Toti, chiusura notturna: perché orari differenziati?

Da stasera è stata ripristinata la chiusura notturna del Parco Toti. Un passo in avanti importante per una maggiore cura di un luogo di pregio per la nostra comunità.

Leggi l’ordinanza sindacale

Qualcuno si chiede: come mai è stata prevista una chiusura differenziata?

Il parcheggio del campo sportivo era usato in modo improprio di sera. Con vandalismi vari ai bagni, alla pista di pattinaggio e al bocciodromo. Nei mesi scorsi questo parcheggio è stato usato anche per giochi pericolosi con le auto (in un caso un’auto si è addirittura cappottata danneggiando una panchina) . Si è ritenuto opportuno chiudere questo parcheggio alle 21,30.

L’altro cancello (ingresso piscina, bar e campetti sportivi) viene chiuso invece alle 23,30. Chi frequenta questi esercizi commerciali e sportivi o vuole fare una passeggiata può farlo fino all’ora di chiusura.

La sanzione prevista per chi non rispetta gli orari è stata innalzata da 50 a 100 euro.

Il Parco Toti di notte chiude: basta vandalismi e abusi

Da domani sera verrà ripristinata la chiusura notturna del Parco Toti.

Innalzata a 100 euro la sanzione per chi non rispetta le regole.

Vogliamo aumentare il livello di controllo per contenere vandalismi e comportamenti incivili.

Tutti noi dobbiamo sentirci responsabili del parco e delle sue strutture quando i cancelli sono aperti. Non si chiede di fare cose straordinarie ma di avere la stessa cura e attenzione che abbiamo per le nostre case.

Leggi il comunicato stampa

Blitz Carabinieri e complanare Rho-Monza

Notiziario (14 luglio): Paderno, blitz all’alba, sgominata la banda dei furti nelle case: 15 arresti

Aggiornamento Rho-Monza:

⚠️Nuove modifiche alla viabilità sulla Rho-Monza per l’avanzamento dei lavori di riqualificazione dell’arteria stradale.

❗️Da ‪domani [14 luglio], a partire dalle 14‬, e fino al ‪28 febbraio 2021‬, sarà chiuso il ramo di interconnessione tra la Milano-Meda e la Rho-Monza provenendo da Milano direzione Rho: come percorso alternativo i veicoli saranno indirizzati sulla Tangenziale Nord e allo svincolo Vecchia Valassina/via Erba ci si potrà immettere in direzione Rho.

❗️Sempre nella serata di domani sarà aperta al traffico la complanare D della Rho-Monza che consentirà di immettersi in direzione Rho accedendo da via Salvo d’Acquisto con un percorso dedicato, attraverso le vie Fratelli di Dio e Puecher, per il collegamento con la Comasina.

❗️Da ‪mercoledì 15 luglio‬ sarà inoltre chiusa l’entrata in Rho-Monza (direzione Monza) da via Beccaria.

Varie: cadavere Milano-Meda, padernese in tv, lavori scuole, ricorso RE3

Milano Today (10 luglio): Dramma lungo la Milano-Meda, passanti trovano il cadavare di un ragazzo di 30 anni

Cittadino (9 luglio): Paderno: rinvenuto un cadavere a lato della superstrada Milano-Meda – VIDEO

Notiziario (11 luglio): Da Paderno a Temptation Island: ecco Federica a Canale5, la veterinaria tentatrice

NordMilano24.it (9 luglio): Paderno Dugnano, scuola: ripartire in tutta sicurezza. Interventi per 1mln di euro

Circolo Grugnotorto di Legambiente (7 luglio): RE3. E’ DECISO. RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO

Via Battisti si mobilita contro sospetto di furti e truffe negli appartamenti

Oggi ore 18: un cittadino mi telefona per segnalarmi una situazione sospetta nei condomini di via Cesare Battisti. Due giovani, senza tesserini identificativi, suonano ai campanelli degli appartamenti per procacciare un cambio contratto luce/gas. I modi di fare sono spicci, poco educati, insistenti… Usciti dall’appartamento dell’anziana madre della persona che mi ha contattato si dirigono verso altri condomini. Un terzo li aspetta giù. Si girano spesso, sentendosi osservati.

Esco di casa e raggiungo in fretta via Battisti.

Avviso la Polizia Locale.

Intanto, i due – giovanissimi – escono da un condominio. Li vedo e mi avvicino. Chiedo se abbiano autorizzazioni per girare di casa in casa. Mi dicono di aver spedito stamattina un messaggio e-mail alle forze dell’ordine per avvisare del loro lavoro. Intanto, si raccoglie intorno a noi un capannello di residenti, alcuni dei quali lamentano i modi strafottenti avuti dai ragazzi nella scala condominiale. Ci sono varie persone affacciate al balcone, che osservano dall’alto.

Di fronte alle reazioni piuttosto nervose dei due chiedo di mostrarmi un’attestazione che spieghi ciò che stanno facendo. Mentre parliamo, uno si allontana in modo sfuggente dirigendosi verso via Roma e dicendo che va a chiamare il capo…

In quel momento arrivano i Carabinieri, chiamati da una signora lì presente, che ha avuto uno scontro verbale con i due all’interno dell’androne del condominio. Il secondo ragazzo torna, mentre “il capo” non si fa vedere.

A causa di continui raggiri, furti e imbrogli (spesso ai danni di anziani e persone fragili) i residenti sono giustamente sospettosi. Si parla di ladri che girano… Vengono ricordati episodi recenti avvenuti in zona.

Arriva anche la pattuglia della Polizia Locale, che si raccorda con i Carabinieri per prendere le generalità e fare i controlli del caso.

Grazie ai vicini di casa, che si sono mossi in modo spontaneo e in collegamento con le forze dell’ordine i due sono stati identificati e allontanati perché operavano in modi non conformi.

Ringrazio i cittadini che hanno preteso verifiche e i Carabinieri e la Polizia Locale che sono intervenuti prontamente.

Questo episodio conferma la necessità di estendere ulteriormente i gruppi di Controllo del Vicinato.

Stasera abbiamo dato un segnale importante: a Paderno Dugnano esiste un tessuto vivo fatto di relazioni e partecipazione, per cui il controllo sociale è forte. Antidoto prezioso contro furti e truffe.

Varie: condanna per rapina in villa, giovane in arresto cardiaco, danni del temporale, controllo piattaforma ecologica

Giorno (3 giugno): Paderno, rapina in villa con bimba ferita: 4 condanne. Pene di 5 e 6 anni in abbreviato ai banditi arrestati durante e dopo il colpo del 2 agosto mandato in fumo dall’intervento dei vicini

Lecco Today (2 giugno): Giovane colpito da arresto cardiaco sulla riva del lago: rianimato e trasportato all’ospedale. Il 26enne versa in condizioni critiche a causa del malore che l’ha colpito nel pomeriggio di martedì

Notiziario (2 giugno): Paderno, albero abbattuto dal temporale: ritardi di 60 minuti sulla Milano-Asso | FOTO

In pochi minuti l’intensa pioggia di ieri sera ha provocato allagamenti anche in via Rotondi presso case private e banca. Prezioso l’intervento della Protezione Civile e dei Carabinieri. Sul territorio alcuni alberi sono caduti per la forza del vento e nel sottopasso di via Dalla Chiesa / Industria alcune auto sono state soccorse dai volontari del GOR.

Gazzettino Metropolitano (2 giugno): Paderno, torna il controllo del peso in piattaforma ecologica

Varie: sgominata banda a Paderno Dugnano, indagine sierologica, nuovi treni

Il Cittadino (30 maggio): Paderno Dugnano, dieci nei guai per furto e ricettazione: individuata la banda. Ecco il video dell’operazione

Sesto Notizie (31 maggio): Ricettazione, furto nelle abitazioni e riciclaggio: i Carabinieri di Sesto bloccano banda di albanesi

Il Giorno (30 maggio): Paderno, furti in abitazione: sgominata banda albanese / VIDEO. La famiglia aveva accumulato un bottino di 600mila euro di valore che doveva servire per speculazioni immobiliari 

Legnano News (30 maggio): Indagine sierologica nel Rhodense: saranno contattati 1.245 cittadini. Il prelievo, su appuntamento, avverrà in una delle 4 sedi autorizzate: Arese, Paderno Dugnano, Pero e Garbagnate Milanese

Aggiornamento sui nuovi treni in arrivo per la flotta Trenord (23 maggio):