è degno di nota il giudizio espresso circa “la clamorosa bocciatura del registro comunale del testamento biologico, avvenuta lo scorso Maggio in Consiglio Comunale”.]

Testamento biologico: la palazzolese Elena Cattaneo, senatrice a vita, scuote il torpore del Parlamento

La senatrice a vita Elena Cattaneo, palazzolese, ha lanciato un appello insieme agli illustri colleghi Mario Monti, Renzo Piano e Carlo Rubbia per chiedere che il Senato approvi immediatamente la legge sul Testamento Biologico, senza modifiche, così come uscita dalla Camera: La dignità della vita ferma in Parlamento

La lista civica Insieme per cambiare ha fatto di tutto – con le altre forze politiche di minoranza –  per ottenere, a Paderno Dugnano, l’approvazione del registro comunale del testamento biologico. Purtroppo, la chiusura totale del Sindaco Alparone e della maggioranza che governa la nostra città ha fatto bocciare il provvedimento.

Mi auguro che l’appello di questi autorevoli senatori a vita riesca a smuovere le resistenze che bloccano l’iter della legge in Parlamento.