Istantanee dalla campagna elettorale

Ormai manca poco al voto amministrativo del 26 maggio.

In città sono stati montati i pannelli metallici per le affissioni delle varie forze politiche, circolano gigantografie di alcuni candidati su camion-vela oppure sul retro degli autobus. Iniziative di sicura visibilità che comportano costi non indifferenti.

Sono consapevole di lottare con i giganti, ma la cosa non mi spaventa. Anche perché i cittadini – bombardati da anni dai messaggi pubblicitari – sono diventati esperti e non si accontentano facilmente.

Preferisco incontrare le persone direttamente, dopo averle raggiunte in qualche modo attraverso il mio blog, attivo sul territorio da oltre 10 anni.

Non sapete che emozione quando mi capita di stringere la mano a qualcuno che mi dice: “Sì, io la conosco… Leggo il suo blog”. Una signora mi ha ringraziato per il mio impegno nella comunicazione e per averle fatto sapere tante cose in questi anni… Mi ha quasi commosso, lo confesso.

Stamattina, invece, ho partecipato ad un’inconsueta riunione di vicini di casa a Palazzolo. Una trentina di persone residenti in Via Risorgimento e nelle due strade vicine si sono date appuntamento in giardino per conoscermi e approfondire il tema del Controllo del Vicinato.

Un bellissimo momento di ascolto e confronto su vari temi della zona. Più di uno ha lamentato, facendo esempi concreti, che Palazzolo è stata trascurata mentre merita più attenzione.

Se altri hanno voglia di organizzare qualcosa del genere, possiamo vederci. Sono disponibile.

Contattatemi.


Stamattina a Palazzolo: quanta gente per noi!

La lista civica Persone al centro sta raccogliendo le firme per partecipare al voto amministrativo del 26 maggio. Stamattina, nonostante la pioggia battente, molti cittadini sono venuti a trovarci e a esprimerci il loro sostegno.

Al confronto… i gazebo vicini della Lega e della Lista Di Maio sono rimasti soli soletti e ad un certo punto hanno pensato di smobilitare 😉

E’ venuta a salutarci e a dare il proprio sostegno anche la pediatra dr.ssa Silvana Alberti, sorella di Roberto [nella foto].

La cosa più bella che si coglie avvicinandosi a questa nuova lista (è appena nata ed è già grande!) è la freschezza.

Siamo persone e vogliamo che le persone siano messe al centro della politica di Paderno Dugnano! Fai conoscere agli amici la lista Persone al centro!

Journet: vi invito alla presentazione dell’ultimo libro di don Samuele Pinna

Domani sera, sabato 2 marzo, alle ore 21 venite al Monastero francescano di Palazzolo.

Don Samuele Pinna e Silvana Carcano mi hanno coinvolto – e la cosa mi ha fatto molto piacere – in una serata di presentazione dell’ultimo libro di don Samuele: Charles Journet: il Mistero della Chiesa (prefazione del Cardinale Georges Cottier – Edizioni Cantagalli, Siena: ottobre 2018).

Si tratta di un’opera di teologia, per essere precisi ecclesiologia, che esplora la vasta opera di Charles Journet, studioso francese che è stato fondamentale per il rinnovamento della riflessione sulla Chiesa da inizio Novecento fino al Concilio Vaticano II.

Ho accolto volentieri la proposta e vi invito a venire per scoprire un tema che per molti è insolito.

In questo periodo di grandi trasformazioni credo sia importante per noi cattolici approfondire il pensiero teologico e attingere abbondantemente alle fonti della fede. Per poter affrontare con serenità spirituale le numerose sfide del tempo presente bisogna radicarsi su fondamenta solide.

Varie: teatro Cassina Amata, eccellenze Gadda, PEOPLE, carnevale ACAP

Il progetto “L’Ultima Cena – La scienza rende eterno il Cenacolo Vinciano”, di Beatrice Alparone, Elisa Cuozzo e Fabio Gallo, di 5I, è stato premiato dalla giuria internazionale del concorso I Giovani e le Scienze 2019 con l’ammissione alla finale nazionale che si terrà a Milano dal 16 al 18 marzo, durante la quale i ragazzi si sfideranno con altri coetanei provenienti da tutto il mondo. Complimenti ragazzi!

Il blog Qui Paderno Dugnano segnala l’adesione del Comune di Cormano alla manifestazione PEOPLE – Prima le persone in programma domani pomeriggio a Milano: E Paderno Dugnano?