Se sei d’accordo con #Greta, agisci a #PadernoDugnano!

Occhi puntati sulle moltissime piazze del mondo che oggi si mobilitano al fianco di @GretaThunberg

Fai un gesto concreto per sostenere quest’azione globale contro i cambiamenti climatici. Partecipa, in qualche modo, alla manifestazione – come ha detto ieri sera Silvana Carcano – anche solo con una parola, un messaggio WhatsApp agli amici, un post su Facebook, Instagram, Twitter, eccetera…

Di’ chiaramente da che parte stai!

E poi, passato questo giorno di notevole visibilità mediatica, impegnati sul territorio con chi ti sembra più vicino ai pensieri e ai desideri di Greta.

Non fare l’errore (imperdonabile) di dichiararti d’accordo con questa ragazza svedese senza poi trarne le conseguenze sul piano pratico.

Soprattutto nel luogo dove vivi.

E sì, abbiamo bisogno di una speranza, certamente. Ma più ancora della speranza, ci serve l’azione. Quando inizieremo ad agire, troveremo ovunque motivi per sperare. Quindi, invece di affidarci alla speranza, dedichiamoci all’azione. A quel punto, e solo a quel punto, avremo ragioni per sperare.

Greta Thunberg

Journet: vi invito alla presentazione dell’ultimo libro di don Samuele Pinna

Domani sera, sabato 2 marzo, alle ore 21 venite al Monastero francescano di Palazzolo.

Don Samuele Pinna e Silvana Carcano mi hanno coinvolto – e la cosa mi ha fatto molto piacere – in una serata di presentazione dell’ultimo libro di don Samuele: Charles Journet: il Mistero della Chiesa (prefazione del Cardinale Georges Cottier – Edizioni Cantagalli, Siena: ottobre 2018).

Si tratta di un’opera di teologia, per essere precisi ecclesiologia, che esplora la vasta opera di Charles Journet, studioso francese che è stato fondamentale per il rinnovamento della riflessione sulla Chiesa da inizio Novecento fino al Concilio Vaticano II.

Ho accolto volentieri la proposta e vi invito a venire per scoprire un tema che per molti è insolito.

In questo periodo di grandi trasformazioni credo sia importante per noi cattolici approfondire il pensiero teologico e attingere abbondantemente alle fonti della fede. Per poter affrontare con serenità spirituale le numerose sfide del tempo presente bisogna radicarsi su fondamenta solide.

Silvana Carcano giovedì a Milano: dialogo tra le religioni

Silvana Carcano riprende gradualmente l’attività pubblica dopo l’infarto che l’ha colta di sorpresanelle scorse settimane. Giovedì 28 febbraio sarà a Milano per la presentazione del suo libro sui dieci comandamenti. Con lei dialogheranno esponenti ed esperti delle tre religioni monoteiste (ebraismo, cristianesimo e islam).

Messaggio di Silvana Carcano dall’ospedale

Silvana Carcano, colpita da infarto e operata d’urgenza a Desio, scrive così ai tanti amici e conoscenti su Facebook :

Amici, non ho parole per ringraziarvi di tutti i bellissimi messaggi di sostegno, di speranza, di affetto e amore. Ho letto tutto anche se non potevo rispondere. Sono stati importanti per ridarmi energia e fiato. Grazie davvero di cuore (giusto per stare in tema).
A Desio mi hanno seguito meravigliosamente, li ringrazio: sono stati tutti degli Angeli.

Guardando a ciò che mi è successo, è proprio il caso di dire che sono rinata: il primo infarto, non riconosciuto, mi aveva probabilmente fermato la mezza parte superiore del cuore. Mi hanno portato in ambulanza a Paderno per sentirmi dire che era un problema di calcio o un attacco di panico. Il secondo infarto, avvenuto mentre ero a Varedo, a 40 ore di distanza, sarebbe stato letale se non fosse stato che il 118 era dietro l’angolo (intendo dire che era decisamente dietro di me e in pochi secondi mi hanno portato in sirena in ospedale a Desio). Sono stata operata pochi minuti dopo (infarto, oltretutto, accaduto senza che io abbia nessun fattore di rischio! nessuno!).

È proprio il caso di dire che Qualcuno mi ha fatto il miglior regalo potessi ricevere: il giorno dopo dell’operazione era il mio compleanno.

Quindi ora sarà tutto più semplice, richiederà un po’ di tempo ma ne uscirò bene nonostante fossi arrivata in ospedale con mezzo cuore fermo, con 3 vasi coronarici chiusi e uno dissezionato, quello portante.

Come dice un grande, non muoio manco se m’ammazzano 🙂

Grazie mille per la vicinanza!😘

(devo purtroppo annullare l’evento di Seregno di sabato prossimo, lo riprogrammerò)

Una domenica grigia e umida: considerazioni varie

Giornata uggiosa che invita alla riflessione.

Per prima cosa vi invito a leggere il discorso del Presidente della Repubblica sulla Giornata del Ricordo: si tratta di una vera e propria lezione di storia sulle foibe e sulla necessità di custodire con impegno l’ideale europeo.

Mi unisco all’affetto di tanti per Silvana Carcano, che è ricoverata in ospedale dopo un grave infarto. Sono rimasto molto colpito dalla notizia del suo malore e del prontissimo intervento sanitario che l’ha salvata.

In vista delle elezioni europee ricevo e vi segnalo l’appello Onda Verde Civica, sottoscritto da varie personalità (attori, cantanti, docenti, professionisti…).

Per quanto riguarda la cronaca politica padernese riprendo un pensiero di Sergio Bucci su Facebook. Non sta a me dire se e quanto corrisponda alla realtà, ma è comunque un punto di vista interessante:

Riflessioni del sabato mattina sulla politica locale: Il csx al momento sembrerebbe diviso in 3: il pd che non ha ancora sciolto la candidatura del suo number one Ezio Casati. Giovanni Giuranna che rappresenta una lista civica molto attiva e sponsorizzato da LeU e da Rifondazione. Giovanna Baracchi potrebbe essere la candidata per PaP. A destra le cose vanno decisamente meglio. Rientrato il problema in casa lega con il commissariamento della sezione “alla faccia del “padroni a casa nostra” Forza Italia ai minimi storici a livello nazionale ma a livello locale vanta un cavallo di pura razza che alle regionali ha toccato le 3mila preferenze, il che significa che senza Alparone a Paderno Forza Italia conta il 2 di spade quando la briscola è bastoni. Paderno Cresce a mio avviso è cresciuta fin troppo fin dalla nascita, per questo penso che avrà un buon risultato ma difficilmente ripetibile. Mancherebbe la lista poltrone e sofà e come dicono in pubblicità, gli sconti finiscono domenica. 😱

[da un suo commento odierno sempre su fb]: Bogani è candidato ma sembrerebbe che interferenze esterne al suo partito abbiano deciso di cambiare cavallo.

Sergio Bucci

Dal sito padernese di Liberi e Uguali segnalo due numeri del giornale che riassume le opinioni e le attività del gruppo politico di Marco Coloretti: gennaio febbraio.

Mancano 104 giorni alle elezioni comunali del 26 maggio. A tutti mi permetto di ricordare quella che ritengo essere la soluzione migliore per andare alle elezioni e offrire un’alternativa concreta alle politiche cittadine degli ultimi dieci anni: Partiamo da qui, INSIEME

Infine, segnate una data in agenda: c’è bisogno di tanti per sostenere il ricorso al TAR contro la costruzione di palazzine nell’area verde pubblica di via Dalla Chiesa / via Gorizia.

Varie: comandamenti Carcano, vasche Seveso, Farmacia Paderno Cresce, ex SuperDì, insediamento Mario Alparone, PD

Sta per uscire il libro di Silvana Carcano (ex consigliera regionale M5S) sui dieci comandamenti. In attesa dell’arrivo del volume nelle librerie l’autrice ha aperto una nuova pagina facebook.

Sul blog Qui Paderno Dugnano ieri Gianfranco Massetti (LeU) ha espresso alcune considerazioni circa il progetto anti-esondazione: Le vasche del Seveso

La nuova Farmacia San Gaetano (Baraggiole/Calderara) vicina alla lista di centrodestra Paderno Dugnano Cresce? Così pare da Instagram

Notiziario (7 gennaio): Ex Superdì, le cose si stanno complicando, saltano le riaperture, 800 nell’angoscia

Monza in diretta (6 gennaio): ASST Monza: insediato il nuovo DG Mario Alparone (testo integrale della lettera di saluto ai dipendenti)

PD Paderno Dugnano (7 gennaio): In mille piazze – sabato 12 gennaio