Varie: angeli rossi CRI, rapina al supermercato, regole per viaggiare

Il Fotografo: Quei bravi ragazzi, l’Italia che aiuta

Famiglia Cristiana (25 maggio): GLI ANGELI DELLA CROCE ROSSA NELL’INFERNO DEL CORONAVIRUS [servizio fotografico anche da Paderno Dugnano]

Prima Milano Ovest (25 maggio): Rapina al supermercato con caschi integrali e pistola. Sottratti 600 euro

Il Giorno (25 maggio): Cologno, rapinano market, poi cercano di corrompere i carabinieri. Tornano le rapine a Cologno e Paderno. Due giovani stranieri arrestati

Il Gazzettino Metropolitano (24 maggio): Fase 2, le regole per i prossimi 3 mesi per utilizzare i trasporti in Lombardia

Covid, Croce Rossa di #PadernoDugnano: servizio videochiamate per parenti

Da varie settimane i volontari della Croce Rossa entrano nelle due RSA della nostra città (Bernardelli e Uboldi) e nel reparto subacuti covid della Clinica San Carlo per consentire un contatto con i parenti dei malati.

Segnalo un bel video della Croce Rossa Lombardia, che è stato pubblicato ieri su YouTube.

Intervento della Presidente della sezione padernese Alice Rossetti e immagini dall’interno delle strutture di cura.

Mascherine: messaggio del Sindaco Casati

Dal Comune:

🔺️ Oggi pomeriggio tutte le farmacie della nostra città stanno ricevendo una dotazione di mascherine fornite da Regione Lombardia attraverso la rete di Protezione Civile. Si tratta di dispositivi che saranno dati gratuitamente ai cittadini con priorità a pazienti cronici e oncologici, anziani e soggetti fragili.
👉 La dotazione regionale non ha consentito una distribuzione capillare a tutta la cittadinanza di Paderno Dugnano perchè avrebbe dato risposta solo a un quarto della popolazione.
➡️ Per questo l’Amministrazione Comunale ha deciso di acquistare in breve tempo una fornitura di protezioni facciali che già da oggi i volontari della Protezione Civile e della locale sezione della Croce Rossa Italiana stanno provvedendo a confezionare. Nei prossimi giorni, con il prezioso contributo anche dei cittadini dei Gruppi di Controllo di Vicinato, saranno consegnate a tutti i nuclei famliari direttamente nelle caselle postali.
“Faccio appello al senso di responsabilità di tutti: non correte in farmacia per prendere la mascherina gratuita, date precedenza a chi ne ha più bisogno e ai soggetti più fragili. Quelle che vi consegneremo a casa usatele per uscire a fare le commissioni necessarie: servono per questo e non per andare a passeggio senza motivo che rimane vietato‼”. 
👉 Il messaggio del Sindaco Ezio Casati