Tram Milano-Limbiate: accordo vicino

Di seguito il comunicato stampa del Comune di Milano sull’incontro di ieri circa il finanziamento del secondo lotto della Metrotranvia della Comasina.

Comune di Milano (20 gennaio): Trasporto pubblico. Milano-Limbiate, vicini all’accordo per la metrotranvia

Con qualche variazione ripreso da:

Askanews (20 gennaio): Trasporti, accordo vicino per la metrotranvia Milano-Limbiate. L’opera ha un costo totale di 153.224.972 euro

Notiziario (21 gennaio): Metrotramvia: Senago e Limbiate ci stanno. E la linea punta alla Ceriano-Saronno

Presentazione della metrotranvia della Comasina

Riprendo l’avviso dal sito del Comune di Cormano:

Assemblea pubblica: la nuova tranvia Milano-Limbiate

Una serata aperta alla cittadinanza per discutere insieme il progetto di riqualificazione

Il vecchio tram, che attraversa la via dei Giovi collegando il capolinea della MM3 Comasina a Limbiate, a breve non sarà più lo stesso. Sarà sostituito da una moderna tranvia che renderà più semplici e veloci gli spostamenti da e per Milano, garantendo ai numerosi pendolari di raggiungere comodamente la fermata della metropolitana in sede preferenziale, con una netta diminuzione del traffico automobilistico.

Il progetto, che porterà ad una totale riqualificazione dell’ex strada statale, sarà presentato alla cittadinanza durate un incontro pubblico in programma mercoledì 6 febbraio alle ore 20.30 presso la Sala consiliare. Durante la serata, il Sindaco Tatiana Cocca, il Vicesindaco Sergio Seregni, l’Assessore alla Mobilità del Comune di Milano Marco Granelli e i tecnici del Comune di Milano, illustreranno puntualmente tutti gli aspetti che interesseranno il tracciato per un confronto aperto con la cittadinanza.

Il restyling della vecchia linea risulta strategico per il territorio di Cormano sia per migliorare la fruibilità della tratta ma anche del tessuto urbano circostante. Tra gli obiettivi vi è infatti quello di migliorare la qualità del trasporto pubblico, in termini di frequenza, regolarità, comfort e accessibilità. Ma non solo, è prevista una riqualificazione dell’arredo urbano sull’asse viario, una riduzione dei flussi di traffico lungo la direttrice Comasina, con conseguente diminuzione dell’inquinamento ambientale. Il progetto punta inoltre ad un aumento della sicurezza, tanto nei riguardi della circolazione veicolare, quanto nei confronti dei movimenti pedonali.

Per informazioni:
Segreteria del Sindaco
Tel. 02 66324247

Varie: PD-Giachetti, truffa onlus, don Rigoldi al Metropolis, Iliad al Carrefour, rom

Qui Paderno Dugnano (22 gennaio): Il PD padernese sceglie Giachetti. Il commento di Massetti

Notiziario (22 gennaio): Le offerte per finta onlus spese nelle slot, 2 arresti a Limbiate

Mente Locale: L’estate di Gino, proiezione del docufilm dedicato a Don Rigoldi (Area Metropolis 2.0)

HD blog (22 gennaio): Iliad: i corner arrivano anche negli ipermercati Carrefour

Caritas Ambrosiana: Corso di formazione “Conoscere i rom”

Varie: Metropolitana M3, Metrotranvia Limbiate, prima Miss dell’anno

Lombardia Notizie (18 dicembre): Metropolitana a Paderno Dugnano e Magenta. Terzi: 138.000 euro per studio di fattibilità

MiTomorrow (18 dicembre): M3 a Paderno, 5 Stelle in campo

Giornale di Monza (18 dicembre): Metrotranvia i soldi di Limbiate li mette la Regione. Approvato l’emendamento al Bilancio di previsione a favore dei comuni di Limbiate, Paderno Dugnano e Cormano

La giovane padernese Giulia Derosa aspira a diventare la prima Miss dell’anno. Il Giorno (18 dicembre): Miss Italia, lombarde a caccia del titolo Miss 365

Varie: Carlino trasferito a Niguarda, truffa assicurazioni, tranvia Limbiate, M3, cane azzanna bambino, stent

Il Cittadino (20 luglio): Paderno: baby calciatore dell’Inter ferito in un incidente, Carlino trasferito all’ospedale Niguarda

Corriere della Sera (20 luglio): Paderno Dugnano, i 40 automobilisti truffati dalla finta assicurazione

Il Cittadino (20 luglio): Paderno Dugnano: quaranta automobilisti truffati dall’assicuratrice

Giornale di Monza (20 luglio): Metrotranvia Milano Limbiate la quota di Varedo la mette la Regione

Il Saronno (20 luglio): Tranvia Milano-Limbiate: i comuni vanno in consiglio

NordMilano24.it (20 luglio): M3 a Paderno e M5 a Monza, anche il sindaco Sala spinge per realizzarle

Qui Paderno Dugnano (18 luglio): La coerenza di Alparone A proposito di M3

Askanews (18 luglio): M3 fino a Paderno Dugnano, primo sì da Commissione R.Lombardia

Il Notiziario (17 luglio): Azzanna bambino a Paderno, il cane è senza microchip: multa da 1.000 euro

Il Giorno (13 luglio): Paderno, impiantato uno stent che si riassorbe: è la prima volta in Italia

Varie: rapinatore tedesco, padernese incivile, tipografia Seregni, cuccioli, Alparone

La Provincia di Cremona (1 giugno): Rapina e aggressione al Simply, tedesco condannato a 18 mesi

Il Giornale di Monza (31 maggio): Scarica rifiuti a Pinzano viene indentificato e multato dalla Polizia locale

Avvenire (31 maggio): I 50 anni di Avvenire. 1983 – L’avanzata socialista, Craxi va al governo [quando l’Avvenire era stampato a Paderno]

Il Notiziario (29 maggio): Paderno, 5 cuccioli di cani abbandonati in discarica lungo la Milano-Meda

Il Giorno (31 maggio): Melegnano, Alparone trasloca in Piemonte: “Lascio un’Asst sana”. Il direttore generale in partenza per Asti rivendica i risultati ottenuti

La nuova Provincia – Asti (31 maggio): Mario Alparone è il nuovo direttore dell’Asl di Asti: prende il posto della dottoressa Grossi

Gazzetta d’Asti (29 maggio): Mario Nicola Alparone nuovo direttore generale dell’Asl At

In carcere a Bollate con l’Azione Cattolica decanale

L’Azione Cattolica Decanale, dopo l’incontro di sabato 7 aprile a Cassina Amata su carcere e percorsi di recupero, ha organizzato per stamattina,  su iniziativa del presidente Franco Mizzi, un secondo momento di riflessione presso il carcere di Bollate.

Ho partecipato insieme ad oltre 40 persone (di AC e non) del decanato di Paderno Dugnano, Limbiate e Varedo. Presenti tre consiglieri comunali di Paderno: oltre a me (Insieme per cambiare) c’erano Efrem Maestri (PD) e Simone Mornati (Paderno Dugnano cresce).

Nella sala cinema abbiamo potuto dialogare a lungo con il direttore dell’area trattamentale (cioè educativa) del carcere, dott. Roberto Bezzi, e con 5 detenuti, oltre ad un volontario che ha coordinato la visita. Un’esperienza molto intensa che sicuramente lascerà il segno i tutti coloro che hanno partecipato.

Per chi desidera conoscere e sostenere l’attività educativa del carcere il prof. Ennio Luraschi di Limbiate ha proposto a tutti l’abbonamento alla rivista Carte Bollate.

Al termine dell’incontro un numero ampio di partecipanti si è fermato a pranzare presso il ristorante di alta cucina In Galera (vedi recensione sul New York Times).