Video del Consiglio Comunale con brevi annotazioni

Quella di ieri sera non è stata una seduta memorabile del Consiglio Comunale, se si esclude il doveroso ricordo del partigiano Gildo Negri, scomparso il 25 aprile scorso.

Per il resto tematiche non di particolare rilievo e schermaglie piuttosto prevedibili.

Su Silvia Romano la maggioranza ha voluto esprimere la gioia per la liberazione e la Lega ha fatto la sua parte… Saranno contenti quanti apprezzano i gusti forti e le parole sprezzanti, prive di umanità. Io ovviamente non mi riconosco in questo approccio; credo invece nella necessità di purificare lo sguardo e, di conseguenza, il linguaggio politico.

Sull’approvazione delle tariffe IMU e sulla tassazione locale ho trovato efficaci gli interventi dell’Assessore al Bilancio Antonella Caniato e del Sindaco Casati, in quanto hanno spiegato – al di fuori della facile demagogia – ciò che è possibile fare e ciò che non lo è, come pure ciò che è di competenza del Comune e quanto invece dipende da livelli decisionali superiori.

L’Assessore alla Scuola Anna Varisco ha illustrato il rinnovo della convenzione relativa alle scuole dell’infanzia autonome parificate.

Di seguito la videoregistrazione del Consiglio Comunale.

Addio, Gildo! Il 25 aprile ci lascia l’ultimo partigiano di Paderno Dugnano

La comunicazione di ANPI Paderno Dugnano:

Stanotte, quando mancava pochissimo alla fine del 25 aprile, una giornata vissuta intensamente nonostante questo periodo di emergenza “coronavirus”, ci ha lasciato il nostro Presidente Gildo Negri. Non avremmo mai voluto scrivere di questo, era sempre presente, sempre attivo, sempre disponibile, sempre critico ma propositivo. Quando muore un partigiano muore una parte di noi, ma quando muore il 25 aprile ci lascia ancor di più la sua eredità, il suo testimone. Gildo ti sei preso cura di noi e noi di te fino alla fine! Grazie per tutta la tua intelligenza, grazie per la tua cultura, grazie per quanto hai fatto per la tua città. Paderno Dugnano ti è riconoscente e non appena sarà possibile faremo tutto quanto hai chiesto prima di ammalarti. Ci sentiamo tutti un po’ più soli, come se improvvisamente non avessimo più qualcuno che potesse farci vivere una parte di storia, raccontarcela, farcela sentire ancora, come se fossimo stati lì, questo eri tu e sappi che non dimenticheremo nulla. Ciao Presidente e ovunque tu sia continua la tua battaglia noi siamo con te! RIP!

ANPI Paderno Dugnano

Buon 25 aprile!

25 aprile: è la festa civile dell’Italia che rinasce dalla barbarie del fascismo e della guerra. Giorno di memoria e di impegno per il futuro di tutti coloro che amano la democrazia e la libertà. Ricorrenza fastidiosa per i nostalgici del duce.

Buon 25 aprile, Italia!

Paderno Dugnano ricorda i 75 anni della Liberazione, sia pure senza il corteo e garantendo le norme di sicurezza anticovid.

Tante le iniziative da segnalare:

Giornata della Memoria a #PadernoDugnano

Il programma 2020:

NON C’È FUTURO SENZA MEMORIA
Giornata della memoria 2020

𝘀𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼 | ore 14.15 | presso il Parco Nord | via Clerici, 150 Sesto San Giovanni
Manifestazione al monumento al deportato del Parco Nord

𝗹𝘂𝗻𝗲𝗱𝗶̀ 𝟮𝟳 𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼 | Parco della Memoria | via Sibelius

ore 9.00 – presidio della sezione A.N.P.I.

ore 9.30 – corteo da via Italia con gli alunni dell’IC Allende

ore 10.00 – deposizione della corona alla presenza delle autorità e degli studenti.

Inaugurazione restyling parco e collocazione di tutte le targhe commemorative, seguito del progetto dei proff. Antonio Lombardo e Cristina Buraschi, in memoria dei caduti partigiani ed ex deportati di Paderno Dugnano, Cormano, Cusano Milanino e Cinisello Balsamo

Interventi commemorativi delle Autorità, proiezione del filmato “Bella Roby” e conclusione da parte di un rappresentante A.N.P.I. o A.N.E.D. presso il Centro Sociale di Calderara in via Cardinal Riboldi, 119.

Gli appuntamenti dedicati alle scuole:

giovedì 23 gennaio | ore 9.30 | Area Metropolis 2.0 | via Oslavia, 8
Spettacolo teatrale “sOGGETTIdaMEMORIA”
della compagnia Lumen Teatro, per gli studenti dell’Istituto Superiore “Gadda”. Organizzato da A.N.P.I.
Ingresso libero

mercoledì 29 e giovedì 30 gennaio | Area Metropolis 2.0 | via Oslavia, 8
Proiezione per le scuole secondarie di primo grado (classi 3^) del film “Aquile Randagie” di Gianni Aureli.
La storia poco conosciuta di un gruppo di scout che si oppose al Fascismo e diede il proprio contributo alla costruzione di una Italia nuova.

Consiglio, emergenza climatica a Paderno Dugnano

Seduta lunga e pesante del primo Consiglio Comunale dopo la pausa estiva, che ha fatto dire al Sindaco – dopo cinque ore di pazienza – parole di richiamo nei confronti della Lega.

Se in futuro continuerà l’approccio superficiale e ostruzionistico che si è visto finora, vorrà dire che non c’è possibilità di vero confronto sui temi posti all’ordine del giorno. La ferita della sconfitta elettorale prevale su tutto il resto.

Di seguito il filmato:

In positivo si registra la volontà della maggioranza di porre il tema ambientale al centro delle politiche del Comune, attraverso la dichiarazione di emergenza climatica e la rinnovata adesione da parte del Comune di Paderno Dugnano al Patto dei Sindaci che impegna l’Amministrazione all’elaborazione del PAESC (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima).

Con questo atto abbiamo ripreso il cammino avviato nel 2009 dal Sindaco Massetti, successivamente interrotto per l’inerzia delle Amministrazioni seguenti.

Approvati inoltre il Piano del Diritto allo Studio, che rafforzerà l’impegno dell’Amministrazione nel mondo della scuola, e due atti di bilancio.