Nuovi giochi, rimozione discarica parcheggio multisala e accessi secondari scuole

Segnalo alcuni interventi sul territorio.

Il primo davanti all’ingresso della Scuola primaria Curiel: Nuovi giochi al Villaggio Ambrosiano

Giardini della Costituzione (via Trieste)

Da notare anche la manutenzione (attesa da molto tempo) della seduta della panchina per genitori e nonni dei bambini. Era mal ridotta e gli operai del Comune hanno provveduto in modo egregio.

Considero un segno importante la nuova operatività della squadra del “magazzino comunale” che comincia a dare risultati apprezzabili. Lo abbiamo visto durante i mesi estivi nelle scuole: molti interventi sono stati realizzati con efficacia ed efficienza! Negli ultimi anni il gruppo degli operai era rimasto in penombra e poco valorizzato: la nuova Amministrazione crede nella necessità di potenziare questo servizio (come dimostrato anche con alcune assunzioni).

Un altro intervento meritevole di attenzione nel parcheggio del Multisala Le Giraffe: sono stati raccolti e rimossi i rifiuti abbandonati da tempo. La situazione si è protratta molto a lungo a causa di un contenzioso per cui è stato necessario approfondire il confronto e il dialogo tra le parti.

Infine, una miglioria degli accessi secondari delle scuole che ne hanno fatto richiesta: sono stati posati tappeti per affrontare meglio i giorni di brutto tempo e fango…

Ingresso secondario Scuola De Marchi (via Roma)

Parrocchie sperimentano videocomunicazione social

Anche a Paderno Dugnano la situazione determinata dal coronavirus è diventata occasione per sperimentare nuove forme di comunicazione con i parrocchiani.

Di necessità virtù, come dice il proverbio…

La Comunità pastorale di Palazzolo e Cassina Amata ha trasmesso via facebook la Via Crucis e altri momenti di preghiera.

La Comunità pastorale di Paderno e Villaggio Ambrosiano ha inaugurato un nuovo canale YouTube

Infine anche la Comunità pastorale di Dugnano – Calderara e Incirano ha ampia esperienza di comunicazione attraverso il proprio sito internet, la pagina Facebook e il profilo Twitter.

Primo lunedì di settembre: la città si prepara a ripartire

Agosto è ormai alle spalle e anche Paderno Dugnano si appresta a ricominciare.

Stamattina ore 8,30 prima riunione di Giunta dopo le ferie.

Poi per me comincia l’anno scolastico con il primo Collegio dei Docenti a Milano. Ricomincia dunque la vita ordinaria, che quest’anno sarà divisa tra scuola e Comune.


Di seguito segnalo uno dei primi appuntamenti di rilievo per la nostra città: la Parrocchia di Paderno si prepara alla Festa Patronale di Santa Maria Nascente.

Per scoprire il programma visita la Pagina Facebook Festa Patronale Paderno

Mons. Delpini completa la visita pastorale nella nostra città

Si svolge stamattina a Palazzolo / Cassina Amata e, nel pomeriggio, a Paderno / Villaggio Ambrosiano la visita pastorale dell’Arcivescovo MOns. Mario Delpini. Ricevo da Alberto Manzoni la seguente comunicazione relativa agli appuntamenti dello scorso fine settimana Dugnano, Incirano e Calderara (altre foto qui: tweet 1tweet 2).

Ciao Giovanni, mentre le comunità pastorali “Santi Ambrogio e Martino vescovi” (Palazzolo Milanese e Cassina Amata) e “Santa Maria Nascente e Sacra Famiglia” (Paderno e Villaggio Ambrosiano) si apprestano a ricevere domani la visita pastorale dell’arcivescovo di Milano, penso che possa esser gradito ai tuoi lettori un piccolo ricordo degli incontri che monsignor Mario Delpini ha avuto sabato 12 e domenica 13 con la comunità pastorale “San Paolo VI” (Calderara, Dugnano e Incirano). Un resoconto completo richiederebbe molto spazio; diciamo solo che tutto si è svolto secondo le previsioni (si può andare a rivedere http://www.comunitapaolosesto.it/index.php/en, ma d’altro canto anche tu avevi riportato i programmi) e che, rispetto a quanto annunciato, si possono aggiungere un paio di particolari:al momento della sosta al cimitero di Dugnano, sabato 12 alle ore 17, i preadolescenti, gli adolescenti e i giovani con i loro educatori hanno salutato monsignor Delpini, il quale li ha esortati a progettare la loro vita sull’esempio di quanti li hanno preceduti nella via cristiana;domenica l’arcivescovo ha fatto visita ad alcuni ammalati, prima di recarsi al “Ricovero Uboldi”, dove insieme con i nonni della casa di riposo lo hanno salutato anche una ventina di bambine e bambine della scuola per l’infanzia “Asilo infantile Uboldi”, accompagnati da genitori e maestre.Si è registrata una grande partecipazione a ciascuna delle tre sante Messe previste; in quella delle ore 11 presso il santuario dell’Annunciazione di via Piaggio a Dugnano, oltre al parroco don Luca e agli altri sacerdoti che collaborano nelle tre parrocchie, ha concelebrato l’Eucaristia anche il vicario episcopale della Zona pastorale VII, don Antonio Novazzi. In ciascuna delle celebrazioni erano presenti autorità civili e militari della città e rappresentanti di gruppi e associazioni. Circa 130 fedeli hanno partecipato alla recita del santo Rosario davanti alla statua della Madonna di Fatima, la sera di sabato nella chiesa parrocchiale di Dugnano. Qui il vescovo ha raccomandato di valorizzare questo appuntamento mensile come momento di preghiera unitario della comunità.In ciascuno degli incontri con le famiglie delle ragazze e dei ragazzi della iniziazione cristiana monsignor Delpini ha rivolto un chiaro invito ai genitori a rispondere con coraggio alla loro propria vocazione di primi educatori alla fede.Grazie dell’attenzione. Ciao, Alberto.

Il programma di oggi: