High Level Virtual Climate Ambition Summit: l’appello di Francesco

Papa Francesco non perde occasione per ricordare l’importanza della lotta contro i cambiamenti climatici. Lo ha fatto in occasione dell’evento internazionale Climate Ambition Summit,

Di seguito l’appello pubblicato oggi sull’Osservatore Romano.

Per approfondire: Nota Esplicativa sugli impegni della Santa Sede per una strategia di riduzione a zero delle emissioni nette (net-zero emission), 12.12.2020

Paderno Dugnano e la sfida dell’ecologia integrale: oggi ore 16,30

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Comune di Paderno Dugnano vi invito oggi pomeriggio a seguire l’evento D(i)ritti al futuro che sarà videotrasmesso in diretta streaming (ore 16,30) sul canale YouTube istituzionale:

Presentazione del libro Niente di questo Mondo ci risulta indifferente (Interno4 Edizioni, anno 2020, euro 15).

L’autrice Daniela Padoan scrittrice, giornalista e direttrice dell’Associazione Laudato sì | Un’alleanza per il clima, la Terra e la giustizia sociale dialogherà sullo stretto legame tra esseri umani e ambiente con

Anna Varisco
Assessore alla Cultura, Educazione Ambientale, Qualità della Vita

Giovanni Giuranna
Assessore all’Ambiente, Ecologia, Igiene Pubblica e Decoro Urbano

Il clima che cambia sei tu

Secondo gli esperti, il ghiacciaio della Marmolada potrebbe sparire entro il 2060, anzi no… 2045, o forse addirittura 2031…

Sono previsioni decisamente allarmanti che leggo oggi su Repubblica.

Una notizia sconvolgente: Clima, il ghiacciaio della Marmolada si è ridotto dell’80% in 70 anni

Questo flash si imprima nella mente e ci sproni a comportamenti conseguenti se vogliamo evitare in futuro sofferenze e morti. Perché il cambiamento climatico non è un’idea astratta e lontana dalla nostra vita, ma un fatto che sta sotto i nostri occhi e sempre più ci riguarda direttamente.

Precipitazioni intense: grazie alla Protezione Civile, ma serve l’impegno di tutti

Ringrazio i volontari del GOR – Protezione Civile di Paderno Dugnano per quanto fatto in questo week-end di maltempo e preoccupazione. Così scrivono sulla loro pagina facebook:

Venerdì 28 Agosto forti temporali hanno colpito i nostri territori, il Comune di Paderno Dugnano è stato colpito in modo lieve, mentre i nostri comuni limitrofi Cusano Milanino, Novate, Cormano, Cinisello B.mo sono stati duramente colpiti. Le nostre squadre sono intervenute sul nostro territorio per la verifica dei sottopassi e in Comune di Cormano per tagliare un grosso abete schiantato da un fulmine nel parco adiacente al Municipio

GOR

I fatti di questi giorni devono farci riflettere attentamente sulla necessità di un profondo cambiamento dei nostri comportamenti verso il pianeta Terra.

Adnkronos (28 agosto): Maltempo, climatologo: “Secondo scenario peggiore, eventi estremi in aumento in Europa”

Dobbiamo trovare un nuovo equilibrio tra uomini e ambiente, se non vogliamo che i cambiamenti climatici provochino nei prossimi anni gravi e inimmaginabili sofferenze.

In questa prospettiva segnalo l’importante iniziativa ecumenica il TEMPO DEL CREATO (1 settembre – 4 ottobre) che rappresenta un’occasione propizia per riflettere e agire insieme.

Tema di quest’anno: Giubileo per la Terra.

Seguirò con attenzione gli appuntamenti internazionali e locali che si susseguiranno nelle prossime settimane. Grazie alla rete internet sarà possibile partecipare a eventi in varie lingue e in varie parti del mondo.

Ogni volta che piove sale la paura

Quanto avvenuto a #Monza e dintorni ieri notte preoccupa.

Il Cittadino (29 agosto): Strage di alberi a Monza e Brianza, un pino si abbatte sul parchetto della scuola “Tonoli”: «Ora aiutateci a sistemarlo» FOTO

Il Cittadino (29 agosto): La devastazione del Parco di Monza, il vento ha sradicato decine di piante: «Viali irriconoscibili»

Eventi meteorologici sempre più intensi e frequenti ci costringono a ripensare la gestione del territorio e adottare strategie di #resilienza.

Segnalo il libro – appena pubblicato – di Pietro Mezzi (consigliere di Città Metropolitana) per le edizioni Altreconomia: Fare resilienza

Verso il Tempo del Creato

Seguo con molta attenzione quanto sta maturando all’interno della chiesa cattolica a 5 anni dall’enciclica Laudato si’.

Di seguito la tavola rotonda organizzata due giorni fa dall’Osservatorio Laudato Si’ dell’Università Gregoriana.

Dell’evento parlava ieri l’Osservatore Romano con questo articolo: Scelte a misura di ambiente

Sul tema segnalo anche un appuntamento italiano del Movimento cattolico mondiale per il clima (GCCM) in programma lunedì sera a conclusione del frequentatissimo corso di formazione che si è svolto il mese scorso:

Siete tutti invitati a partecipare lunedì 22 giugno dalle ore 20.45 alle 22.00 all’incontro on line degli Animatori Laudato Si’ italiani, aperto a tutti. #LaudatoSi5

Daremo il benvenuto ai nuovi Animatori Laudato Si’ che hanno appena ricevuto il certificato, celebreremo il loro entusiasmo e la voglia di impegnarsi.

Questo incontro mensile sarà incentrato sulla preparazione del Tempo del Creato, che ricorre ogni anno dal 1 settembre al 4 ottobre e che quest’anno avrà per tema il “Giubileo per la Terra”.

Per registrarti clicca qui

Non + di 1,5°: lettera aperta per raggiungere l’obiettivo di Parigi

La Settimana Laudato Si’ è stata una campagna internazionale di sensibilizzazione degna di nota, come sintetizzato in questo articolo e video: Top 5 Laudato Si’ Week Highlights

Interessante anche la lettera aperta a IEA (Agenzia Internazionale per l’Energia), firmata da 70 leader impegnati a vario titolo per il clima, tra cui Tomás Insua del Global Catholic Climate Movement: Letter to IEA May 2020

L’iniziativa è ripresa da Bloomberg.com nell’articolo apparso ieri: The World’s Most Influential Energy Model Needs a Climate Update. Open letter accuses the International Energy Agency of marginalizing key climate goals

#LaudatoSi5 #PadernoDugnano anche in differita

In tempo di pandemia non è facile organizzare riunioni per approfondire e discutere un tema. Eppure ieri sera lo abbiamo fatto su temi ambientali e sociali a partire dall’enciclica Laudato Si’, coinvolgendo a distanza un discreto numero di persone.

Grazie a tutti.

Per chi si fosse perso questo momento di riflessione (locale e globale) la registrazione video è disponibile sul canale YouTube del Comune.

E al di là delle nostre opinioni e valutazioni resta valido l’invito a riprendere in mano il testo dell’enciclica sulla cura della casa comune, che in questo tempo di coronavirus rivela ancor più la sua attualità.