Castello, milf e covid: che cosa ne pensate?

In tempo di emergenza sanitaria occorre avere la massima attenzione a contenere il contagio. Ne va della salute di tanti.

La lettura di questa notizia solleva in me qualche perplessità.

Non tanto per l’argomento moderatamente piccante, quanto per il messaggio che viene trasmesso.

CorriereAltoMilanese.com (28 ottobre): LA MILF D’ITALIA SFIDA IL COVID E SFILA IN SICUREZZA AL “THE MILAN CASTLE” DI PADERNO DUGNANO

Coronavirus, il sindaco informa: un caso a Paderno Dugnano

Riprendo dal sito del Comune un importante aggiornamento sulla situazione coronavirus:

Il Sindaco Ezio Casati ha da poco appreso, in via ufficiale, dalla comunicazione che Ats Città Metropolitana invia quotidianamente ai Comuni, di un caso di contagio da Covid-19 che interessa Paderno Dugnano.

Non sono stati forniti ulteriori elementi né al momento le autorità sanitarie competenti hanno comunicato l’adozione di specifiche misure necessarie per la gestione del caso in questione.

 “Vi informo in tempo reale, come mi ero impegnato nei giorni scorsi. Il contagio da Coronavirus è un rischio che riguarda tutti ormai su scala nazionale e siamo consapevoli che la Lombardia è la Regione in questa fase tra le più esposte – commenta il Sindaco Ezio Casati – Confidiamo nel lavoro che in queste settimane stanno facendo le autorità sanitarie che hanno preso in carico anche il caso che riguarda la nostra Città. Ricordo che solo ed esclusivamente alle strutture sanitarie compete l’adozione di ogni misura ritenuta necessaria. Mi sento di rinnovare a tutti l’invito a rispettare i comportamenti indicati dal Ministero della Salute e le misure previste dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che trovate anche sul sito comunale. Ribadisco che ogni misura può essere efficace se tutti collaboriamo attenendoci alle buone prassi di igiene e di interazione sociale. Vi terrò aggiornati in caso di ulteriori comunicazioni”.   


In caso di necessità, contattare il numero verde regionale 800.89.45.45 e non recarsi al Pronto Soccorso dell’Ospedale. Utilizzare il 112 solo per emergenze sanitarie e utilizzare numero verde 800.061.160 per SOLI eventi di Protezione Civile.