Consiglio Comunale: Anpi, streaming Commissione, Forum Foreste, progetto MInD, DUP, Comasinella

Consiglio Comunale breve stasera.

Il vicesindaco riferisce con una punta di polemica la questione Almirante-Anpi. Ghioni rincara la dose.

Io faccio due comunicazioni: progetto Infrastruttura Verde al Forum mondiale delle foreste in corso a Mantova e gravi mancanze nella videotrasmissione in streaming ieri durante la Commissione Territorio da parte del presidente della Commissione Legalità Boatto.

Segue approvazione variazione al bilancio e DUP senza dibattito.

Epilogo curioso: la mozione sulla via Comasinella inizialmente snobbata dal consigliere Fossati ha poi ottenuto – previo conciliabolo durante il mio intervento – una gradita approvazione all’unanimità. Non potevano bocciarlo o astenersi, come forse era nei piani.

Riunione finita alle ore 21,30.

Consiglio sub secreto, DUP, antifascismo, disservizio Trenord

Il Consiglio Comunale di ieri sera si può vedere quasi integralmente nel video istituzionale che ripropongo.

A porte chiuse si è svolta la trattazione di due interpellanze dei consiglieri Maestri e Scorta (PD). Di fronte a questa decisione del Presidente, basata sull’art.43 del Regolamento del Consiglio Comunale, ho presentato la mia personale obiezione: “La città si chiede che cosa sta succedendo a Paderno Dugnano? Si tratta di determinazioni e atti pubblici… Chiedo che la città possa essere adeguatamente informata”. Anche la collega Scorta ha contestato la scelta di fare una discussione a porte chiuse.

Il DUP è stato velocemente approvato con i voti della maggioranza.

L’ordine del giorno sul rispetto dei valori della Costituzione repubblicana e antifascista è stato bocciato con i brutti interventi dei consiglieri Viviani e Boatto. Mala tempora currunt, purtroppo.

Invece l’ordine del giorno da me presentato con carattere di urgenza sul disservizio TreNord è stato fatto proprio da tutti i gruppi consiliari e approvato all’unanimità.

PS: firmate e fate firmare la petizione online: TRENORD: treni soppressi e in ritardo, ora basta!