Ambiente e salute: quei cervelloni scriteriati di #RegioneLombardia

Viviamo in un tempo e luogo di taglienti contraddizioni, veramente insopportabili.

Chi governa la Lombardia (Roberto Maroni e i suoi alleati) non ha fatto niente per risolvere l’intreccio mortifero tra condizioni ambientali e rischi per la salute. Non è stato ripensato in modo innovativo il sistema della mobilità. Anzi, il centrodestra lombardo ha incentivato il traffico su gomma senza neanche provare a mitigare i danni (pensiamo a come è finita la vicenda Rho-Monza a Paderno Dugnano). Sono state create nuove autostrade che ora risultano sottoutilizzate e dunque in perdita anche dal punto di vista economico… Non c’è stata nessuna politica seria per la qualità dell’aria di Milano che è tra le più inquinate d’Europa…

Eppure, in Lombardia sta per essere sperimentato l’algoritmo predittivo per misurare in anticipo le conseguenze negative delle problematiche ambientali sulla salute dei cittadini…

Lo riferiva ieri Repubblica.it: Salute e ambiente, la Regione Lombardia studia l’algoritmo per predire il futuro