La barzelletta di Alparone

A Natale, si dice, dobbiamo essere tutti più buoni (anche Gramellini sul Corriere della Sera di oggi ci ricorda la missione Salviamo il Natale dai cattivisti).

Buoni sì, ma non fessi.

Sul Cittadino a pagina 42-43 si può leggere la barzelletta di Natale: l’ex sindaco ora consigliere regionale Marco Alparone si dichiara (impudicamente) soddisfatto della nomina del fratello Mario a direttore generale dell’ASST di Monza e ricorda a tutti che i due hanno “sempre tenuto distinte le rispettive figure” e i loro percorsi…

Come se i cittadini fossero tutti storditi e non sapessero (è scritto su tutti i giornali!) che Mario Alparone è stato nominato in quota Forza Italia!

Nomine Ospedali: Alparone (Mario) torna in Lombardia

La Giunta Fontana ha rivoluzionato i vertici di ospedali e ex ASL regionali.

Così il fratello del nostro ex sindaco, Mario Alparone (naturalmente in quota Forza Italia), può lasciare la sede di Asti e trasferirsi all’ASST di Monza.

Viva la politica e la lottizzazione!

Vedi anche il commento di Fabio Pizzul (capogruppo PD in Consiglio Regionale).