Giro dei Quartieri: oggi pomeriggio a Palazzolo

Pubblico questa foto per farvi vedere una cosa di cui molti potrebbero non accorgersi perché si trova in un’area interna, sulla ciclopedonale lungo Seveso a Palazzolo. Una parte del muro di cinta del Parco Borghetto è crollato… molti, molti anni fa e non è mai stato ripristinato dalla Giunta di centrodestra. Adesso, invece, è in costruzione.

Abbiamo fatto un giro in via Manzoni, dove il marciapiede lato scuola versa in situazione critica perché le radici dei tigli e una non attenta manutenzione lo hanno reso difficilmente percorribile per anziani e carrozzine.

Poi abbiamo proseguito il cammino su via Coti Zelati, salutando alcuni cittadini e scambiando opinioni su possibili interventi. Non tutto si può fare, naturalmente, per ragioni di bilancio. Soprattutto non tutto si può fare subito, ma con alcune attenzioni puntiamo a fare meglio di chi ci ha preceduto.

Non costruiremo case nei parchi (a proposito l’udienza del TAR sul caso RE3 si svolgerà il mese prossimo), non realizzeremo nulla di simile a Piazza Berlinguer (costosa e poco convincente)…

Notiziario, errata corrige: Scuola De Marchi e Piazza Berlinguer

Ringrazio Il Notiziario per il consueto servizio informativo, ma sono necessarie due precisazioni.

Per la scuola De Marchi non c’è guasto alla caldaia, per cui nel fine settimana questa non verrà sostituita. Si è verificata una perdita nella tubazione nel tratto su cui a fine ottobre – inizio novembre c’è stato il precedente intervento. Per fortuna questa volta il tubo non presenta coibentazione in amianto per cui la riparazione è più semplice. Per approfondire l’intervento più ampio di sostituzione linee da realizzarsi dopo l’inverno vedi comunicato stampa.

Circa l’infiltrazione nel soffitto del parcheggio sotterraneo di piazza Berlinguer (nei punti di aggancio della pensilina soprastante) l’ufficio tecnico sta verificando le cause e valutando la situazione.

Piazza Berlinguer: pensilina strallata in attesa di collaudo

Uno dei miei primi pensieri (leggi preoccupazioni) è rappresentato da Piazza Berlinguer, che da troppo tempo è un cantiere aperto (il rendering della nuova piazza era un manifesto affisso in città ai tempi delle elezioni regionali 2018…).

A molti – me compreso – Piazza Berlinguer pare un’opera infinita e discutibile da vari punti di vista. La precedente Amministrazione ci ha lasciato questa eredità spiacevole e costosa. Bisogna però venirne a capo e chiudere dignitosamente la partita.

Stamattina ho incontrato l’ingegnere che dovrà effettuare il collaudo della pensilina strallata, che è stata montata nei mesi scorsi. Ho fatto molte domande, ho chiesto garanzie sulla stabilità e ho sinceramente apprezzato le sue risposte e quanto già da lui fatto per adeguare il progetto a criteri di sicurezza.

Attendiamo, dunque, le prove di collaudo. E speriamo di giungere velocemente ad una conclusione dei lavori!

Velostazione di Piazza Berlinguer: si vede la fine?

Stamattina ho postato queste righe sulla pagina facebook Con Giovanni Giuranna:

Piazza Berlinguer è una landa semiabbandonata a ridosso della stazione di Paderno.
Un luogo triste. ☹️

I lavori di riqualificazione a misura di bambino si sono fermati a metà e gli arredi già mostrano segni di decadimento. 🛠🔩

La velostazione per il parcheggio delle bici è rimasta incompiuta. 🚲🚲🚲

Di fronte a tanta incuria molte persone si chiedono: perché? Quanti soldi sono stati sprecati per questa bruttura?

Vogliamo una città ordinata, efficiente, ricca di servizi. 🐞