Abitare accessibile: anche a #PadernoDugnano

Il problema della casa è serio e merita di ricevere la giusta attenzione. Anche a Paderno Dugnano si registrano situazioni di vera e propria emergenza abitativa, come pure difficoltà di vario grado legate all’affitto e all’acquisto della casa.

Non ho la presunzione di offrire la soluzione del problema, ma sono convinto che il buon senso possa indicarci la via da seguire.

Nella nostra città non occorrono nuove abitazioni. Ce ne sono già tante (nuove o meno) che sono invendute o sfitte.

D’altra parte, ci sono diverse persone che vivono sulla propria pelle il problema “casa”.

Bisognerebbe riuscire a far incontrare domanda e offerta, grazie ad un intervento di mediazione e garanzia del Comune!

Chi possiede una casa e non riesce a venderla oppure è preoccupato di darla in affitto a persone che poi si potrebbero rivelare pagatori inaffidabili dovrebbe prendere coraggio grazie alla presenza e all’azione mediatrice e di garanzia dell’Ente Locale.

Al riguardo riflessioni e buone pratiche non mancano.

Date un’occhiata, per esempio, all’interessantissimo dossier curato dal Cicsene, organismo di cooperazione internazionale.

Varie: bomba bancomat, Brusa, avvocato irreperibile, droga, casa, LeU, sanità, birdwatching, PRC, coro hispano americano

Il Notiziario (24 febbraio): Paderno, emergenza chiusa: la bomba è stata fatta brillare alla cava

Il Notiziario (24 febbraio): Colpo sfumato al bancomat, ordigno inesploso: maxi emergenza a Paderno

Il Giorno (24 febbraio): Paderno Dugnano, Gianluca è il miglior traduttore d’Italia

Il Cittadino (23 febbraio): Cesano, vince la causa ma perde l’avvocato: da un anno lascia messaggi sulla porta

Qui Brianza News (23 febbraio): Traffico di stupefacenti: due uomini nei guai

Liberi e Uguali Paderno Dugnano (23 febbraio): Ieri a Calderara si è discusso di CASA. Troppe persone senza casa, troppe case senza persone

Liberi e Uguali Paderno Dugnano (23 febbraio): Video-intervista di LAURA BOLDRINI a Paderno

Qui Paderno Dugnano (21 febbraio): La privatizzazione della sanità. La clinica San Carlo fa shopping?

NordMilano24.it (20 febbraio): Parte un corso di Bird Watching al Parco Nord Milano

Blog Rifonda anche tu! (20 febbraio): Riunione annuale ANPI Paderno Dugnano. L’intervento del Circolo Casaletti di PRC

Circolo La Meridiana (20 febbraio): CORO HISPANO AMERICANO di Milano al Metropolis di Paderno Dugnano – 28 Febbraio 2018

Il “condominio ecologico” nella via che non ama l’ecologia

Durante l’estate è apparso sul Giorno un articolo che merita attenzione: Paderno, sei stelle al condominio ecologico. Un premio all’edilizia ambientale. La certificazione al palazzo “Borgogna” di via Sant’Ambrogio

La lettura di questo pezzo lascia un retrogusto amaro pensando a quanto avvenuto nei giorni scorsi in quella strada, che era una delle più belle della nostra città.

Che cosa pensano gli abitanti del condominio ecologico dell’operazione antiecologica realizzata dal Sindaco?

 *   *   *

Ieri sul blog Paderno 7.0 (che il compianto Carlo Arcari chiamava il “megafonino comunale della destra in appoggio alla giunta”) è apparso un articolo ispirato probabilmente da una musa che siede nel Palazzo Comunale: IL CASO DEI TIGLI DI VIA SANT’AMBROGIO: CONSIDERAZIONI TECNICHE

Sulla sosttuzione arborea (una nuova piantumazione per ogni tiglio abbattuto) ho già fatto notare in Consiglio Comunale che il bilancio è economicamente (prima che ecologicamente) in perdita.

In un momento come quello che stiamo vivendo, stravolto dai cambiamenti climatici, non si può sostituire un albero maestoso che ha 60 anni di vita con una pianticella esile che ha bisogno di molto tempo prima di poter raggiungere la medesima efficacia in  termini produzione di ossigeno e frescura.

La semplice sostituzione 1 a 1 è indice di superficialità.

Cementificare un parco e potenziare un colosso della grande distribuzione?

“Settembre, andiamo…”.  Il tempo delle ferie e della spensieratezza vacanziera sta per lasciare il posto alla ripresa delle attività ordinarie.

Le due questioni di rilievo sulle quali la città di Paderno Dugnano dovrà prendere delle decisioni nei prossimi mesi attraverso il voto del Consiglio Comunale sono la Variante RE3 che prevede la costruzione di 60 appartamenti in un’area verde (che pochi padernesi conoscono) tra via Gorizia e via Dalla Chiesa e l’ampliamento del Carrefour.

Di seguito segnalo due contributi apparsi sui blog locali nei giorni scorsi.