Azione Cattolica e impegno politico: guardare avanti

Dopo la fine della Democrazia Cristiana si è costantemente parlato nella Chiesa della necessità di stimolare e accompagnare, in forme nuove, l’impegno e la testimonianza dei cattolici in politica. È stato un ritornello ripetuto a intervalli regolari, che però non ha prodotto conseguenze pratiche significative.

Ultimamente il dibattito si è intensificato, segno che la questione muove i cuori e le menti più che in passato.

Segnalo di seguito un’interessante intervista dell’agenzia SIR con Paolo Trionfini (Direttore Isacem di Azione Cattolica): / Azione cattolica. Verso un nuovo impegno dei laici nella vita pubblica. Trionfini (Isacem): “Superare la frantumazione per rispondere alle sfide”

Migranti e rifugiati: compassione e prudenza

Il sito nazionale dell’Azione Cattolica ha pubblicato ieri la relazione del Cardinale Turkson al Seminario di studio Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace. Il Messaggio per la Giornata mondiale della pace 2018 che si è tenuto venerdì 19 gennaio alla Domus Mariae (Roma).

Ecco il testo, che vi segnalo per mettere a fuoco un tema fondamentale della politica contemporanea: Relazione del Card. Turkson Compassione e prudenza

Di seguito la striscia di Staino su Avvenire di oggi: