Psichiatra Von Cranach a Cinisello: ha fatto luce sullo sterminio delle persone con disabilità

Un amico mi segnala un importante appuntamento che si terrà a Cinisello Balsamo:

Pochi  sanno chi sia il professore Von Cranach: se oggi però conosciamo così bene la drammatica storia dell’Aktion T4 e dello sterminio delle persone con disabilità operato dal regime nazista è anche grazie al suo lavoro e al suo impegno. Grazie al progetto L-inc, abbiamo oggi la possibilità di incontrarlo, conoscerlo e ascoltarlo.

G.M.

Per approfondire: Nebbia in agosto. Mercoledì 29 Gennaio 2020, ore 20:30, Auditorium Falcone e Borsellino, Cinisello Balsamo

DDL #Pillon: le ragioni dei padri e delle madri, ma soprattutto l’interesse superiore dei figli

Per una riflessione sul disegno di legge Pillon segnalo un contributo dell’Istituto De Gasperi di Bologna:

Coppie e figli minori.
Una proposta di legge assai controversa

E’ una proposta organica ma assai controversa sull’affido dei figli dopo la separazione e il divorzio, in corso di esame al Senato, Commissione Giustizia, per iniziativa di parlamentari della “Lega Salvini premier” e del Movimento5Stelle (primo firmatario il senatore della Lega Simone Pillon).

Clicca e scarica il testo del Ddl Pillon – affido condiviso Testo a fronte (“a fronte” gli articoli in essere e quelli modificati del codice civile, del codice di procedura civile e della Legge sulla “Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio”).
Sono sufficienti questi punti per comprendere il rilievo della proposta (e le stesse reazioni suscitate nella società): obbligo – senza eccezioni, nemmeno in caso di violenza di genere – di iniziare un percorso di mediazione familiare per i genitori di “prole minorenne” che intendono separarsi e redazione di un piano genitoriale; tempi paritetici del tempo del minore (compresi i pernottamenti) da trascorrere con entrambi i genitori; loro mantenimento diretto dei figli, con attribuzione a ciascun genitore di specifici capitoli di spesa; corresponsione dell’assegno di mantenimento di un genitore a carico dell’altro solo in via residuale e per un tempo determinato; indennizzo pari al canone di locazione al coniuge proprietario dell’immobile nel caso che il giudice stabilisca nell’interesse dei figli che questi mantengano la residenza nella casa famigliare, indicando in caso di disaccordo quale dei due genitori può continuare a risiedervi.
In questa materia dovrebbe sempre valere il “superiore interesse del minore”. Al riguardo l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha recentemente predisposto una preziosa “Carta dei diritti”: 10 punti essenziali da tenere a mente proprio nell’esame di proposte di legge come quella del sen. Pillon.
Clicca e scarica la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori

LGBT: se ne parla in Comune con tre associazioni impegnate per i diritti

Oggi alle ore 18,30 in Sala Giunta la Commissione Servizi effettuerà l’audizione di tre associazioni impegnate sul versante dell’inclusività LGBT.

La seduta è aperta a tutti: vedi programma.

Sarà un’occasione per approfondire un tema che suscita ancora imbarazzi, risatine, discriminazione, violenza…

Se il portone è chiuso, suonare il campanello.

Famiglie senz’auto, consumo di suolo, cambiamenti climatici, innovazione, testamento biologico

Mentre l’Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano sonnecchia grazie ad una Giunta in scadenza, intorno a noi si evidenziano problematiche di rilievo che ci coinvolgono e interpellano.

Segnalo alcuni spunti:

Famiglie senz’auto, emergenza clima, commercio di vicinato (Brescia), mercoledì di Senago, ricerca e innovazione (Piacenza), 3 bandi di cofinanziamento su gestione rifiuti (MinAmbiente), eccetera…

Alcuni cittadini sono rimasti delusi dai lavori di risistemazione della stazione in Via Arborina (realizzati alcuni stalli per il posteggio, ma neanche un albero… solo asfalto e cemento!).

E sul testamento biologico Paderno Dugnano a che punto è? C’è una legge nazionale ma i cittadini sono informati di cosa hanno diritto di chiedere al Comune? E il Comune è in grado di garantire l’esercizio dei diritti?

Segnalo importante Convegno promosso dall’Unione Nazionale Camere Civili il 13 giugno scorso nell’aula magna della Cassazione: “L’Avvocato nel sociale – biotestamento tra etica e diritto alla vita”.

Su Radio Radicale è disponibile l’audio integrale delle relazioni.