Via i fascisti, non le palestre! Sono d’accordo con Chiara Ferragni

La morte del giovane Willy Monteiro Duarte ha lasciato in moltissime persone un’impronta profonda.

Ci sentiamo tutti coinvolti e ci ribelliamo profondamente a quanto successo; ma il rischio è di restare sul piano dell’emotività, senza riflettere sulle cause profonde di questa terribile deriva che ha portato alcuni giovani (svuotati di umanità) a uccidere un ragazzo dal sorriso solare…

Sono d’accordo con Chiara Ferragni: “Il problema non sono le palestre, è la cultura fascista”

Servono anticorpi per reagire: dobbiamo vigilare e dire basta alla mentalità tronfia e fascisteggiante!!!