Famiglie senz’auto, consumo di suolo, cambiamenti climatici, innovazione, testamento biologico

Mentre l’Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano sonnecchia grazie ad una Giunta in scadenza, intorno a noi si evidenziano problematiche di rilievo che ci coinvolgono e interpellano.

Segnalo alcuni spunti:

Famiglie senz’auto, emergenza clima, commercio di vicinato (Brescia), mercoledì di Senago, ricerca e innovazione (Piacenza), 3 bandi di cofinanziamento su gestione rifiuti (MinAmbiente), eccetera…

Alcuni cittadini sono rimasti delusi dai lavori di risistemazione della stazione in Via Arborina (realizzati alcuni stalli per il posteggio, ma neanche un albero… solo asfalto e cemento!).

E sul testamento biologico Paderno Dugnano a che punto è? C’è una legge nazionale ma i cittadini sono informati di cosa hanno diritto di chiedere al Comune? E il Comune è in grado di garantire l’esercizio dei diritti?

Segnalo importante Convegno promosso dall’Unione Nazionale Camere Civili il 13 giugno scorso nell’aula magna della Cassazione: “L’Avvocato nel sociale – biotestamento tra etica e diritto alla vita”.

Su Radio Radicale è disponibile l’audio integrale delle relazioni.

Giornata milanese contro il consumo di suolo

Dal sito INU:

Consumo di suolo, l’Inu alla giornata milanese con il Rapporto Crcs

27/06/2017
A Milano il 4 luglio prossimo una giornata sullo stato ambientale dei suoli: verranno presentati insieme i rapporti che descrivono la situazione dei suoli. Ci sarà la nuova edizione del rapporto del Centro di Ricerca sui Consumi di Suolo (Politecnico di Milano, Istituto Nazionale di Urbanistica, Legambiente), che presenta un approfondimento a scala europea basato sulle analisi prodotte dalla CE sulle minacce al suolo negli Stati Membri, il rigoroso e puntuale rapporto ISPRA sul consumo di suolo in Italia e approfondimenti regionali e quello curato dal Politecnico di Bari. Sarà anche una giornata straordinaria di raccolta firme della Iniziativa dei Cittadini Europei “People for Soil”. Il programma – necessaria l’iscrizione qui – sarà possibile seguire la diretta streaming qui

Stasera vieni a scoprire cosa fare per fermare la cementificazione a #PadernoDugnano

Mentre a Portici è in corso la presentazione di LANDSUPPORT, uno strumento innovativo per il monitoraggio dei suoli, stasera a Cassina Amata si terrà una serata di studio sulla questione (che ci riguarda da vicino) del consumo di suolo.

Paderno Dugnano occupa una posizione per nulla invidiabile nella classifica nazionale del consumo di suolo (26° posto su 7.998 Comuni italiani con un consumo di 80.100 mq negli ultimi 4 anni, equivalenti a circa 12 campi di calcio: vedi “Cartografia Nazionale consumo di suolo”, a cura di ISPRA).

Per cambiare le cose è necessario conoscere a fondo i problemi.

Ti aspettiamo stasera ore 21 a Cassina Amata.

 

31 maggio Finiguerra a Paderno: come fermare il consumo di suolo

Vi siete resi conto anche voi che sul consumo di suolo ci sono equivoci, malintesi e fraintendimenti che rendono impossibile il dialogo?

Tutti dicono di essere contro il consumo di suolo, ma ognuno lo intende a modo suo. Il caso più noto è la Legge regionale n.31 della Lombardia in base alla quale costruire oltre 50 appartamenti nel parco di Via Gorizia a Paderno non può essere considerato consumo di suolo… Tutto è perfetto sulla carta, ma nella realtà arrivano nuove colate di cemento.

La lista civica Insieme per cambiare invita a partecipare giovedì 31 maggio ad una serata di studio e approfondimento con Domenico Finiguerra, che è tra gli estensori della proposta di legge più avanzata in tema di consumo di suolo.

IXC: STOP CONSUMO DI SUOLO: incontro pubblico con Domenico Finiguerra

Consiglio Comunale, vince il cemento

Il Consiglio Comunale è terminato verso le 2.15 con l’approvazione di misura (10 a 9) della Variante RE3.

I nove consiglieri di opposizione e i numerosi cittadini intervenuti in Aula Consiliare hanno tentato di impedire il “via libera” definitivo all’edificazione nel parco di Via Gorizia / via Dalla Chiesa, ma il centrodestra – assottigliato per le numerose assenze – ha prevalso.

A questo link il video della seduta.

Appello ai consiglieri: non approvate la Variante RE3!

Ricevo da un anonimo lettore una filastrocca impertinente in rime baciate a schema libero. Comincia in tono leggero e si conclude con un monito caustico rivolto ai consiglieri comunali perché stasera non approvino la Variante RE3:

Poesia anonima per il Parco,
scusate, Area verde
di via Gorizia

Cari amici Consiglieri,
ci pensiamo già da ieri:
il pasticcio di via Gorizia
è davvero un’immondizia.

A Paderno, ormai da tempo,
le case vuote sono uno scempio
e se voi tutto asfaltate,
svalutate, svalutate!

Se salvate i filari,
ma poi fate i palazzinari,
noi non ci arrenderemo
e mai più vi voteremo.

Perché la sanno anche i bambini
l’importanza dei giardini.
Fiori e piante in libertà
Sono proprio una beltà.

Praticelli,
aree cani,
parchi giochi,
orti e stagni:
questo è il mondo che vogliamo.

Non facciamo differenze
per salvare le apparenze:
l’uccellino forse sa
dove il vento lo porterà?
Area verde o parco che sia,
col cemento vola via.

Quattro gatti noi non siamo
in 3.000 che firmiamo
E se non ci ascolterete
pure voi ne soffrirete…

[Si omette la parte finale
per ragioni di urbanità
e buona creanza]

Consumo di suolo: Paderno Dugnano non si nasconda dietro le carte

In vista della seduta odierna del Consiglio Comunale invito a guardare la presentazione svolta da Silvia Ronchi il 17.04.2018 a Bareggio (MI) durante la serata dedicata a “Consumo suolo zero. L’alternativa possibile alla vecchia politica urbanistica”.

La Variante RE3 consuma suolo, anche se sulla carta è tutto regolare.

Il problema è che la Legge Regionale è fatta male!!!

RE3: stasera voto definitivo in Consiglio Comunale

Il primo tempo della partita si è concluso in dicembre con l’adozione della Variante RE3 (cioè il trasferimento di volumetrie, sensibilmente aumentate da Alparone nel 2013, dall’area di via Camposanto/Roma al parco di via Gorizia/Dalla Chiesa).

Stasera si gioca il secondo tempo di una partita che va avanti da mesi. La maggioranza di centrodestra si appresta ad approvare la cementificazione di un’area verde, di proprietà pubblica.

Vieni in Consiglio Comunale a partire dalle ore 21 per difendere una logica diversa nella pianificazione del territorio.

Cos’è e cosa potrebbe diventare l’area verde di via Dalla Chiesa senza #RE3

L’area verde compresa tra via Dalla Chiesa e via Gorizia è un angolo nascosto di Paderno Dugnano di grande valore ecologico.

Illustrano il post alcune foto scattate nel mese di aprile. Le ho ricevute da una lettrice del blog.

Purtroppo la Giunta Alparone vuole costruire qui 56 appartamenti. Ma si può dare in pasto al costruttore un luogo così bello?????!!!!!

Vieni martedì 8 maggio ore 21 in Consiglio Comunale.