Presentazione della metrotranvia della Comasina

Riprendo l’avviso dal sito del Comune di Cormano:

Assemblea pubblica: la nuova tranvia Milano-Limbiate

Una serata aperta alla cittadinanza per discutere insieme il progetto di riqualificazione

Il vecchio tram, che attraversa la via dei Giovi collegando il capolinea della MM3 Comasina a Limbiate, a breve non sarà più lo stesso. Sarà sostituito da una moderna tranvia che renderà più semplici e veloci gli spostamenti da e per Milano, garantendo ai numerosi pendolari di raggiungere comodamente la fermata della metropolitana in sede preferenziale, con una netta diminuzione del traffico automobilistico.

Il progetto, che porterà ad una totale riqualificazione dell’ex strada statale, sarà presentato alla cittadinanza durate un incontro pubblico in programma mercoledì 6 febbraio alle ore 20.30 presso la Sala consiliare. Durante la serata, il Sindaco Tatiana Cocca, il Vicesindaco Sergio Seregni, l’Assessore alla Mobilità del Comune di Milano Marco Granelli e i tecnici del Comune di Milano, illustreranno puntualmente tutti gli aspetti che interesseranno il tracciato per un confronto aperto con la cittadinanza.

Il restyling della vecchia linea risulta strategico per il territorio di Cormano sia per migliorare la fruibilità della tratta ma anche del tessuto urbano circostante. Tra gli obiettivi vi è infatti quello di migliorare la qualità del trasporto pubblico, in termini di frequenza, regolarità, comfort e accessibilità. Ma non solo, è prevista una riqualificazione dell’arredo urbano sull’asse viario, una riduzione dei flussi di traffico lungo la direttrice Comasina, con conseguente diminuzione dell’inquinamento ambientale. Il progetto punta inoltre ad un aumento della sicurezza, tanto nei riguardi della circolazione veicolare, quanto nei confronti dei movimenti pedonali.

Per informazioni:
Segreteria del Sindaco
Tel. 02 66324247

Luca Crovi a #PadernoDugnano per raccontare la milanesità

Ricevo da Luciano Bissoli la seguente segnalazione che pubblico volentieri:

Vi invitiamo venerdì sera 18 gennaio in Auditorium Tilane alla presentazione del romanzo di Luca Crovi  “L’OMBRA DEL CAMPIONE” che presenta storie della Milano del 1928, alle prese con la “guerra dichiarata del fascismo ai duri meneghini”, la mala e il ricordo di Giuseppe Meazza, icona dello sport del calcio (quello vero ed autentico).Tutto sapientemente ovattato, avvolto dalla spessa coltre della “schighera”, la fitta e pungente nebbia milanese.

L’autore, Luca Crovi, figlio del celeberrimo romanziere Raffaele, nostro concittadino, è noto come redattore della Casa Editrice Bonelli di Milano, collaboratore di varie testate italiane e uno tra i massimi esperti esperti italiani del genere “noir”. Come potrete rilevare dal volantino allegato, lo svolgimento della serata si presenta particolarmente accattivante.

Non perdete questa occasione di intensa “milanesità”.

Cordiali saluti.

Luciano Bissoli,
pres. Ass. La Compagnia del Pilastrello

Presidio ANPI: il Parlamento non può votare a occhi chiusi

Il presidente provinciale di ANPI Milano lancia l’invito:

UNITI, DA MILANO, PER UN’ITALIA E UN’EUROPA APERTE, DEMOCRATICHE E SOLIDALI

Rivolgiamo un appello a partecipare Venerdì 11 gennaio 2019 alle ore 18,00 al presidio unitario che si svolgerà in piazza della Scala, per rilanciare, da Milano, capitale della Resistenza, città multietnica e solidale, il progetto di un profondo cambiamento del Paese, nel solco dell’antifascismo e della Costituzione. Nel corso della votazione della legge sul bilancio si è verificato un fatto molto grave. Per la prima volta il testo sul quale si è votato è rimasto sconosciuto ai parlamentari chiamati ad esprimersi, senza alcuna possibilità di esame e di discussione, nè in Commissione nè in Aula. Ciò ha costituito una forzatura senza precedenti della norma costituzionale con la mortificazione della centralità del Parlamento.Il Paese ha bisogno di una politica responsabile e lungimirante che non alimenti le paure e che non dia spazio alla logica del nazionalismo e della xenofobia. Le recenti norme della legge sull’immigrazione, con l’abolizione della protezione umanitaria, si pongono in aperto contrasto con l’articolo 2 della nostra Carta Costituzionale che sancisce i doveri di solidarietà politica, economica e sociale. La sicurezza si realizza garantendo pienamente i valori della convivenza civile.
Un caro saluto
Roberto Cenati
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano

Cambiare le città per cambiare l’Italia

Lunedì 29 ottobre a Milano Legambiente presenta Ecosistema Urbano, il rapporto annuale sulle performance ambientali delle città. Lo studio, costruito in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore, verrà introdotto nel corso del convegno “Cambiare le città per cambiare l’italia”.

Qui il programma dell’evento

Segreteria organizzativa: 06. 86288312
ecosistemaurbano@legambiente.it

Comincia un nuovo giorno

Stamattina, uscendo dalla Metro Gialla in via Melchiorre Gioia (erano le 7,10 circa), mi sono trovato davanti a questo cielo nitido e rosseggiante. Altre persone che, come me, camminavano veloci e distratte verso il lavoro si sono fermate a guardare con stupore.

Ho pensato: comincia un giorno nuovo, che porta con sé promesse e incognite.

Poi il pensiero si è spostato a Paderno Dugnano.

Con #Ecofesta2018 inizia per la lista civica Insieme per cambiare il cammino verso le elezioni comunali del 26 maggio 2019.

Ad oggi il quadro politico cittadino non è ancora delineato, ma è chiara la determinazione delle “coccinelle” di arrivare all’appuntamento elettorale con una proposta forte e credibile. Nel vuoto della politica locale crediamo di avere qualcosa di importante da dire per il futuro della nostra città.