Partecipazione, sport e cultura: ne abbiamo parlato con il Centro Schiaffino

Molto interessante la tavola rotonda di sabato pomeriggio alla festa di Insieme per cambiare. Al dibattito ha partecipato il Centro Schiaffino, che così ha scritto sulla propria pagina facebook:

Nel’ambito della 2 giorni organizzata dalla lista civica Insieme per cambiare Paderno Dugnano che presenta il candidato sindaco Giovanni Giuranna si è svolto ieri un dibattito sul tema “Più partecipazione: sport, cultura e tempo libero”

La nostra Società è stata ufficialmente invitata all’evento che si è svolto al Parco Toti di Paderno.

Il nostro Presidente Roberto Romanò e il consigliere Luciano Buschi sono intervenuti al dibattito fornendo agli organizzatori e al pubblico presente interessanti spunti e concrete proposte.

#CentroSchiaffino #PadernoDugnano #Proposte #Sport #Tempolibero #noicisiamo #Paderno

Di seguito il video del dibattito, a cui hanno preso parte, oltre a me, Roberto Romanò e Luciano Buschi del Centro Schiaffino e Anna Varisco di Insieme per cambiare.

11-12 maggio al Parco Toti: una festa così è contagiosa

Questo è un fine settimana speciale per la lista civica Insieme per cambiare e le liste alleate Persone al centro e Sinistra per Paderno Dugnano: presso il Centro sportivo di via Serra si svolgerà l’evento Insieme è festa.

Di seguito il programma completo:

Ti invito a partecipare ai dibattiti su alcuni temi centrali per la vita della città (partecipazione, sport, legalità, rigenerazione urbana e commercio di vicinato…).

Alle ore 19 venite a ridere con Davide Calgaro , giovanissimo comico di Colorado (Italia 1).

Quanti incontri!

Raccogliere le firme è occasione di incontro e di confronto. Le persone si avvicinano curiose, altre invece già ci conoscono. Alcuni chiedono e raccontano di sé e del quartiere dove vivono.

C’è voglia di partecipare e soprattutto di una città con una vita politica diversa da quella degli ultimi anni.

Chi l’ha detto che Paderno Dugnano debba essere per sempre anonimo dormitorio del Nord Milano?

Noi lavoriamo per restituire la città ai cittadini.

Campagna elettorale: sulla partecipazione non è tutto oro quello che luccica

In campagna elettorale tutte le forze politiche si presentano fresche, dinamiche e aperte all’ascolto dei cittadini.

Nella realtà… non è tutto oro quel che luccica.

Negli ultimi 5 anni qualcuno si è impegnato per favorire l’informazione e la partecipazione, mentre altri hanno tirato il freno a mano e, in tante occasioni, hanno limitato al minimo il confronto con i cittadini.

La partecipazione genera buona politica.
Invece, le decisioni prese con il coinvolgimento di pochi possono nascondere fregature.

Inaugurati i cartelli del Controllo di Vicinato

Oggi non ho avuto un minuto di tempo per aggiornare il blog.

Mattina a Baraggiole per gazebo e incontro con i cittadini. Da mezzogiorno alle 17,30 a inaugurare i cartelli del controllo di vicinato in giro per la città insieme al Vicesindaco e altri consiglieri comunali.

Si tratta infatti di un‘iniziativa voluta e proposta dalla lista civica Insieme per cambiare e fatta propria dal Consiglio Comunale.

Elettori demotivati, serve uno shock di fiducia

Il divorzio di tanti (troppi) cittadini dalla politica è preoccupante.

Contro il partito del non voto (formato da elettori disillusi che hanno deciso di farsi da parte) non valgono le vecchie ricette. Serve qualcosa di nuovo. Una sorta di shock emozionale che riaccenda in tanti la voglia di partecipare.

A livello locale questo può accadere, se invece di riproporre vecchie formule si avrà il coraggio di sperimentare qualcosa di nuovo. Bisogna mettere in secondo piano i partiti, le bandiere, le strutture, gli organigrammi, le logiche di schieramento, i linguaggi collaudati (insomma, il passato) e puntare sulla passione civica.

Dire a tutti che non interessa nient’altro che la città.

Amare Paderno Dugnano, far innamorare altri, contagiarli, coinvolgerli in un sussulto di partecipazione.

Grazie ai cittadini che si impegnano per difendere il verde

Pomeriggio di teatro, musica e cabaret ieri presso il Salone ex Splendor per raccogliere fondi a favore del ricorso al TAR contro la Variante RE3 voluta da Alparone-Bogani.

Buona la partecipazione. Ancora una volta i cittadini hanno dimostrato di volere una città più rispettosa del verde e meno prona agli interessi dei privati.

Se condividete la causa, è possibile sostenere il ricorso al TAR versando un contributo tramite Legambiente:

  • Dai il tuo contributo via PayPal
  • oppure con Bonifico Bancario intestato a: Legambiente Circolo Grugnotorto-Paderno Dugnano con causale “Sostieni Ricorso RE3” utilizzando il seguente Cod. IBAN: IT35K 03359 01600 100000 159724 aperto c/o Banca Prossima sede di Milano

Insieme per cambiare, stamattina gazebo a Calderara

Prosegue il giro dei quartieri da parte della lista civica Insieme per cambiare. Stamattina, sabato 9 febbraio, ci puoi trovare a Calderara in Via Armstrong (vicino ex sala di quartiere).

Obiettivi:

  • ascolto dei cittadini (se non l’hai già fatto compila e fai compilare il questionario),
  • autofinanziamento e nuove adesioni alla lista civica,
  • presentazione delle nostre proposte per le prossime elezioni amministrative.

Se Paderno Dugnano si sveglia…

Troppe persone dicono con tono di lamento che Paderno Dugnano è un dormitorio, che non ci sono servizi, che non c’è vita, eccetera… Dicono: “Così è” e non fanno niente perché non sia così.

Io invece mi impegno con tanti altri per una città migliore. Perché non ci dai una mano?

Se Paderno Dugnano si sveglia, nulla potranno i cospicui interessi di quanti si preoccupano solo di ampliare il Carrefour, di costruire palazzine in un parco, di spegnere la partecipazione…