RIAPRE LA CHIESETTA DEL PILASTRELLO

Segnalo volentieri.

Legambiente Circolo Grugnotorto - Paderno Dugnano

L’Associazione della Compagnia del Pilastrello ha programmato l’apertura della Chiesetta  il prossimo 23 giugno con il programma illustrato nel volantino allegato.

Per la circostanza i volontari del Circolo Grugnotorto Legambiente contribuiranno, come altre volte in  passato, alla pulizia dello spazio verde in cui la Chiesetta è inserita.

View original post

Sorpreso da tanto affetto: grazie a voi!

È trascorsa la prima settimana dopo il ballottaggio che a Paderno Dugnano ha liquidato il centrodestra e aperto le porte del Comune all’alleanza larga di Ezio Casati (che è più ampia del centrosinistra).

In questi giorni ho ricevuto moltissime attestazioni di stima, che mi hanno sinceramente colpito.

Mi hanno ringraziato con particolare calore e affetto i molti che fanno capo alle tre liste Insieme per cambiare, Persone al centro e Sinistra per Paderno Dugnano. Questa cosa mi ha sorpreso perché ha superato di gran lunga le mie aspettative.

Non mi considero particolarmente dotato di qualità meritevoli di tanto affetto, anzi ritengo di trovarmi io nella condizione di dover ringraziare tutti quelli (e sono moltissimi!) che in questi ultimi mesi hanno voluto, sostenuto e accompagnato la mia candidatura.

Devo dirvi GRAZIE perché siete straordinari!!! Un gruppo come il nostro è speciale! ❤️

E grazie anche ai molti cittadini che incontro per la strada e che si avvicinano per complimentarsi, aggiungendo commenti e considerazioni che fanno piacere.

Dai prossimi giorni comincia un percorso nuovo per la città.

Ultimo giorno di campagna elettorale

Ieri sera comizio in Piazza della Meridiana (di cui riporto il video).

E oggi ultimo venerdì prima del turno di ballottaggio: a mezzanotte scatterà infatti il silenzio elettorale e domenica dalle ore 7 alle 23) i cittadini di Paderno Dugnano sceglieranno il Sindaco.

In queste ore gli incerti decideranno da che parte stare.

E’ un momento molto importante, perché da questa scelta dipendono i prossimi cinque anni della vita della nostra città.

Non credo nella personalizzazione della politica: Casati e Bogani sono solo i volti di due squadre che si propongono per governare. Bisogna guardare oltre la schiuma della campagna elettorale per concentrarsi sui contenuti.

Basta lamentarsi su Facebook: vota Casati per rilanciare Paderno Dugnano.

INUTILE CERCARE SCUSE !

Una precisazione di Legambiente.

Legambiente Circolo Grugnotorto - Paderno Dugnano

A proposito della rinuncia di Bogani a partecipare ai confronti pubblici, abbiamo letto nei giorni scorsi alcune affermazioni che ci coinvolgono e che non possiamo ignorare.

Dopo aver avuto l’autorizzazione all’utilizzo della Sala Consiliare e la conferma della disponibilità del moderatore per la data del 8 maggio, Legambiente Paderno Dugnano invia il 28/3 un invito ai cinque candidati a sindaco, in quel momento conosciuti.

Casati, Giuranna e Gligora aderiscono prontamente. Bogani e Ghioni tacciono.

Lo scenario politico Padernese evolve con un’altra candidatura, quella di Simona Arosio, che appena diventa ufficiale, il 19/4 viene invitata anch’essa all’incontro pubblico. Invito accettato. Bogani e Ghioni tacciono ancora.

Dopo oltre un mese dall’invito, tre giorni prima dell’incontro, Bogani ci comunica “non sarò presente all’incontro da voi organizzato in quanto ho altri impegni legati alla campagna elettorale”. Il 7 maggio per “il Cittadino” è libero ed invece l’8 per Legambiente è occupato. Siamo stati sfortunati.

View original post 337 altre parole

ECCO COSA BLOCCA “ INFRASTRUTTURA VERDE”

Un aggiornamento dal Comitato Rho-Monza, utile per capire la situazione di stallo.

Infrastruttura verde

Pensavamo che con la Delibera di Giunta 175 del 29/11/18, il percorso del progetto migliorativo di mitigazioni ambientali potesse finalmente prendere la via di Roma per l’auspicata approvazione della variante di spesa. Lo pensavamo perché lo pensava anche l’Amministrazione Comunale che, nella Commissione Territorio del 8 aprile scorso, dichiarava concluso il proprio lavoro su questo versante.

In realtà lo schema di convenzione Comune/Serravalle, che include anche il progetto migliorativo di mitigazioni ambientali, è bloccato perché manca ancora oggi il progetto di interventi da realizzare nel condominio “Le Torrette” di via S. Michele, nonostante di questo tema si discuta da anni.

Inoltre, abbiamo saputo che è bloccata anche la convenzione Serravalle/Città Metropolitana che riguarda l’approvazione di barriere acustiche lungo la Milano-Meda. Una prescrizione contenuta già nel D.M. 274 del 17/11/2014. Quasi 5 anni e siamo ancora qui, in attesa della approvazione di Città Metropolitana.

E’ evidente che, nella migliore delle ipotesi…

View original post 130 altre parole

Viale Bagatti era una discarica, è diventata un luogo meraviglioso!

Guardate questa foto scattata qualche anno fa 🙂 in Viale Bagatti.

E’ significativa.

Si riconoscono il Sindaco di allora Ezio Casati e gli esponenti dei Verdi Damiano Ricci e Michele Crapuzzo.

All’epoca l’area di Viale Bagatti era una discarica a cielo aperto… Grazie all’impegno dell’Amministrazione di allora la zona è stata recuperata e oggi è uno dei luoghi più belli di Paderno Dugnano.

Leggi l’articolo sul blog di Insieme per cambiare: Domenica 9 giugno c’è la festa del Viale Bagatti!

TRAFFICO, SMOG, OPERE INCOMPIUTE E MOBILITA’ INEFFICIENTE: 29.05.2019 – quarto flashmob a Novate Milanese

LEGAMBIENTE CIRCOLO DI BOLLATE

TRAFFICO, SMOG, OPERE INCOMPIUTE E MOBILITA’ INEFFICIENTE: A NOVATE MILANESE QUARTO PRESIDIO DI PROTESTA DEI CIRCOLI DI LEGAMBIENTE

Presenti anche i candidati sindaco di Novate

Dopo i blitz a Cormano a marzo, Bollate ad aprile ePaderno Dugnano a inizio maggio, i circoli di Legambiente dell’area nord di Milano sono tornati a manifestare contro smog e opere incompiute questa mattina aNovate Milanesepresso la rotonda che incrocia via Brodolini, via per Novate, via Cascina del Sole nel momento di maggior afflusso del traffico.

La mobilità ad oggi è un problema urgente a cui si tarda a dare risposte. Non solo esiste una debolezza del sistema stradale, ma anche una mancanza di investimenti per il trasporto pubblico, che è del tutto insufficiente ad affrontare la sfida della mobilità nel territorio della Città Metropolitana.
Con il nuovo presidio, al quale hanno preso parte i rappresentanti di Legambiente Lombardia e dei circoli di…

View original post 130 altre parole

OGGI AL GADAMES.

Nei giorni scorsi Legambiente ha fatto un’azione dimostrativa a tutela della sicurezza dei bimbi. Oltre alle polemiche ecco un fatto positivo…

Legambiente Circolo Grugnotorto - Paderno Dugnano

I giochi per bambini, diventati a causa dell’usura e del tempo potenzialmente pericolosi, sono stati rimossi.

IMG-20190524-WA0000

Un fatto decisamente positivo, Forse si sarebbe potuto fare prima, senza dover giungere all’azione che abbiamo messo in atto mercoledì scorso.

Cogliamo l’occasione per fare due riflessioni.

La prima. Non commettiamo l’errore di scaricare sugli uffici comunali (o soltanto su di essi) la responsabilità. La gestione e la manutenzione dei parchi cittadini è un’attività impegnativa e complessa. Richiede la disponibilità di risorse economiche, di mezzi e di uomini. Sono adeguate quelle assegnate? A giudicare dalla situazione generale dei parchi (non soltanto del Gadames) sembrerebbe proprio di no. La scelta e quindi  la responsabilità di destinare risorse adeguate a questo settore è certamente politica.

La seconda riflessione. Abbiamo descritto già in questo sito l’attività che il circolo Legambiente sta svolgendo da tempo al  parco Gadames , nel tentativo di migliorarne  stabilmente le condizioni. Qualche risultato…

View original post 156 altre parole