Viale Bagatti era una discarica, è diventata un luogo meraviglioso!

Guardate questa foto scattata qualche anno fa 🙂 in Viale Bagatti.

E’ significativa.

Si riconoscono il Sindaco di allora Ezio Casati e gli esponenti dei Verdi Damiano Ricci e Michele Crapuzzo.

All’epoca l’area di Viale Bagatti era una discarica a cielo aperto… Grazie all’impegno dell’Amministrazione di allora la zona è stata recuperata e oggi è uno dei luoghi più belli di Paderno Dugnano.

Leggi l’articolo sul blog di Insieme per cambiare: Domenica 9 giugno c’è la festa del Viale Bagatti!

Ieri riflessione dei gruppi in vista del ballottaggio

Ieri sera i gruppi della coalizione che mi ha sostenuto si sono incontrati per focalizzare i prossimi passi in vista del ballottaggio.

Moltissimi cittadini (che ringrazio) mi hanno inviato attestazioni di stima e affetto. Non mancano le domande sul futuro prossimo: “E ora cosa farete?”.

Sono stato contattato per un confronto da Ezio Casati e da Ettore Fusco (commissario della Lega).

“Con Bogani – ho detto – non posso parlare prima che venga rettificato quanto riportato sul sito del Cittadino” (vedi post precedente). Con Casati il dialogo è aperto, e non da oggi.

Elezioni comunali: risultati e prospettive

Sul sito del Comune si possono leggere tutti i numeri delle Amministrative 2019 a Paderno Dugnano.

Rinnovo il ringraziamento a tutti i cittadini che hanno votato per me e per le liste della coalizione.

Adesso, entro sabato, è il momento della riflessione e della decisione circa possibili apparentamenti per il ballottaggio.

Bogani ha detto ieri al Cittadino: “Parlerò con tutti, tranne con Giuranna. Mi siederò al tavolo con chiunque” (considero questa sua dichiarazione come una medaglia al valore 😄).

L’impegno per la città prosegue con la soddisfazione di aver notevolmente rafforzato la rappresentanza politica.

Nel 2014 Insieme per cambiare aveva infatti il 5%, adesso la nostra coalizione ha superato Ghioni (che rispetto a cinque anni fa ha raddoppiato le liste e diminuito i consensi).

Avanti, dunque!

Elezioni, grazie a tutti!

Paderno Dugnano ha votato dando un importante consenso alla coalizione che mi ha sostenuto, che è diventata la terza forza del Comune.
Ringrazio tutti gli elettori che hanno creduto nel nostro progetto di città.
Continueremo a impegnarci, come abbiamo sempre fatto, per dar voce alle persone che vorrebbero una Paderno Dugnano sempre più unita, sicura, dinamica, verdissima, connessa e innovativa.

La nostra campagna elettorale si chiude al Villaggio Ambrosiano

La chiusura della campagna elettorale ha in sé, sempre, il senso della propria vision politica. Esprime in forma sintetica, senza troppe parole, ciò che si vuole fare.

Bene: vogliamo far crescere la città di tutti, dove la pluralità delle situazioni e dei quartieri non lasci spazio all’idea che esistano quartieri di serie A e quartieri trascurati, cittadini a cui si riserva un trattamento migliore e altri costretti sempre a prendere quello che viene.

Vogliamo che Paderno Dugnano si rimetta in cammino dopo 10 anni di governo di Lega, Forza Italia, lista Ghioni…

Basta immobilismo: le coccinelle annunciano l’arrivo della primavera!

Per questo chiudiamo la campagna elettorale al Villaggio Ambrosiano (piazza della Costituzione) a partire dalle ore 19.

Vieni per un aperitivo e per uno scambio di opinioni.

Ti aspetto!

Lega: una lista di non residenti

Scorrete i nomi dei candidati della Lega e contate quanti sono quelli che risiedono a Paderno Dugnano. Una sorta di Legione Straniera, che vuole essere eletta per prendere le decisioni nella nostra città.

Non vi sembra una Lega che ha tradito i suoi valori? Dov’è finita la Padania? E dove sono Rodolfo Tagliabue e i leghisti storici? Messi da parte per fare spazio a nuovi ingressi (Papaleo & C.).

Persino il candidato sindaco Gianluca Bogani vive da anni fuori Comune e vuole diventare il primo cittadino di Paderno Dugnano…

Viene da dire: “Aiutiamoli a casa loro! Aiutiamo Bogani a diventare sindaco a casa sua (cioè a Limbiate)!”.

🙂

I veri localisti siamo noi di Insieme per Cambiare!

Pensaci domenica, quando sarai in cabina elettorale…

La coccinella è simpatica, porta fortuna e apre al nuovo

Sono stato eletto consigliere comunale cinque anni fa in rappresentanza della lista civica Insieme per cambiare, il cui simbolo identitario è la coccinella.

Insetto simbolo di ecosostenibilità, perché combatte gli afidi e i parassiti delle piante… Ma è anche icona beneaugurante, molto presente nelle scuole dell’infanzia ed elementari perché trasmette un messaggio di simpatia.

A Paderno Dugnano la coccinella di Insieme per Cambiare ha lavorato sodo e ha dato vita a una coalizione, che ha i numeri e la credibilità per governare la nostra città.

Ci conosci?

Visita i siti di Insieme per Cambiare, Persone al centro e Sinistra per Paderno Dugnano.

Scopri di più, visitando il mio sito personale www.giovannigiuranna.it