#Bollate, il mall che sorgerà al confine sud di #PadernoDugnano

Attenzione #cemento in area vergine a #Bollate per nuovo centro commerciale al confine con #PadernoDugnano! Che politica è??? L’ATS dice che ci sono problemi ma il Comune va avanti con atto del 21/12/2018 che blocca altre valutazioni ambientali VAS , richieste invece da ATS. pic.twitter.com/bQYpsd9gtf— Insieme per Cambiare (@insxcambiare) 14 gennaio 2019

  • Leggi il documento di ATS – ex ASL (pagina 1pagina 2)
  • Guarda la localizzazione
  • Leggi le osservazioni critiche di Legambiente Bollate
  • La posizione del Comune di Paderno Dugnano
  • Per altri documenti consulta l’Albo Pretorio Comune Bollate: AVVISO PUBBLICO RELATIVO ALLA VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA’ ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (VAS) DEL PIANO ATTUATIVO, A DESTINAZIONE COMMERCIALE, RELATIVO ALL’AMBITO DI TRASFORMAZIONE N. 12 DEL DOCUMENTO DI PIANO DEL VIGENTE P.G.T. – INFORMAZIONE CIRCA LA DECISIONE

Protezione Civile: deposito prefabbricato nel Parco Toti

Ecco il progetto del deposito prefabbricato per la nuova sede della Protezione Civile nel Centro Sportivo di via Serra. Totale importo appalto: 744.700 euro.

Vedi Determinazione N. 1056/PT del 21/12/2018, esposta all’Albo Pretorio del Comune.

Di tale progettualità l’Amministrazione non ha dato significativa informazione alla cittadinanza (e anche ai consiglieri comunali).

Di seguito un rendering

Aggiornamento su vasche di laminazione

Palazzolo si prepari, anche se non subito, ad accogliere la vasca di laminazione nell’area ex Snia (da bonificare) al confine con Varedo.

Ieri il Corriere della Sera ha pubblicato un articolo che fa il punto sulla questione: Milano, l’anno del Seveso: si sblocca il piano contro le esondazioni. Nuovi bandi al via per le vasche di Senago e Parco Nord

PS: Dall’Amministrazione Comunale nessuna nuova.

E luce fu in via Brasile (grazie alla mobilitazione dei cittadini)

Legambiente segnala su facebook:

FANTASTICO! E poi non si vuol credere alle coincidenze! Nel momento in cui siamo in attesa di ricevere regolare autorizzazione per la manifestazione di protesta per i sottopassi bui e pericolosi, dopo averne dovuto annullare un’altra per mancanza di autorizzazione, COMPAIONO LE LUCI TANTO ATTESE! La Collini, una delle tre aziende appaltatrici dei lavori della Rho Monza, ha iniziato questo pomeriggio ad applicare , sotto le volte della galleria di via Brasile, le lampade. Seguiranno via Trieste e via Gramsci. Era necessario, ancora una volta, che si muovessero i cittadini per segnalare condizioni oggettive di pericolosità. Ancora una volta!

Circolo Grugnotorto di Legambiente – Paderno Dugnano


Sottopasso Giraffe: che cosa aspettate a mettere l’illuminazione?

Video registrato ieri 1 dicembre ore 18,15 circa

Se ci scappa il morto di chi è la colpa? Soprattutto allo sbocco in rotonda Battisti/Unes i pedoni rischiano di essere travolti dalle auto perché queste tendono a superare la linea segnaletica orizzontale che non è visibile.

Bogani, Tonello & C. che cosa pensate di fare?!

Il Villaggio Ambrosiano merita più attenzione.