Istantanee dalla campagna elettorale

Ormai manca poco al voto amministrativo del 26 maggio.

In città sono stati montati i pannelli metallici per le affissioni delle varie forze politiche, circolano gigantografie di alcuni candidati su camion-vela oppure sul retro degli autobus. Iniziative di sicura visibilità che comportano costi non indifferenti.

Sono consapevole di lottare con i giganti, ma la cosa non mi spaventa. Anche perché i cittadini – bombardati da anni dai messaggi pubblicitari – sono diventati esperti e non si accontentano facilmente.

Preferisco incontrare le persone direttamente, dopo averle raggiunte in qualche modo attraverso il mio blog, attivo sul territorio da oltre 10 anni.

Non sapete che emozione quando mi capita di stringere la mano a qualcuno che mi dice: “Sì, io la conosco… Leggo il suo blog”. Una signora mi ha ringraziato per il mio impegno nella comunicazione e per averle fatto sapere tante cose in questi anni… Mi ha quasi commosso, lo confesso.

Stamattina, invece, ho partecipato ad un’inconsueta riunione di vicini di casa a Palazzolo. Una trentina di persone residenti in Via Risorgimento e nelle due strade vicine si sono date appuntamento in giardino per conoscermi e approfondire il tema del Controllo del Vicinato.

Un bellissimo momento di ascolto e confronto su vari temi della zona. Più di uno ha lamentato, facendo esempi concreti, che Palazzolo è stata trascurata mentre merita più attenzione.

Se altri hanno voglia di organizzare qualcosa del genere, possiamo vederci. Sono disponibile.

Contattatemi.


Inaugurati i cartelli del Controllo di Vicinato

Oggi non ho avuto un minuto di tempo per aggiornare il blog.

Mattina a Baraggiole per gazebo e incontro con i cittadini. Da mezzogiorno alle 17,30 a inaugurare i cartelli del controllo di vicinato in giro per la città insieme al Vicesindaco e altri consiglieri comunali.

Si tratta infatti di un‘iniziativa voluta e proposta dalla lista civica Insieme per cambiare e fatta propria dal Consiglio Comunale.

Sicurezza è INSIEME

Sulla pagina facebook Con Giovanni Giuranna ho scritto così:

A breve il Vicesindaco Bogani incontrerà i 10 gruppi di “Controllo del Vicinato”, che si sono formati recentemente.
L’Amministrazione installerà i cartelli “Zona Controllo del Vicinato” dove i residenti si sono attivati.

Sono contento che questa iniziativa, sperimentata in molti Comuni e riconosciuta valida dalla Prefettura, si stia diffondendo anche a Paderno Dugnano.

Si tratta infatti di una mia proposta, approvata durante il Consiglio Comunale del 4 aprile 2017.

“Insieme Per Cambiare” lavora da sempre per garantire ai cittadini maggiore sicurezza 🐞 (vedi qui: https://tinyurl.com/controllo-del-vicinato )


Controllo del vicinato: si parte!

Bella serata ieri in Aula Consiliare. Il Vicepresidente dell’associazione nazionale Controllo del Vicinato, Alfonso Castellone (Comandante della Polizia Locale di Olgiate Olona), ha illustrato con brio ed efficacia comunicativa il progetto (è fondamentale non confondere questa esperienza con le ronde padane o altri esperimenti simili).

Numerosi padernesi si sono dimostrati interessati e hanno lasciato alla Polizia Locale il proprio recapito come futuri referenti di gruppi spontanei di controllo del vicinato.

Sì, perché adesso ciò che conta è la volontà dei cittadini di partecipare. “Questo progetto funziona se i residenti di una via o di una porzione di via  si coinvolgono e si attivano”, ha precisato Castellone.

L’Amministrazione Comunale ha accolto la proposta avanzata da Insieme per cambiare (se sei interessato, qui puoi leggere la genesi dell’ordine del giorno approvato in Consiglio Comunale).

Adesso bisogna agire: se non volete i ladri, fatevi avanti!

Varie: Rottweiler, Natale, RE3, controllo di vicinato, congresso PD Paderno

Notiziario (7 novembre): Rottweiler semina il panico a Paderno, recuperato da un brigadiere

Comune Paderno Dugnano: Il Natale con i commercianti

Legambiente: RE3 – Raccolta fondi per finanziare il ricorso al T.A.R.

Giorno (6 novembre): Controllo del Vicinato, debutto a Sesto

PD Paderno Dugnano (6 novembre): Congresso 2018 – Assemblea iscritti e simpatizzanti PD Paderno Dugnano

Controllo di vicinato: ecco il protocollo della Prefettura firmato (in ritardo) da Paderno

Il 17 settembre anche il Comune di Paderno Dugnano, con altri sei sindaci, ha firmato il protocollo sul controllo di vicinato come si legge anche sul sito della Prefettura.

Protocollo d’Intesa ”Progetto Controllo del Vicinato”

Altri sette Comuni del territorio metropolitano hanno aderito al Protocollo d’Intesa “Progetto Controllo del Vicinato” che disciplina le attività del controllo di vicinato e stabilisce le modalità di azione, nel rispetto dei principi e delle disposizioni normative.
Oggi pomeriggio, in Prefettura, i Sindaci dei Comuni di Gorgonzola, Magnago, Mediglia, Paderno Dugnano, Pozzo d’Adda, San Donato Milanese e San Giuliano Milanese hanno firmato l’Accordo che valorizza la collaborazione con i cittadini che, in qualità di sentinelle della legalità potranno contribuire all’innalzamento degli standard di sicurezza della propria comunità segnalando alle forze di Polizia statali e locali ogni informazione ritenuta utile.

Il documento era stato sottoscritto inizialmente il 12 luglio scorso dai seguenti Comuni: ARESE, ASSAGO, BRESSO, BUCCINASCO, BUSSERO, BUSTO GAROLFO, CAMBIAGO, CANEGRATE, CARPIANO, CASSANO D’ADDA, CASSINA DE’ PECCHI, CASTANO PRIMO, CERNUSCO SUL NAVIGLIO, CERRO AL LAMBRO, CERRO MAGGIORE, CINISELLO BALSAMO, COLOGNO MONZESE, CORSICO, CUSAGO, LACCHIARELLA, LAINATE, LEGNANO, MAGENTA, NERVIANO, PARABIAGO, PAULLO, PIOLTELLO, POGLIANO MILANESE, PREGNANA MILANESE, RODANO, ROSATE, ROZZANO, SAN COLOMBANO AL LAMBRO, SAN VITTORE OLONA, SENAGO, SESTO SAN GIOVANNI, TREZZANO SUL NAVIGLIO, VANZAGHELLO, VAPRIO D’ADDA, VERMEZZO, VILLA CORTESE.

Paderno Dugnano, nonostante l’ordine del giorno votato dal Consiglio Comunale il 4 aprile 2017, è arrivata in ritardo… Si tratta comunque di unìadesione importante.

Leggi il testo del protocollo sul controllo di vicinato.

Varie: Eni Gas e Luce, parcheggi via Arborina, controllo di vicinato, passaggio a livello, luna park, bigenitorialità

Comunicato del Comune (19 settembre): Incontro pubblico con ‘Eni gas e luce’ per i cittadini che hanno subito il cambio non richiesto del fornitore di energia e gas

Comunicato del Comune (19 settembre): Due nuove aree di sosta in via Arborina a disco orario per migliorare il transito su via IV Novembre negli orari di ingresso e uscita da scuola

Comunicato del Comune (18 settembre): Controllo di Vicinato, il Comune aderisce al protocollo con la Prefettura

NordMilano24.it (19 settembre): Paderno Dugnano aderisce al Controllo di vicinato

E’ opportuno ricordare che la proposta del controllo di vicinato viene dalla lista civica Insieme per cambiare. Ora attendiamo di vedere in quali forme la metterà in pratica l’Amministrazione guidata da Bogani: si ricorda che il controllo di vicinato ha caratteristiche precise e non può essere assimilato in alcun modo alle “ronde” leghiste.

Il Notiziario (18 settembre): Auto nel passaggio a livello a Paderno: ritardi ai treni della Milano-Asso

Il Notiziario (16 settembre): Paderno, fumo dalla cabina elettrica: blackout attorno al luna park

Canale YouTube di Francesco Boatto (16 settembre): Bigenitorialità Festa della Lega a Paderno Dugnano il 16 settembre 2018