Papa Francesco: Urge una diversa narrazione economica

Si è da poco concluso ad Assisi l’evento internazionale The Economy of Francesco.

Di seguito il videomessaggio del Papa (dal minuto 3h, 33′ 29″):

Testo del videomessaggio del Papa

Segnalo anche il commento acuto di Gad Lerner apparso sul Fatto Quotidiano: Assisi è la vera anti-Davos

Ansa (21 novembre, ore 18,06): Papa Francesco: ‘Non siamo condannati a un’economia di solo profitto’

Corriere della Sera (21 novembre): Bergoglio ai giovani economisti: «Politiche nuove, è tempo di osare»

Rai News (21 novembre): Papa: “L’attuale sistema mondiale è insostenibile, urge una nuova narrazione economica”

Il Sole 24 Ore (21 novembre): Il Papa lancia il “Patto di Assisi” per un nuovo modello economico post-Covid

Adnkronos (21 novembre, ore 18,29): Papa: “I poveri hanno dignità sufficiente per sedersi ai nostri incontri”

La Stampa (21 novembre): Il Papa chiede ai giovani di tutto il mondo “un patto per cambiare insieme l’economia”

AGI (21 novembre): È tempo di osare un nuovo modello di sviluppo, esorta il Papa

Repubblica (21 novembre): Papa ai giovani: “Non siamo condannati a un’economia che sia solo profitto. Impegnatevi o la storia vi passerà sopra”

Associated Press (21 novembre): Pope to young: after pandemic to build new economy with poor

L’economia e la politica possono cambiare

Si avvicina un evento online internazionale che merita la massima attenzione anche a livello locale.

Dal 19 al 21 novembre si svolgerà The Economy of Francesco, l’appuntamento rivolto a economisti, imprenditori e promotori di economia sostenibile under 35 di tutto il mondo.

Il cambiamento passa dai giovani, dalle competenze e da una nuova idea di economia e politica.

Via i fascisti, non le palestre! Sono d’accordo con Chiara Ferragni

La morte del giovane Willy Monteiro Duarte ha lasciato in moltissime persone un’impronta profonda.

Ci sentiamo tutti coinvolti e ci ribelliamo profondamente a quanto successo; ma il rischio è di restare sul piano dell’emotività, senza riflettere sulle cause profonde di questa terribile deriva che ha portato alcuni giovani (svuotati di umanità) a uccidere un ragazzo dal sorriso solare…

Sono d’accordo con Chiara Ferragni: “Il problema non sono le palestre, è la cultura fascista”

Servono anticorpi per reagire: dobbiamo vigilare e dire basta alla mentalità tronfia e fascisteggiante!!!

Varie: coronavirus colpisce anche giovani, Clinica S.Carlo, sanificazione strade, appello di don Massimo, Carrefour riduca gli orari di apertura

Continua l’impegno del Comune, della Croce Rossa, della Protezione Civile e di tante altre realtà e persone impegnate per contenere la diffusione del virus…

Da Nova Milanese arriva purtroppo una notizia molto triste, riferita dal Notiziario: Coronavirus, le vittime sono anche giovani: Nova Milanese piange Fabrizio, morto a 32 anni

Di seguito altri aggiornamenti.

Il Giorno (18 marzo): Coronavirus, San Carlo di Paderno in prima linea: “Niente terrore, si lavora senza sosta”

Dalla pagina facebook del Comune:

🔴 Questa mattina è partita l’attività di sanificazione di strade , marciapiedi, piazze e piste ciclabili della nostra città. Il video a corredo di questo post mostra le modalità di intervento che dureranno circa otto giorni per coprire tutto il territorio comunale.
👉 E quando sarà completato non ci fermeremo: ricominceremo con una nuova programmazione per un secondo passaggio‼️
➡️ Intanto chiediamo a tutti i residenti proprietari di un box di utilizzarlo per il ricovero dell’auto in modo da liberare il più possibile le aree di sosta lungo le strade cittadine così da poterle pulirle ancora meglio🙏

Per aggiornamenti, qui http://www.comune.paderno-dugnano.mi.it/prim…/pagina211.html

L’appello di Don Massimo Mapelli ai padernesi, soprattutto giovani:

I sindacati rinnovano l’appello a Carrefour di rivedere gli orari di apertura. Si tratta di una questione che interessa direttamente la nostra comunità perché l’iper di Paderno Dugnano è un grande centro commerciale in cui lavorano e fanno acquisti molti padernesi. Condivido in pieno le richieste dei sindacati e spero che vengano accolte responsabilmente dall’azienda.

D(i)ritti al futuro: basta plastica stasera al Metropolis

Il documentario che verrà presentato stasera ad Area Metropolis 2.0 merita attenzione. Sta riscuotendo interesse e ottenendo premi in vari festival del cinema a livello internazionale ed è giusto che venga conosciuto anche a casa nostra, dove in certo modo è nato.

Si apre così il ciclo D(i)ritti al futuro che mette insieme giovani, impegno, ecologia, cittadinanza attiva…

Ti aspetto.

Parlare di politica con i giovani

Ho trascorso una bellissima serata, ieri, a Cormano presso l’oratorio di via Roma 10 con un nutrito gruppo di giovani universitari e lavoratori delle parrocchie cittadine.

Sono stato invitato a raccontare le motivazioni profonde del mio impegno politico. Per farlo ho rinunciato ad alcuni impegni di campagna elettorale a Paderno Dugnano, ma non ho rimpianti perché non ho perso tempo.

Ogni volta che ti poni con tutto te stesso davanti ai giovani ne esci arricchito.

Mi sono specchiato nei loro occhi e ho ripensato ad un famoso discorso di Giorgio La Pira:

Le generazioni nuove sono come gli uccelli migratori: come le rondini: sentono il tempo, sentono la stagione: quando viene la primavera essi si muovono ordinatamente, sospinti da un invincibile istinto vitale – che indica loro la rotta e i porti! – verso la terra ove la primavera è in fiore!

Giorgio La Pira