Varie: fucile a pompa sotto materasso, bullismo, jazz, diesel euro 4, scritte contro dipendente comunale

Il Cittadino (25 ottobre): Arrestato a Milano: sotto al materasso ha un fucile a pompa rubato a Paderno Dugnano

ANSA (25 ottobre): Coca e armi, pusher abitava con genitori. Arrestato a Milano, ‘me lo sentivo, vi vedevo da giorni’

Giorno (24 ottobre): Paderno, l’artiglieria pesante contro i bulli

NordMilano24.it (24 ottobre): Concerti Jazz a Paderno, in scena “Encuentros – Trio de cordoba”

Legnano News (23 ottobre): Pm10 oltre la soglia, al via il blocco per diesel euro 4

Il NOtiziario (18 ottobre): Paderno, scritte spray contro dipendente comunale: ecco l’autore in azione

Città Metropolitana: chiesti 2,5 milioni per il Gadda di Paderno Dugnano

La Città Metropolitana di Milano ha partecipato ad un bando regionale per ottenere un consistente finanziamento per la riqualificazione di alcune scuole superiori della Provincia di Milano: Edilizia scolastica: la Città Metropolitana chiede 85 milioni di euro

Di seguito l’elenco dei progetti per cui è stato chiesto il finanziamento.

Per Paderno Dugnano l’intervento previsto per l’anno 2019 riguarda l’Istituto Gadda: sostituzione serramenti esterni e rifacimenti interni per un totale di 2,9 milioni di euro.

Ragazzi del Gadda: flash mob davanti a Tilane

Da @nilocram (7 giugno):

L’avevamo pensato per il “Maggio dei ” ma siamo andati un po’ lunghi con i tempi 😦 Martedì 5 giugno gli studenti delle classi I M, I E, II M dell’IIS Gadda di Paderno Dugnano hanno fatto un flash mob davanti alla biblioteca Tilane. Bravissimi tutti e un grazie di cuore a Daniela Iotti la loro insegnante che, intrepida, ha resistito alla tempesta che si è scatenata 🙂

Filosofia del bello, concorso Romanae Disputationes: il liceo scientifico Gadda vince 3° posto

Si è svolto a Roma il convegno conclusivo del Concorso filosofico Romanae Disputationes. Il liceo scientifico Gadda di Paderno Dugnano si è piazzato al terzo posto nella categoria Junior.

Congratulazioni ai docenti e agli studenti Asperti Giacomo, Bossoletti Luca, Corso Alessandro, Dallara Alessandro, Foschi Marta, Gila Sara, Magistro Chiara, Milanesi Gladia, Paoletti Luca, Ritaccio Andrea!

 

Varie: spaccio, cross per tutti, guerra al Metropolis, bici rubate

Monza Today (14 febbraio): Spacciatore di 70 anni arrestato Paderno Dugnano

Monza Today (14 febbraio): Controlli antidroga al Gadda di Paderno Dugnano: nessuna traccia di sostanza stupefacente nelle classi

MB News (14 settembre): Cross per Tutti domenica a Seveso: ecco le classifiche parziali

Bit culturali (14 febraio): Area Metropolis, mostra: La guerra negli occhi, la guerra nel cuore

Giorno (14 febbriao): Cinisello, tutti in fila per recuperare le bici trovate sul tetto del capannone/ FOTO

Varie: stazione di Paderno, allarme Eureco, Istituto Gadda vince premio nazionale eTwinning 2017

Il Notiziario informa che è ormai avviato il Conto alla rovescia per l’apertura della stazione: nuovi sottopassi dal 2 dicembre.

Il Giorno invece dà conto della questione rovente che riguarda l’azienda Tecnologia & Ambiente (ex Eureco): Paderno Dugnano, resta lo spettro della riapertura di Eureco. No del Tar, ma l’azienda fa ricorso. Il comitato vittime al sidaco Sala: “Mai più, per rispetto dei morti”

Con soddisfazione segnalo che l’Istituto Gadda di Paderno Dugnano ha vinto uno dei dieci premi nazionali eTwinning 2017. Congratulazioni a insegnanti e studenti!

Shaping our English/Spanish together (Developing pedagogical practices for English and Spanish language learners) – Lida Balloni e Daniela Rigamonti, Istituto Statale “C.E. Gadda” di Paderno Dugnano, Milano
La scuola italiana ha lavorato con due classi di un liceo della Repubblica Ceca per sperimentare nuove tecniche didattiche per stimolare l’apprendimento delle due lingue straniere. Gli studenti di 4 classi delle scuole coinvolte hanno avuto la possibilità di agire mediante attività multimediali, multisensoriali e creative. L’apprendimento è stato finalizzato alla comunicazione con un partner con cui usare la lingua veicolare per scopi concreti, spostando il focus dalla forma al contenuto. La metodologia seguita è stata il Project Based Learning (con creazione di file audio di presentazione, libri digitali, videostorie), supportato dal problem solving: le difficoltà sono state molteplici e le soluzioni non sempre evidenti. Gli studenti hanno riflettuto, provato, valutato, preso decisioni, indicato ordini di priorità e la classe si è trasformata in laboratorio di cooperazione attiva