Processione di S.Ambrogio a Cassina Amata

Come consigliere comunale ho ricevuto la lettera del Parroco don Paolo Stefanazzi a nome dei Sacerdoti della Comunità pastorale di Cassina Amata con l’invito a partecipare alla processione svoltasi stasera e alla messa e pranzo di domenica prossima. Ospite speciale don Luigi Alberio, per tanti anni parroco a Cassina, giunto a festeggiare il 50° di ordinazione.

Così oggi ho partecipato a questo momento di preghiera che mi ha colpito soprattutto per il clima raccolto. Camminare cantando e riflettendo lungo le vie del quartiere, con l’aiuto della musica della banda Santa Cecilia, è stato un piacere.

Don Alberio ha ricordato che la fede non è solo un fatto personale, ma anche un cammino comunitario, un’esperienza che coinvolge la dimensione sociale del vivere. In questo S.Ambrogio è stato maestro, insegnando a camminare con fede nella città degli uomini.

Varie: DonBosco Running, anatre in città, faccia a faccia politico, Palio Amatese

Don Bosco Running: 5 maggio undicesima edizione della corsa non competitiva

Il Notiziario (26 aprile): Le anatre attraversano ordinate in centro, in una Paderno Dugnano deserta – VIDEO

Il Cittadino (26 maggio): Amministrative 2019 con il Cittadino: il calendario dei “Faccia a faccia” con i candidati sindaco

Palio di Cassina Amata: Il programma dell’edizione 23° del Palio Amatese

Sinistra per Paderno Dugnano si presenta oggi: grazie per la fiducia!

Oggi alle ore 17,30 a Cassina Amata presso la ex sede di Quartiere verrà ufficialmente presentata ai cittadini e ai giornalisti locali la lista Sinistra per Paderno Dugnano, coordinata dal consigliere comunale Marco Coloretti.

Si tratta della seconda lista a sostegno della mia candidatura a sindaco, oltre a Insieme per cambiare.

Li ringrazio della fiducia posta nei miei confronti e sostengo il loro impegno a rappresentare l’elettorato padernese che guarda ad una sinistra fortemente centrata sul bene di Paderno Dugnano e non interessata a battaglie di bandiera.

All’evento parteciperò anch’io.

Vi aspetto, se volete conoscere questa proposta elettorale per il futuro della nostra città.

Varie: teatro Cassina Amata, eccellenze Gadda, PEOPLE, carnevale ACAP

Il progetto “L’Ultima Cena – La scienza rende eterno il Cenacolo Vinciano”, di Beatrice Alparone, Elisa Cuozzo e Fabio Gallo, di 5I, è stato premiato dalla giuria internazionale del concorso I Giovani e le Scienze 2019 con l’ammissione alla finale nazionale che si terrà a Milano dal 16 al 18 marzo, durante la quale i ragazzi si sfideranno con altri coetanei provenienti da tutto il mondo. Complimenti ragazzi!

Il blog Qui Paderno Dugnano segnala l’adesione del Comune di Cormano alla manifestazione PEOPLE – Prima le persone in programma domani pomeriggio a Milano: E Paderno Dugnano?

Stasera sono a Cassina Amata: focus Legambiente su gestione rifiuti

Stasera alle ore 21 parteciperò con interesse alla serata di approfondimento organizzata da Legambiente sulla migliore gestione dei rifiuti nell’ottica di un’economia circolare.

Amministrare bene Paderno Dugnano richiede conoscenza e studio delle buone pratiche e dei percorsi innovativi. Sono curioso di conoscere l’esperienza della start-up padernese Borsino Rifiuti.

Insieme per cambiare in assemblea pubblica a Cassina Amata

Stamattina a partire dalle ore 9.30 si svolgerà l’assemblea pubblica convocata dalla lista civica Insieme per cambiare a Cassina Amata, presso la ex sede del Quartiere (via Corridori 12) per discutere a porte aperte del percorso verso le elezioni comunali.

La riunione è aperta a tutti. Ti aspettiamo!

Segui gli aggiornamenti sulla pagina facebook @insxcambiare 

#lacittàaicittadini#insiemepercambiare

Mons. Delpini completa la visita pastorale nella nostra città

Si svolge stamattina a Palazzolo / Cassina Amata e, nel pomeriggio, a Paderno / Villaggio Ambrosiano la visita pastorale dell’Arcivescovo MOns. Mario Delpini. Ricevo da Alberto Manzoni la seguente comunicazione relativa agli appuntamenti dello scorso fine settimana Dugnano, Incirano e Calderara (altre foto qui: tweet 1tweet 2).

Ciao Giovanni, mentre le comunità pastorali “Santi Ambrogio e Martino vescovi” (Palazzolo Milanese e Cassina Amata) e “Santa Maria Nascente e Sacra Famiglia” (Paderno e Villaggio Ambrosiano) si apprestano a ricevere domani la visita pastorale dell’arcivescovo di Milano, penso che possa esser gradito ai tuoi lettori un piccolo ricordo degli incontri che monsignor Mario Delpini ha avuto sabato 12 e domenica 13 con la comunità pastorale “San Paolo VI” (Calderara, Dugnano e Incirano). Un resoconto completo richiederebbe molto spazio; diciamo solo che tutto si è svolto secondo le previsioni (si può andare a rivedere http://www.comunitapaolosesto.it/index.php/en, ma d’altro canto anche tu avevi riportato i programmi) e che, rispetto a quanto annunciato, si possono aggiungere un paio di particolari:al momento della sosta al cimitero di Dugnano, sabato 12 alle ore 17, i preadolescenti, gli adolescenti e i giovani con i loro educatori hanno salutato monsignor Delpini, il quale li ha esortati a progettare la loro vita sull’esempio di quanti li hanno preceduti nella via cristiana;domenica l’arcivescovo ha fatto visita ad alcuni ammalati, prima di recarsi al “Ricovero Uboldi”, dove insieme con i nonni della casa di riposo lo hanno salutato anche una ventina di bambine e bambine della scuola per l’infanzia “Asilo infantile Uboldi”, accompagnati da genitori e maestre.Si è registrata una grande partecipazione a ciascuna delle tre sante Messe previste; in quella delle ore 11 presso il santuario dell’Annunciazione di via Piaggio a Dugnano, oltre al parroco don Luca e agli altri sacerdoti che collaborano nelle tre parrocchie, ha concelebrato l’Eucaristia anche il vicario episcopale della Zona pastorale VII, don Antonio Novazzi. In ciascuna delle celebrazioni erano presenti autorità civili e militari della città e rappresentanti di gruppi e associazioni. Circa 130 fedeli hanno partecipato alla recita del santo Rosario davanti alla statua della Madonna di Fatima, la sera di sabato nella chiesa parrocchiale di Dugnano. Qui il vescovo ha raccomandato di valorizzare questo appuntamento mensile come momento di preghiera unitario della comunità.In ciascuno degli incontri con le famiglie delle ragazze e dei ragazzi della iniziazione cristiana monsignor Delpini ha rivolto un chiaro invito ai genitori a rispondere con coraggio alla loro propria vocazione di primi educatori alla fede.Grazie dell’attenzione. Ciao, Alberto.

Il programma di oggi: