68 da ricordare

Vedi scheda film sul sito di Area Metropolis 2.0

Nell’ambito della manifestazione “Nel Cuore del ’68” da sabato 8 a venerdì 14 settembre 2018 esposizione della mostra “Il ‘68 raccontato dai manifesti” di Sergio Risso – In collaborazione con Cineteca Italiana. Presso il Foyer di Area Metropolis 2.0, via Oslavia n° 8 – Paderno Dugnano. In collaborazione con Cineteca Italiana.
ENTRATA LIBERA

Cinemobile al Metropolis!

AREA METROPOLIS 2.0
OPEN AIR!

Riparte la stagione del Metropolis con proiezioni all’aperto con il Cinemobile!

Area Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano (MI)
Mercoledì 12 e giovedì 13 settembre ore 21

Riparte la nuova stagione di Area Metropolis 2.0 con un evento speciale: mercoledì 12 e giovedì 13 settembre nel cortile del cinema giungerà lo storico Cinemobile Sonoro Fiat 618 del 1936, un furgone dotato di un proiettore per pellicole 35mm e diffusori di suono incorporati che aveva la funzione di portare il cinema nei paesi e nelle contrade che ne erano privi per far scoprire la magia del cinema.
Normalmente custodito presso il MIC-Museo Interattivo del Cinema, il Cinemobile era utilizzato dall’Istituto Luce prima durante il regime fascista, poi per oltre vent’anni sotto le direttive del Servizio Informazioni della Presidenza del Consiglio della Repubblica Italiana.
Grazie alla collaborazione con Epson, che ha fornito un proiettore Laser della durata di oltre 40 anni, oggi è perfettamente in funzione in tutto il suo antico splendore.

Il Cinemobile proietterà all’aperto due classici di Charlie Chaplin con accompagnamento dal vivo al pianoforte a cura di Francesca Badalini. In programma mercoledì 12 settembre L’emigrante (1917), che per il suo umanesimo e per la polemica racchiusa nella sua famosa sequenza dell’arrivo degli emigranti a New York, costituisce uno dei momenti chiave di Chaplin e della sua opera. A seguire Giorno di paga (1922), uno dei suoi corti più spassosi, con alcune trovate geniali.

Giovedì 13 settembre alle ore 21, nell’ambito della manifestazione “Nel cuore del 68”, a cura dell’Associazione La Meridiana di Paderno Dugnano, il Cinemobile proietterà il doc Il maoista riluttante e il ’68 (L’anno che cambiò Milano) di Ranuccio Sodi, presente in sala. Il regista, che iniziò girando i cinegiornali delle manifestazioni del Movimento studentesco, incontra alcuni dei protagonisti del ’68 milanese per raccontare quell’anno, alla ricerca di una difficile pacificazione con un passato fatto di militanza, servizi d’ordine, leninismo, stalinismo, maoismo.

Nel foyer del cinema sarà inoltre esposta una selezione di manifesti d’epoca gentilmente messi a disposizione da Sergio Risso, oltre alla videoinstallazione a cura di Fondazione Cineteca Italiana “Le parole del ’68“. La rivoluzione del ’68 è stata combattuta infatti, ancor prima che dalle armi della violenza, dalle armi altrettanto taglienti e letali della cultura. Le parole sono state i proiettili attraverso cui queste armi hanno tentato di fare breccia nei cuori e nelle menti di un’intera generazione. Attraverso dieci parole fondamentali, il video proposto vuole condensare e rendere espliciti, mediante il contributo storico e tematico del cinema, le chiavi di lettura determinanti della rivoluzione sessantottina.

Area Metropolis: domani sera comincia la nuova stagione

Dopo la pausa estiva riapre il cinema di qualità di Paderno Dugnano.

Ecco la programmazione:

Cari amici di Area Metropolis 2.0,
bentornati e benvenuti alla nuova stagione cinematografica di Area Metropolis 2.0 dopo la chiusura estiva!

Ripartiamo venerdì 31 agosto con l’attesissimo Don’t Worry di Gus Van Sant con un cast d’eccezione tra cui Joaquin Phoenix, Rooney Mara e Jonah Hill. Un film insolito e sorprendente, che racconta la seconda vita di un uomo spericolato e dipendente dall’alcol, una storia di redenzione che passa dai fumetti agli show televisivi.

In sala da venerdì 31 agosto anche Mr. Long del regista giapponese Sabu, una fiaba capace di delicata dolcezza ma al contempo di efferata violenza, che narra la vicenda umana di un killer senza scrupoli.

Mercoledì 5 settembre alle ore 21 vi attende in anteprima il film Quasi nemici – L’importante è avere ragione di Yvan Attal interpretato dal bravissimo Daniel Auteuil, nei panni del professore della prestigiosa università di Panthéon-Assas, famoso per le sue provocazioni. Una commedia brillante arricchita da una incessante sfida a colpi di battute e dialoghi taglienti.

Buona visione!

Area Metropolis: grande cinema anche d’estate!

Riprendo la newsletter della Cineteca di Milano:

Cari amici di Area Metropolis 2.0,

da venerdì 13 luglio in programmazione Una luna chiamata Europa del regista ungherese Kornél Mundruczó, che tratta il dramma dei migranti in una chiave di lettura assolutamente inedita. Presentato in Concorso all’ultimo Festival di Cannes, il film è una narrazione sorprendente sulla banalità del male.

Dopo il sold out della proiezione di questa settimana alla presenza del cast, in sala anche Si muore tutti democristiani del collettivo Il Terzo Segreto di Satira, una commedia agrodolce, una riflessione ironica ma inesorabile sul compromesso.

Per la rassegna Colori e sapori del cinema europeo – Film & Assaggi mercoledì 18 luglio dalle ore 20.30 l’appuntamento è con La casa sul mare di Robert Guédiguian, presentato in concorso alla scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Un film dalle delicate atmosfere ambientato sulle sponde della Costa Azzurra, con protagonista l’affascinante Ariane Ascaride. Prima del film, degustazione di formaggi e vino francesi!

Speciale promozione: gli spettatori che porteranno al cinema un souvenir proveniente dalla Francia possono essere selezionati per vincere un biglietto omaggio per le proiezioni successive della rassegna Colori e Sapori d’Europa, premio riservato agli oggetti più rappresentativi.
Ingresso intero € 6,50 / ridotto con *Cinetessera e convenzioni € 5 (comprensivo di degustazione di prodotti francesi)

Il futuro di #PadernoDugnano: la domanda centrale

Riprendo un tweet di qualche tempo fa della lista civica Insieme per cambiare:

 

Il primo Ermanno Olmi ad Area Metropolis: mostra e film gratuito

Segnalo l’evento gratuito organizzato dalla Cineteca presso Area Metropolis 2.0:

Cari amici di Area Metropolis 2.0,
vi ricordiamo che martedì 3 luglio inaugura presso Area Metropolis 2.0 la mostra fotografica Il primo Ermanno Olmi, la poesia degli ultimi, 20 scatti che raccontano i primi anni della carriera da regista del grande autore Ermanno Olmi, recentemente scomparso. In programma la proiezione ad ingresso gratuito del film I fidanzati diretto da Olmi nel 1963 e presentato al 16° Festival di Cannes, un’indagine psicologica di profonda e accurata esattezza che privilegia i sentimenti e i sussulti di coscienza. Introduce la proiezione Matteo Pavesi, Direttore Fondazione Cineteca Italiana. Ingresso gratuito con Cinetessera 2018. Ingresso senza Cinetessera €6,50.

Per la rassegna Colori e sapori del cinema europeo – Film & Assaggi mercoledì 4 luglio dalle ore 20.30 l’appuntamento è con il film spagnolo La notte in cui mia madre ammazzò mio padre di Inés París, un formidabile mix di black humour e commedia brillante, di gialli alla Agatha Christie e di crime story in un esilarante intreccio. Prima del film, degustazione di paella!

Speciale promozione: gli spettatori che porteranno al cinema un souvenir proveniente dalla Spagna possono essere selezionati per vincere un biglietto omaggio per le proiezioni successive della rassegna Colori e Sapori d’Europa, premio riservato agli oggetti più rappresentativi.
Ingresso intero € 6,50 / ridotto con *Cinetessera e convenzioni € 5 (comprensivo di degustazione di paella!)

Buona visione!