Journet: vi invito alla presentazione dell’ultimo libro di don Samuele Pinna

Domani sera, sabato 2 marzo, alle ore 21 venite al Monastero francescano di Palazzolo.

Don Samuele Pinna e Silvana Carcano mi hanno coinvolto – e la cosa mi ha fatto molto piacere – in una serata di presentazione dell’ultimo libro di don Samuele: Charles Journet: il Mistero della Chiesa (prefazione del Cardinale Georges Cottier – Edizioni Cantagalli, Siena: ottobre 2018).

Si tratta di un’opera di teologia, per essere precisi ecclesiologia, che esplora la vasta opera di Charles Journet, studioso francese che è stato fondamentale per il rinnovamento della riflessione sulla Chiesa da inizio Novecento fino al Concilio Vaticano II.

Ho accolto volentieri la proposta e vi invito a venire per scoprire un tema che per molti è insolito.

In questo periodo di grandi trasformazioni credo sia importante per noi cattolici approfondire il pensiero teologico e attingere abbondantemente alle fonti della fede. Per poter affrontare con serenità spirituale le numerose sfide del tempo presente bisogna radicarsi su fondamenta solide.

Tilane: oggi Alice Boffa, autrice e docente di manga

Oggi in Biblioteca Tilane, ore 19, si terrà un incontro con l’autrice Alice Boffa:

Alice Boffa è un’artista di Milano che, dopo aver completato il suo percorso di studi all’Accademia Europea di Manga e dopo un anno all’Istituto di Design di Yokohama, in Giappone, si è dedicata all’attività di insegnamento ed alla creazione di uno stile narrativo per bambini realizzando un primo libro illustrato dal titolo “Il viaggio di Mirò”.

Dal sito http://www.tecnicamanga.it

Silvana Carcano giovedì a Milano: dialogo tra le religioni

Silvana Carcano riprende gradualmente l’attività pubblica dopo l’infarto che l’ha colta di sorpresanelle scorse settimane. Giovedì 28 febbraio sarà a Milano per la presentazione del suo libro sui dieci comandamenti. Con lei dialogheranno esponenti ed esperti delle tre religioni monoteiste (ebraismo, cristianesimo e islam).

Ieri ho partecipato all’assemblea dell’associazione Officine della cultura

Ringrazio per l’invito che ieri pomeriggio mi ha permesso di conoscere direttamente l’associazione Officine della cultura (ho aggiunto il collegamento nella sezione link di questo blog ).

Ho seguito con interesse la presentazione delle attività passate e future e ho apprezzato il concerto di musica classica “Una serata a casa Joaquin” con il TRIO STADLER con strumenti a fiato e strumenti d’epoca.

Paderno Dugnano ha bisogno di mettere in maggiore evidenza le attività culturali del territorio.

Emilio De Marchi: tenere viva la memoria

Stamattina ho partecipato alla manifestazione in onore dello scrittore Emilio De Marchi, sepolto nel cimitero di Paderno insieme alla moglie Lina e alla figlia Cesarina, morta in giovanissima età.

Davanti alla tomba di famiglia hanno parlato Luciano Bissoli (presidente dell’associazione La Compagnia del Pilastrello e cultore di arte e storia locale), don Paolo Boccaccia (parroco) e la prof.ssa Rosaria Angioletti (dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo che porta il nome dello scrittore ed ex sindaco).

Dopo la visita al cimitero, la manifestazione è proseguita nell’atrio della scuola elementare di via IV Novembre, dove è stato posto il busto bronzeo di De Marchi con lettura di suoi testi ed esecuzione di musiche a cura di un gruppo di studenti. Presenti numerosi alunni, genitori, insegnanti, la preside, il parroco, l’Amministrazione Comunale con il Vicesindaco Bogani, l’assessore alla cultura Arianna Nava, gli ex sindaci Ambrogio Varisco, Ezio Casati e Marco Alparone ed altri esponenti politici.

L’effigie di De Marchi è stata realizzata nel 2001 in occasione del 150° anniversario della nascita (copia in bronzo a cura dello scultore padernese Milo su gesso di Giulio Branca) ed è rimasta per 18 anni in attesa di collocazione, come ha fatto notare Bissoli, da anni impegnato a tenere vivo il ricordo del letterato.

Ringrazio e faccio i complimenti agli organizzatori perché sono convinto che dalla cultura e dalla memoria una comunità possa trarre linfa e ispirazione per il presente.

Luca Crovi a #PadernoDugnano per raccontare la milanesità

Ricevo da Luciano Bissoli la seguente segnalazione che pubblico volentieri:

Vi invitiamo venerdì sera 18 gennaio in Auditorium Tilane alla presentazione del romanzo di Luca Crovi  “L’OMBRA DEL CAMPIONE” che presenta storie della Milano del 1928, alle prese con la “guerra dichiarata del fascismo ai duri meneghini”, la mala e il ricordo di Giuseppe Meazza, icona dello sport del calcio (quello vero ed autentico).Tutto sapientemente ovattato, avvolto dalla spessa coltre della “schighera”, la fitta e pungente nebbia milanese.

L’autore, Luca Crovi, figlio del celeberrimo romanziere Raffaele, nostro concittadino, è noto come redattore della Casa Editrice Bonelli di Milano, collaboratore di varie testate italiane e uno tra i massimi esperti esperti italiani del genere “noir”. Come potrete rilevare dal volantino allegato, lo svolgimento della serata si presenta particolarmente accattivante.

Non perdete questa occasione di intensa “milanesità”.

Cordiali saluti.

Luciano Bissoli,
pres. Ass. La Compagnia del Pilastrello

Metropolis, tutto esaurito per De André

La serata musicale in momoria di Fabrizio De André, organizzata dal Circolo Eco-Culturale La Meridiana presso Area Metropolis 2.0 ha avuto un successo strepitoso al punto che la sala non è stata in grado di accogliere tutte le persone intervenute.

Vi segnalo sul blog della Meridiana il resoconto dell’evento e la videoregistrazione integrale: Serata in omaggio a Fabrizio De Andrè del 10 gennaio 2019 con tutto esaurito