Carrefour oggi in Commissione Territorio, domani Consiglio Comunale

La seduta del Consiglio Comunale si terrà in seconda convocazione domani giovedì 19 luglio alle ore 19.

Oggi pomeriggio invece alle ore 18.30 si terrà la Commissione Territorio durante la quale sarà reso noto un documento Carrefour che ai consiglieri non è stato inviato in visione preventiva, nonostante l’espressa richiesta fatta dal Capogruppo PD Antonella Caniato.

Palazzolo, ecco la vasca di laminazione di cui l’Assessore non dice nulla

La cosa che dà maggiore fastidio dell’Amministrazione Comunale Alparone/Bogani è il silenzio che accompagna il loro agire. Non informano la cittadinanza e neppure i consiglieri comunali. La Commissione Territorio serve a poco, come si è visto in numerose altre occasioni.

Sulla vicenda vasche di laminazione del fiume Seveso (in particolare su quella che interessa il nostro Comune) non avevo notizie fresche, se non quelle lette sui giornali. L’Assessore Tonello, che segue la partita, si è ben guardato nei mesi scorsi dall’informare consiglieri e cittadini circa lo stato di avanzamento del progetto.

Per nostra fortuna pare che la macchina si sia inceppata, anche per le resistenze degli altri Comuni interessati che hanno portato la questione fino in Europa. Ma dal nostro Municipio… nessuna notizia!

A seguito dell’esondazione del Seveso dell’altra notte leggo oggi sul Giorno: Lavori fermi, ricorsi infiniti. E il Seveso esonda. Il piano vasche si è arenato: aziende mandate via dal cantiere di Senago, Governo in stand-by da un anno sul bacino al Parco Nord

Per Paderno/Varedo il progetto sarebbe in fase di valutazione di impatto ambientale. Secondo La Repubblica di oggi ,”l’avvio dei lavori non partirà prima del 2020″.

Seguendo queste tracce, ho consultato la documentazione disponibile sul sito regionale S.I.L.V.I.A.: Progetto di un’ area di laminazione del torrente Seveso nei comuni di Varedo, Limbiate (MB) e Paderno Dugnano (MI) (traggo da qui le immagini che illustrano il post).

Domanda: l’Assessore Tonello ha mai pensato di incontrare e informare i palazzolesi residenti nella zona di via Como, Pisacane, Manara, San Remo, San Marino, Ugo Bassi, Pietro Micca, Farini…?! Perché questo silenzio?

Rifiuti: è ora di cambiare anche a Incirano!

Nei giorni scorsi ISPRA ha pubblicato il nuovo Rapporto Rifiuti Speciali 2018, giunto alla sua diciassettesima edizione.

Si parla di Paderno Dugnano a pagina 130.

I dati relativi all’impianto di incenerimento del nostro Comune sono i seguenti:

  • categoria produttiva ATECO: 38323,
  • Altri Rifiuti Speciali Non Pericolosi: 75,
  • Rifiuti Speciali Pericolosi: 4.768,
  • Totale Rifiuti Speciali: 4.843.

Guardate questo grafico:

Che cosa aspettiamo a chiudere l’inceneritore per rifiuti speciali di Incirano?!

In Lombardia ci sono 20 impianti (è la Regione che ne ha di più: vedi pag 123).

Immaginiamo la qualità dell’aria che respiriamo…

CAMBIARE SI PUO’

Ministro Costa vuole subito una legge contro il consumo di suolo

Una notizia di rilievo dal Ministro dell’Ambiente.

ANSA (26 giugno): Costa, legge su consumo di suolo è priorità mio dicastero

Si tratta ora di capire i contenuti della nuova normativa in corso di gestazione.

Sul consumo di suolo infatti esistono già norme e progetti di legge che fanno enunciazioni ma non consentono una reale azione di contrasto.

Un esempio da non seguire: la Legge Regionale lombarda n.31/2014.

 

1 luglio: Prima Festa del Seveso

Carissimi amici,

il 1 luglio l’Associazione Amici Parco Nord, l’Ente Parco e la Consulta delle associazioni del Parco, terranno la 1° Festa del Seveso. La manifestazione che coprirà l’intera giornata, sarà animata da numerosi spettacoli, soprattutto musicali, giochi e attività per ragazzi, nonché una esibizione di “canoa in piedi”sullo specchio d’acqua del laghetto di Niguarda, in fondo a via Ornato, ove si terrà l’iniziativa. Ci saranno numerosi espositori, hobbisti per lo più, una mostra di pittura e anche artisti che dipingeranno en plein air. Alla sera dopo cena (il ristoro è garantito anche a mezzogiorno), si concluderà la giornata con un concerto lirico: saranno suonate da un quartetto d’archi e cantate da quattro cantanti d’opera le più belle arie e romanze del repertorio lirico.

Perché la 1° Festa del Seveso? Ci sarebbe in verità poco da festeggiare! Ma noi, che da anni conduciamo la battaglia per restituire al fiume la sua bellezza e naturalità, vogliamo essere positivi, infondere fiducia e costruire il fronte più largo delle persone di buona volontà e delle istituzioni per vincere questa battaglia. La Festa la facciamo con l’Ente Parco, che in questi anni ha fatto interventi significativi per sistemare il letto del fiume e rinaturalizzare le sue sponde; con le associazioni del volontariato raccolte in una Consulta attiva e generosa, e con i Comuni. Nel fiume, secondo la stessa Procura di Milano, si versano, privi di autorizzazione e di controlli, le acque sporche e inquinate di 1420 scarichi abusivi, su un totale di 1505: un vero Far West. Non per niente il Seveso è uno dei corsi d’acqua più inquinati d’Europa. Insomma, quella che stiamo conducendo, oltre che essere una battaglia ambientale è una battaglia di legalità: siano rispettate finalmente le leggi che pure esistono! 

La possiamo, la dobbiamo superare questa prova, con voi e anche con una Festa bella e allegra.

Vi aspettiamo, con le vostre famiglie e con i vostri bambini.

Arturo Calaminici

Promesse non mantenute: la grande #BRUTTEZZA

Ricordate la prima pagina della Calderina del febbraio 2016? Andate adesso a vedere come hanno sistemato l’area di via Arborina e ditemi che cosa ne pensate…

La lista civica Insieme per cambiare prende posizione in modo chiaro. Non è questa la città che vogliamo!

IXC (21 giugno): Via Arborina – Stazione Paderno: ci avevano promesso una cosa e ne hanno fatta un’altra