Chirurgia etica

Lavorando nella “scuola media” a stretto contatto con tanti preadolescenti, e osservando alcune ricorrenti dinamiche relazionali o ascoltando le giustificazioni di certi loro comportamenti mi viene da pensare che sia urgente rimettere la riflessione etica al centro delle nostre attenzioni.

Alla stessa conclusione arrivo anche osservando il mondo degli adulti.

C’è bisogno di uscire dall’anarchia dei comportamenti e di ricercare punti di riferimento per quanto possibile condivisi.

Che cosa è giusto fare? Come orientarsi di fronte a scelte complesse?

Segnalo il blog Moralia (sul sito della rivista Il Regno) che da non molto tempo offre spunti di riflessione su questo tema