Bogani fa così, ma vi sembra corretto?

OCCHIO ALLA LEGA E A BOGANI!

È corretto usare questa foto istituzionale, scattata in occasione dell’8 marzo, per farsi propaganda elettorale sulla pagina facebook Gianluca Bogani Sindaco???

Non vi sembra un uso spregiudicato dell’immagine? La pagina contiene infatti anche comunicazioni di carattere prettamente elettorale.

Queste signore sono tutte supporter dell’attuale Vicesindaco? Non mi risulta.

Le cittadine di #PadernoDugnano meritano più rispetto.

Varie: donne e politica, marcia clima, donna incinta investita, Cross, Storie in Fiera

Potere al Popolo Paderno Dugnano (8 marzo): DONNE E POLITICA, ITALIA OLTRE IL DECIMO POSTO

Liberi e Uguali Paderno Dugnano (7 marzo): Marcia per il clima

Notiziario (5 marzo): Paderno, investita sulle strisce: ciclista soccorsa da donna incinta

MB News (4 marzo): Cross per Tutti: partecipazione record a Paderno Dugnano

Fiera di Primavera – Storie in Fiera:

Donne, violenza, cinema: sabato 1 dicembre in Tilane

Segnalo la seguente iniziativa condotta e promossa da Nicola Turano (capogruppo di Forza Italia), che la presenta con queste parole. Sarò presente con piacere e parteciperò al dibattito.

PRESENTAZIONE DEL FILM “LA DONNA CHE MI SALVO’ LA VITA”

“Una storia di coraggio, di amicizia e di mistero.
Una giovane ragazza viene coinvolta in una serie di brutali omicidi.
Determinata a scoprire fino in fondo il colpevole di tutto, capisce ben presto che per risolvere il mistero, avrà bisogno dell’aiuto di persone speciali, fino a quando non verrà a conoscenza di un importante verità che le cambierà la vita.”
Questo recita la trama del film “La donna che mi salvò la vita”, film diretto e prodotto da Egidio Maggi che avrà come tema centrale quello della violenza sulle donne e che sarà presentato in esclusiva sul nostro territorio, la nostra amata Città : Paderno Dugnano.
Tutto ciò sarà reso possibile dall’associazione PEOPLE MOVER, associazione molto attiva sul tema della cultura con all’attivo organizzazioni di mostre e convegni sul territorio.
Uno degli obiettivi di PEOPLE MOVER è proprio quello di valorizzare il talento, lo stesso talento che ha dimostrato Egidio Maggi e tutto il cast del film.
Questo film racchiude una storia nella storia, quella del regista.
Un esempio di forza di volontà, di lotta per i propri sogni, del non arrendersi mai.
Una storia molto curiosa quella del regista e del suo film che lascerà tutti con il fiato sospeso…
Appuntamento a Sabato 1 Dicembre alle ore 20.45 in auditorium Tilane, piazza della divina commedia, Paderno Dugnano.

Nicola Turano

Donne democratiche e socialiste contro la violenza sulle donne

Dalla consigliera comunale Rita Tomaselli ho ricevuto questa comunicazione, che pubblico volentieri:

Questa mattina, noi donne democratiche e socialiste, abbiamo protocollato al Comune di Paderno Dugnano la richiesta di esporre a mezz’asta il tricolore per  il giorno 25 Novembre p.v.  in occasione della “Giornata  mondiale contro la violenza sulle donne”.

Prendendo spunto dall’iniziativa proposta da ANCI a cui hanno già aderito le città di Milano, Torino e Roma, ed altre si stanno aggiungendo, fuori da ogni retorica  o strumentalizzazione, per dare un senso alto di riflessione e condanna, siamo certe che la nostra città sarà partecipe.

Rita Tomaselli

Le registe Concita De Gregorio e Esmeralda Calabria stasera ad Area Metropolis

Stasera serata speciale ad Area Metropolis 2.0.

Insieme alla proiezione (in anteprima per le sale) del film Lievito madre. Le ragazze del secolo scorso, presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Presenti in sala le registe Concita De Gregorio e Esmeralda Calabria.

A inizio serata CineAsta dei Manifesti 2017Al termine del film brindisi di auguri.

Melog: segnalato un episodio di molestie alla Clinica San Carlo

Segnalo all’attenzione dei lettori quanto riferito oggi durante la trasmissione radiofonica Melog condotta da Gianluca Nicoletti (Radio 24).

Un’ascoltatrice padernese ha telefonato in studio per raccontare le molestie subite cinque anni fa presso la “clinica di Paderno Dugnano”. Il grave episodio non è stato all’epoca denunciato dalla vittima per timore.

Invito ad ascoltare la puntata odierna di Melog a partire dal minuto 30′ 21″.

Penso che la segnalazione debba essere attentamente approfondita, anche per tutelare altre donne che potrebbero trovarsi in una situazione simile.

Sul tema delle molestie riporto una notizia Ansa, battuta oggi: Anche mano morta su bus è violenza. Cassazione condanna due uomini per palpeggiamenti