#SETTIMANA SOCIALE: anche a #PadernoDugnano occorre avviare una riflessione sul #lavoro

Con semplicità, ma anche con determinazione, il Circolo ACLI di Paderno Dugnano accende i riflettori sul tema LAVORO in occasone dell’ormai prossima SETTIMANA SOCIALE di Cagliari (26-29 ottobre).

L’appuntamento nazionale non può passare inosservato nelle nostre Comunità pastorali e nella società civile padernese.

Credo che i cattolici padernesi (e non solo, naturalmente) possano cogliere l’occasione nazionale per avviare un focus teorico-pratico sul tema “lavoro” nella nostra città.

Agganciati al circuito della Settimana Sociale, promuoviamo un approfondimento serio a livello locale!

Per questo Vi invito giovedì 19 ottobre alle ore 21 presso la sede del Circolo Acli di Via Messico 3, al Villaggio Ambrosiano. Sarà l’occasione anche per visitare i nuovi locali, freschi di ristrutturazione e inaugurazione.

#Lavoro: riflettori puntati sulla Settimana Sociale di Cagliari

Si avvicina un appuntamento nazionale dedicato al lavoro che merita la massima attenzione anche a Paderno Dugnano.

Dal 26 al 29 ottobre si svolgerà infatti a Cagliari la 48.ma Settimana Sociale dei cattolici italiani.

In vista di questo evento il Circolo Acli di Paderno Dugnano invita ad un momento di riflessione giovedì 19 ottobre presso la sede recentemente inaugurata di Via Messico 3.

Dopo 54 anni di attività al Villaggio Ambrosiano il Circolo Acli si rimette in cammino…

Fondato nel 1963 su iniziativa del parroco don Mario Cocuzzoli, il Circolo Acli ha accompagnato la storia del Villaggio Ambrosiano per ben 54 anni. Costituisce sicuramente un punto di riferimento per molti residenti del quartiere.

Con l’inaugurazione della sede completamente rinnovata il Circolo si prepara a vivere una nuova stagione di impegno.

Durante il saluto introduttivo che ho fatto in qualità di Presidente del Circolo, ho ringraziato:

  • il parroco della Comunità pastorale don Paolo Boccaccia, che ha offerto uno spunto di riflessione e ha benedetto la sede e le persone che in essa si metteranno al servizio degli altri;
  • l’Amministrazione Comunale;
  • il Presidente di Acli Milano Monza e Brianza, Paolo Petracca, che ha poi proposto una riflessione sul modo di essere e di operare delle Acli;
  • il Presidente di Zona Nord Milano e del CAF Acli Service Nord Milano, Roberto Boscaro;
  • l’Amministratore Delegato del CAF Acli Service Nord Milano, Paolo Giambelli;
  • i Circoli Acli della Zona: a partire dal Circolo di Calderara (Franco Pignoli) e quelli di Bresso, Cinisello, Cormano e Cusano;
  • i rappresentanti delle associazioni del territorio, con cui collaboriamo da tempo;
  • l’on. Ezio Casati, amico delle Acli, ex sindaco di Paderno Dugnano;
  • l’ex Sìndaco Gianfranco Massetti;
  • l’arch. Monica Corrent, che ha curato la progettazione e la ristrutturazione dei locali, come pure il restauro del murales del liceo artistico di Brera, che dagli anni Novanta è ospitato – per decisione dell’Amministrazione Comunale – nei locali della sede di quartiere e che abbiamo voluto mantenere come segno di continuità con il passato;

  • i lavoratori delle imprese che durante l’estate hanno materialmente realizzato la ristrutturazione
  • e tutti i presenti.

Ho voluto poi ricordare i nomi dei presidenti del Circolo, oggi scomparsi: Adriano Ferrara, Carlo Roncari, Enea Bertoni e Sigismondo Agoni.

Il recupero e l’ampliamento è stato possibile grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale che ha accettato la nostra richiesta di prendere in carico i locali e soprattutto grazie al CAF Acli Service Nord Milano e alle Acli Provinciali che hanno anticipato parte della somma necessaria per i lavori.

Oggi, con l’apertura di una sede più ampia ed accogliente si apre una fase nuova.

Questo luogo è a servizio e a disposizione del Quartiere, delle associazioni e della Città. E siccome è un bene a disposizione di tutti… a tutti chiediamo di sentirlo proprio e di aiutarci a contribuire per renderlo vivo e partecipato, condividendo con noi l’impegno per la gestione.

In conclusione, ho voluto evidenziare una significativa coincidenza, che dice molto dell’impegno aclista. Abbiamo inaugurato la sede in una data che merita di essere notata: 110 anni fa infatti, il 23 settembre 1907 cominciava a Pistoia la prima Settimana Sociale dei cattolici italiani. In quel periodo, che era ancora segnato dal Non expedit (1874), Giuseppe Toniolo che proveniva dall’esperienza dell’Opera dei Congressi (fondata nel 1874 e sciolta per decisione pontificia nel 1904) dette inizio a questo appuntamento di riflessione socio-culturale, che ritma il cammino della Chiesa italiana fino ad oggi.

Tra un mese a Cagliari si terrà la 48.ma Settimana Sociale (26-29 ottobre), il cui tema sarà Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale. La seguiremo con attenzione.

Su questa strada che si snoda tra passato e futuro vogliamo camminare anche noi…