Primo giorno di scuola

Anche per me oggi è stato il primo giorno di scuola. Un inizio così particolare da non avere precedenti.

Al piacere di rivedere i ragazzi si è unito un sentimento di imbarazzo e impaccio per le difficoltà connesse alle attività di insegnamento.

Fare scuola è parlare e ascoltare, ma la mascherina rende tutto più faticoso; è stare vicini, mentre le regole ora chiedono distanziamento; è ricerca di relazione, ma le relazioni ora sono meno spontanee e più controllate… Per non parlare delle difficoltà che si prospettano per il futuro e che il primo giorno di scuola non si manifestano in tutta la loro forza…

Comunque, ci siamo… E non è poco!

Buon anno scolastico!

Ambiente e Lavori Pubblici: cantiere amianto e riscaldamento Scuola De Marchi

Leggi la news sul sito del Comune: Scuola primaria De Marchi, via IV Novembre: lavori all’impianto di riscaldamento e bonifica amianto

Prima dell’inizio delle lezioni sarà avviato il cantiere per la realizzazione di un nuovo impianto idraulico per il riscaldamento della scuola primaria di via IV Novembre e l’eliminazione con relativa bonifica di quello esistente.
“Nonostante le difficoltà del momento abbiamo individuato due aziende qualificate e disponibili ad intervenire subito – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Giuranna – alle quali è già stato affidato il lavoro. Per l’Amministrazione Comunale questo intervento rappresenta una priorità, perché gli alunni e il personale scolastico possano affrontare l’inverno con un riscaldamento funzionante e soprattutto per eliminare i vecchi tubi, posti nel seminterrato, coibentati con materiale contenente amianto”.
I primi lavori si concentreranno sulla posa delle nuove tubazioni nelle aule in modo che il riscaldamento possa essere regolarmente acceso il 15 ottobre, data di avvio della nuova stagione termica. Successivamente, ad anno scolastico iniziato e senza interferire con le attività didattiche, si interverrà nel seminterrato – con accesso riservato agli addetti ai lavori – per rimuovere e bonificare, secondo i protocolli di sicurezza, i manufatti in amianto.
“Dopo i disagi dell’inverno scorso ci eravamo presi un impegno che stiamo portando a termine nonostante l’emergenza in corso che non ha certamente agevolato la programmazione e l’avvio dei lavori – aggiunge il Sindaco Ezio Casati – Gli Uffici Comunali seguiranno il cantiere nelle sue varie fasi per rispettare al massimo tempi e modalità previsti”.

+ Scuola: per le famiglie di #PadernoDugnano

L’Assessore alla scuola Anna Varisco annuncia una nuova misura di sostegno a studenti e famiglie, che sostituisce il precedente bonus libri:

“Obiettivo è approvare entro questa settimana il documento finale di +Scuola 2020 in modo che le famiglie e gli studenti possano conoscere da subito le due opportunità ed essere pronti quando si apriranno i bandi – anticipa Anna Varisco, Assessore alla Scuola – +Scuola recepisce e attua gli obiettivi programmatici della coalizione di maggioranza: un progetto nuovo, che integra i principi di inclusione e merito in un unico sistema, dove progressività del contributo, flessibilità, rispondenza ai nuovi bisogni siano strumento e garanzia di equità. Con la misura +Scuola inclusione superiamo definitivamente il vecchio e rigido modello del bonus libri. Estendiamo la platea dei beneficiari ed ampliamo il paniere delle spese sostenute: oltre ai libri di testo, ci sono l’acquisto di strumenti tecnologici, di sussidi didattici e le spese di viaggio. Abbiamo valutato opportuno fissare, come criterio di priorità per l’ammissibilità al contributo, il limite ISEE di 26mila euro, anche come “ISEE corrente”, tenuto conto che per molte famiglie la situazione reddituale e patrimoniale in questo difficile anno è mutata. Potranno comunque presentare domanda anche nuclei con importi ISEE superiori in quanto, in caso di risorse residue, si procederà sino ad esaurimento, a partire dal valore immediatamente successivo al tetto stabilito”.

Leggi sul sito del Comune il comunicato stampa integrale.

Varie: cadavere Milano-Meda, padernese in tv, lavori scuole, ricorso RE3

Milano Today (10 luglio): Dramma lungo la Milano-Meda, passanti trovano il cadavare di un ragazzo di 30 anni

Cittadino (9 luglio): Paderno: rinvenuto un cadavere a lato della superstrada Milano-Meda – VIDEO

Notiziario (11 luglio): Da Paderno a Temptation Island: ecco Federica a Canale5, la veterinaria tentatrice

NordMilano24.it (9 luglio): Paderno Dugnano, scuola: ripartire in tutta sicurezza. Interventi per 1mln di euro

Circolo Grugnotorto di Legambiente (7 luglio): RE3. E’ DECISO. RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO

A scuola in sicurezza: lavori di adeguamento e manutenzioni

L’Amministrazione Comunale è al lavoro con il massimo impegno per consentire la riapertura delle scuole in condizioni di sicurezza e per rispondere a varie esigenze manutentive di vecchia data.

I problemi sono molti e gli assessorati alla Scuola e ai Lavori Pubblici hanno incontrato più volte i Dirigenti Scolastici e gli staff dei vari plessi per censire le esigenze e definire le priorità di intervento.

Leggi il comunicato: Scuole, Comune e Dirigenti lavorano per una ripartenza sicura

Commissione Territorio: metanodotto, rifiuti, sede GOR, lavori nelle scuole

Si è svolta lunedì la seduta della Commissione Territorio per esaminare il metanodotto Snam a servizio del distributore Kuwait Petroleum sulla Milano Meda a Palazzolo (direzione Milano).

Seguono aggiornamenti su raccolta rifiuti, trasferimento della sede della Protezione Civile e lavori nelle scuole per garantire la riapertura a settembre in condizioni di sicurezza e fruibilità degli spazi.

Coronavirus: appello di Linus (Radio Deejay), 11 casi, piattaforma ecologica, dalle scuole messaggio di speranza, intervista a Franco Targa

Stasera anche Linus, il volto di Radio Deejay, legato affettivamente a Paderno Dugnano, ha lanciato il suo appello:

Sempre in tema di Coronavirus il Comune informa:

📌 Il Sindaco Ezio Casati ha da poco appreso, in via ufficiale, dalla comunicazione che ATS Città Metropolitana invia quotidianamente ai Comuni, che i casi di contagio da Covid-19 che interessano Paderno Dugnano non sono variati rispetto a ieri e quindi sono 11.

Da domani, sabato 14 marzo, e fino al prossimo 3 aprile, il Centro Raccolta Rifiuti di via Parma sarà chiuso all’utenza privata (leggi l’ORDINANZA pubblicata oggi). Le attività produttive che in questo periodo avranno la necessità di conferire rifiuti, potranno accedervi nelle giornate di martedì e giovedì nei consueti orari di apertura: dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30.
Il provvedimento rientra tra le misure per il contenimento del rischio di contagio da Coronavirus. Nel periodo di chiusura del Centro Raccolta Rifiuti sarà garantito, nei casi di indifferibilità, il ritiro degli ingombranti presso il domicilio da prenotare al numero 800103720, oltre che l’ordinaria raccolta differenziata secondo il consueto calendario annuale.
Per informazioni, qui http://www.comune.paderno-dugnano.mi.it/primo_piano/pagina211.html

Dalle scuole padernesi arrivano immagini e segni di speranza: Andrà tutto bene!

Per dirla con le parole della maestra Monica Bisi:

Ora coraggio,
andrà tutto bene,
presto, prestissimo,
torneremo insieme.

Date un’occhiata al sito del Comprensivo Allende o a quello dell’Istituto Gramsci (scuola dell’infanzia del Villaggio Ambrosiano).

Segnalo, infine, l’intervista a Franco Targa, presidente della Cooperativa Emmaus, a cura degli organizzatori della corsa DonBosco Running: