#Botti di Capodanno: vietati in teoria, permessi di fatto

Ci sono due notizie legate in modo più o meno diretto al nostro territorio che devono farci riflettere. Entrambe sono riportate oggi dal Notiziario.

La prima si riferisce ad un fatto accaduto a Palazzolo: Terrore per i botti: a Capodanno cani feriti in canile a Paderno Dugnano

La seconda notizia riguarda un Comune non lontano da noi: Operato il 23enne di Cesate: mano amputata, lesioni ai genitali e al volto

Riprendendo un post scritto su questo blog qualche giorno fa, pongo un paio di domande: ha senso in Italia avere una norma che non viene rispettata? non vi sembra un atteggiamento ipocrita ricordare l’esistenza del divieto di esplodere botti e non fare nulla di significativo perché questo venga osservato dai cittadini?

Che cosa ne pensate?