Basta “gratta e vinci” fino al 25 marzo

Da oggi fino al 25 marzo a Paderno Dugnano è vietato vendere/acquistare “Gratta e Vinci”. Lo prevede l’ordinanza del Sindaco, esposta all’albo pretorio.

Emergenza Coronavirus

Come annunciato ieri, il Sindaco Ezio Casati ha appena firmato l’ordinanza con cui vieta ogni tipologia di gioco lecito che prevede vincite in denaro (ad esempio slot, gratta e vinci, lotto, superenalotto e similari) sul territorio comunale in tutte le rivendite autorizzate.

Il provvedimento riguarda, quindi, i tabaccai, le edicole e qualsiasi altro esercizio commerciale autorizzato a rimanere aperto al pubblico dal DPCM dell’11 marzo. Il divieto è esteso anche ai distributori automatici di gratta e vinci che dovranno rimanere spenti fino al 25 marzo prossimo.

“Ho deciso di adottare questa ulteriore ordinanza perché sono ancora troppi i cittadini, soprattutto anziani, che escono di casa per acquistare gratta e vinci o per giocare al lotto, nonostante le disposizioni nazionali in vigore e gli appelli che continuiamo a ribadire sulla necessità di stare a casa – aggiunge il Sindaco Casati – Ne va della salute di tutti e spero che queste misure facciano comprendere fino in fondo quanto sia pericoloso uscire, per se stessi e per gli altri”.

Per info, qui http://www.comune.paderno-dugnano.mi.it/prim…/pagina211.html

Tabaccherie ed esercizi vari sono tenuti al rispetto di quanto prescritto.

Un segnale importante (non solo in funzione anti-coronavirus).

Coronavirus: appello di Linus (Radio Deejay), 11 casi, piattaforma ecologica, dalle scuole messaggio di speranza, intervista a Franco Targa

Stasera anche Linus, il volto di Radio Deejay, legato affettivamente a Paderno Dugnano, ha lanciato il suo appello:

Sempre in tema di Coronavirus il Comune informa:

📌 Il Sindaco Ezio Casati ha da poco appreso, in via ufficiale, dalla comunicazione che ATS Città Metropolitana invia quotidianamente ai Comuni, che i casi di contagio da Covid-19 che interessano Paderno Dugnano non sono variati rispetto a ieri e quindi sono 11.

Da domani, sabato 14 marzo, e fino al prossimo 3 aprile, il Centro Raccolta Rifiuti di via Parma sarà chiuso all’utenza privata (leggi l’ORDINANZA pubblicata oggi). Le attività produttive che in questo periodo avranno la necessità di conferire rifiuti, potranno accedervi nelle giornate di martedì e giovedì nei consueti orari di apertura: dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30.
Il provvedimento rientra tra le misure per il contenimento del rischio di contagio da Coronavirus. Nel periodo di chiusura del Centro Raccolta Rifiuti sarà garantito, nei casi di indifferibilità, il ritiro degli ingombranti presso il domicilio da prenotare al numero 800103720, oltre che l’ordinaria raccolta differenziata secondo il consueto calendario annuale.
Per informazioni, qui http://www.comune.paderno-dugnano.mi.it/primo_piano/pagina211.html

Dalle scuole padernesi arrivano immagini e segni di speranza: Andrà tutto bene!

Per dirla con le parole della maestra Monica Bisi:

Ora coraggio,
andrà tutto bene,
presto, prestissimo,
torneremo insieme.

Date un’occhiata al sito del Comprensivo Allende o a quello dell’Istituto Gramsci (scuola dell’infanzia del Villaggio Ambrosiano).

Segnalo, infine, l’intervista a Franco Targa, presidente della Cooperativa Emmaus, a cura degli organizzatori della corsa DonBosco Running:

#Coronavirus: chiusura dei mercati, appello dei parroci, Polizia Locale in giro con altoparlante

A seguito del DPCM di ieri sera il Sindaco Casati ha da poco pubblicato un’ordinanza che stabilisce la chiusura dei mercati di Dugnano e Palazzolo e impone altre limitazioni per gli uffici comunali.

🔴 Emergenza Coronavirus: aggiornamento

➡️Il Sindaco Ezio Casati ha da poco appreso, in via ufficiale, dalla comunicazione che ATS Città Metropolitana invia quotidianamente ai Comuni, che i casi di contagio da Covid-19 che interessano Paderno Dugnano sono saliti a 11. ➡️Si rinnova a tutti l’invito a rispettare i comportamenti indicati dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che trovate anche sul sito comunale: state a casa il più possibile, dobbiamo evitare occasioni di contagio. Tutelando voi proteggete gli altri!

Sempre oggi i tre parroci di Paderno Dugnano hanno accolto l’invito dell’Amministrazione Comunale e hanno registrato questo appello:

Dal pomeriggio la Polizia Locale sta girando per la nostra città con l’altoparlante per diffondere un audiomessaggio del Sindaco che invita tutti a restare a casa e a collaborare per un’azione efficace contro il virus.

Segnalo infine alcuni servizi a domicilio attivati dal Comune in collaborazione con i commercianti locali:

Rimanere a casa è il modo più efficace per ridurre il rischio di contagio da Coronavirus, soprattutto per le persone più avanti negli anni. In questa sezione trovate i servizi disponibili a domicilio…

#PadernoDugnano, chiusura dei parchi: state a casa!

Il Sindaco Casati annuncia stasera una nuova misura per fermare la diffusione del coronavirus: chiusura da domani 11 marzo al 3 aprile dei 4 parchi cittadini (Centro sportivo Toti, Parco Lago Nord, Borghetto e Belloni).

L’ordinanza, pubblicata in serata, prevede “sanzioni penali per chiunque non osservi provvedimenti legalmente dati dall’Autorità per ragioni di sicurezza”.