Basta “gratta e vinci” fino al 25 marzo

Da oggi fino al 25 marzo a Paderno Dugnano è vietato vendere/acquistare “Gratta e Vinci”. Lo prevede l’ordinanza del Sindaco, esposta all’albo pretorio.

Emergenza Coronavirus

Come annunciato ieri, il Sindaco Ezio Casati ha appena firmato l’ordinanza con cui vieta ogni tipologia di gioco lecito che prevede vincite in denaro (ad esempio slot, gratta e vinci, lotto, superenalotto e similari) sul territorio comunale in tutte le rivendite autorizzate.

Il provvedimento riguarda, quindi, i tabaccai, le edicole e qualsiasi altro esercizio commerciale autorizzato a rimanere aperto al pubblico dal DPCM dell’11 marzo. Il divieto è esteso anche ai distributori automatici di gratta e vinci che dovranno rimanere spenti fino al 25 marzo prossimo.

“Ho deciso di adottare questa ulteriore ordinanza perché sono ancora troppi i cittadini, soprattutto anziani, che escono di casa per acquistare gratta e vinci o per giocare al lotto, nonostante le disposizioni nazionali in vigore e gli appelli che continuiamo a ribadire sulla necessità di stare a casa – aggiunge il Sindaco Casati – Ne va della salute di tutti e spero che queste misure facciano comprendere fino in fondo quanto sia pericoloso uscire, per se stessi e per gli altri”.

Per info, qui http://www.comune.paderno-dugnano.mi.it/prim…/pagina211.html

Tabaccherie ed esercizi vari sono tenuti al rispetto di quanto prescritto.

Un segnale importante (non solo in funzione anti-coronavirus).

Commissione Legalità: in esame oggi regolamento azzardo

Si riunisce oggi alle 18,30 la Commissione Legalità per esaminare (dopo tanta attesa… era ora!) il Regolamento comunale sul gioco d’azzardo.

La seduta è p0ubblica. Se il portone del Municipio fosse chiuso, suonare il campanello.