Forestiamo #PadernoDugnano!

La presenza ieri a Mantova al Forum mondiale sulla forestazione urbana di una delegazione padernese del CCIRM per illustrare l’idea progettuale Infrastruttura Verde deve riempirci di orgoglio e darci forza per continuare a sognare una Paderno Dugnano più verde, più sana, più bella, più vivibile

Basta costruire palazzine nei parchi!

Basta progettare ampliamenti del Centro Commerciale Brianza!

I cambiamenti climatici impongono a Paderno Dugnano una politica ambientale che non ha nulla a che vedere con quanto fatto dalle giunte Alparone-Bogani che amministrano la città dal 2009.

La lista civica Insieme per cambiare è un motore di progresso e di innovazione che può regalare a Paderno Dugnano un futuro straordinariamente bello.

Aiutaci: parla di noi ai tuoi amici! Dacci una mano!

Non siamo un partito, ma cittadini come te che lavorano per l’interesse comune (non per quello dei soliti noti).

Disastri ambientali: servono scelte politiche di autodifesa (anche a #PadernoDugnano)

Se ti chiedi che cosa sta succedendo al nostro pianeta, vieni oggi pomeriggio e domani a ECOFESTA 2018 al Parco Toti.

Le piogge torrenziali e gli allagamenti tra Catania e Siracusa che stanno mettendo in ginocchio la costa orientale della Sicilia, come pure l’alluvione di qualche giorno fa in Calabria che ha provocato la morte di mamma Stefania con i suoi bimbi Christian e Nicolò non sono eventi ineluttabili, ma conseguenze di scelte umane inadeguate nei confronti dell’ambiente.

Vieni a trovarci oggi pomeriggio e domani a ECOFESTA: uniamo le forze per difenderci dai pericoli che incombono su di noi a causa dei cambiamenti climatici.

L’argomento, purtroppo, è ancora sottovalutato.

Servono scelte politiche di autodifesa, che a Paderno Dugnano sono del tutto fuori dall’orizzonte di un’Amministrazione Comunale che taglia alberi, costruisce nei parchi pubblici e non pensa al futuro del territorio.

Segnalo due appuntamenti internazionali da seguire con attenzione: il 1° Forum mondiale sulle foreste urbane che si terrà a Mantova dal 28 novembre al 1 dicembre e la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici COP24, che si svolgerà in Polonia dal 3 al 14 dicembre.

Uniamoci idealmente alla marcia per il clima, partita il 4 ottobre da Roma-S.Pietro verso l’appuntamento di Katowice: leggi il manifesto #InCamminoxilClima

Gli alberi sono un condizionatore naturale

Mi piace proporvi questo videospot lanciato dalla FAO per la Giornata Mondiale delle Foreste (21 marzo 2018).

Nelle città vivono più persone che in ogni altra epoca della storia. Entro il 2050, 6 miliardi di persone o almeno il 70% della popolazione globale vivranno nelle città. Ma un’urbanizzazione senza precedenti non necessariamente significa cementificazione selvaggia e inquinamento. Gli alberi e le foreste urbane rendono le città luoghi più puliti, più verdi e più salutari. Sono un condizionatore naturale e raffreddano l’aria, filtrano gli inquinanti nocivi dall’aria e aiutano a mitigare i cambiamenti climatici.