Teatro di qualità a Paderno grazie a Cineteca Italiana

La Fondazione Cineteca Italiana. che a Paderno Dugnano gestisce Area Metropolis 2.0, dà un’ottima notizia per la cultura della nostra città:

Fondazione Cineteca Italiana, Teatro Menotti Milano e Comune di Paderno Dugnano, presentano la stagione teatrale DOGVILLE, realizzata grazie al contributo di Fondazione Cariplo – Bando Cultura Sostenibile, che ha premiato il progetto presentato da Fondazione Cineteca Italiana e Teatro Menotti Milano per offrire ad Area Metropolis 2.0 una stagione teatrale di alto livello da gustare insieme alla consueta offerta filmica. Il progetto, triennale, prevede per le prossime stagioni una sempre maggior integrazione di offerta teatrale e cinematografica, con la realizzazione di una piattaforma per la vendita online integrata di cinema e teatro, laboratori ed eventi speciali. Per la stagione 2018 – 2019, il progetto Dogville – omaggio all’omonimo film di Lars Von Trier in cui il regista rinuncia alla verosimiglianza del cinema e abbraccia l’essenza del teatro per raccontare la vita – porterà sul palcoscenico di Area Metropolis 2.0 sette spettacoli teatrali.

Primo appuntamento lunedì 19 novembre.

Persone che hanno sete di cambiare: Ecofesta è iniziata ieri con la musica di Priviero

Ci sono canzoni che non sanno di niente, anche se baciate dal successo: storie di plastica, prive di carica e di respiro.

E ci sono canzoni che nascono da un profondo stare in mezzo agli uomini, alle loro difficoltà e attese.

Di questo secondo genere sono stati i pezzi musicali portati sul palco dell’Auditorium Tilane da Massimo Priviero nella serata inaugurale di ECOFESTA 2018.

Insieme per cambiare (19 ottobre): Cantare fatiche e speranze per cambiare il mondo. Ecofesta è iniziata con la musica di Priviero

Di seguito un video che raccoglie i momenti più significativi del concerto.

Stasera concerto di Massimo Priviero in Tilane: comincia ECOFESTA 2018

Al via stasera alle ore 21 in Auditorium Tilane ECOFESTA 2018.

Il primo appuntamento è musicale: concerto di Massimo Priviero in acustica. Un’occasione da non perdere.

Priviero festeggia quest’anno il 30° anniversario di carriera: ha collaborato con “Little” Steven Van Zandt, storico chitarrista, braccio destro e coproduttore di Springsteen.

Per approfondire la vita e la discografia di Priviero visita il sito ufficiale.

Introduce la serata Gianluca Alzati – ex palazzolese, docente e scrittore – che presenterà in anteprima la colonna sonora del suo nuovo libro con Matteo Brescianini.

Giovedì arriva #Priviero: #PadernoDugnano, alzati!

Questa canzone che dà il titolo al concerto di Massimo Priviero (giovedì sera in Tilane) è “un invito pressante a essere vivi”, pur nelle difficoltà. E’ un grido che spinge all’azione, una molla che scatta e mette in moto una reazione di speranza…

Con questa serata di musica la lista civica Insieme per cambiare dà inizio a ECOFESTA 2018.

Ti aspetto: alzati e camminiamo insieme!

 

18 ottobre in Tilane: Alzati apre il concerto di Priviero presentando la canzone “Wapiti lullaby”

Giovedì 18 ottobre alle ore 21 in Auditorium Tilane Gianluca Alzati aprirà il concerto di Massimo Priviero, presentando in anteprima – insieme a Matteo Brescianini – la colonna sonora del suo nuovo libro.

Meno 2 giorni. 

Sale la febbre per il lancio giovedì sera a Paderno Dugnano, prima del concerto di Massimo Priviero, della nuova canzone “Wapiti lullaby”: sarà scanzonata come “Piccola staffetta”? Dolce e sognante come “Se le farfalle danzano”? o hard rock come “Welcome to Insomnia? E soprattutto, quanti strumenti suonerà contemporaneamente il mitico Matteo Brescianini? 😉


Stay tuned: venerdì il video sarà pubblicato su youtube!