#LaudatoSi5: basta individualismo, ricostruire reti comunitarie

Questa frase, tratta dalla versione spagnola della Laudato Si’ (n. 219), esprime un orizzonte importante. “La conversione ecologica che si richiede per creare un dinamismo di cambiamento duraturo è anche una conversione comunitaria” (sempre nel n.219).

La settimana Laudato Si’ procede con moltissimi webinar e appuntamenti locali e globali. Anche Paderno Dugnano, ha fatto la sua parte martedì scorso (sto ricevendo alcuni messaggi di ringraziamento che mi colpiscono perché testimoniano che quel colloquio non è stato superficiale).

Si inserisce idealmente in questa cornice di impegno per una società più giusta l’appuntamento della Commissione Antimafia e Legalità, che sarà trasmesso domani venerdì 22 maggio ore 18 in diretta streaming sul sito del Comune.

“Emergenza Covid e rischio di infiltrazioni criminali. Quali strumenti di contrasto?”. Audizione di: Silvana Carcano (consulente della Commissione Nazionale Antimafia) e Michele Albanese (giornalista).

Don Luigi Alberio lascia un ricordo vivo nel cuore di tanti

E’ un giorno triste, oggi, da quando siamo stati raggiunti dalla notizia della morte improvvisa di don Luigi Alberio.

Il ricordo del Sindaco Ezio Casati:

Nel pomeriggio di oggi è deceduto Don Luigi Alberio a causa di un malore improvviso. Aveva 75 anni, dal 1989 al 2007 è stato parroco a Cassina Amata ma il suo legame con la nostra comunità è rimasto sempre forte e vivo.
“L’ho sentito proprio ieri, mi aveva chiamato per un confronto e per scambiare qualche informazione sulla riapertura dei centri estivi. Aveva sempre nella mente e nel cuore le famiglie, i bambini e tutte le persone che con lui sono ogni giorno impegnate in tutte le realtà sociali che ha fondato e avviato nella sua lunga missione – ricorda il Sindaco Ezio Casati . Con Don Luigi ho condiviso una profonda amicizia, nata sul campo: io da Sindaco al primo mandato e lui da parroco sempre impegnato e propositivo. Sono tanti i ricordi e i momenti di comunità vissuti insieme, la sua vicinanza è stata per me importante nelle scelte che ho fatto nel corso del mio impegno politico. E’ lungo l’elenco dei progetti che ha realizzato grazie all’associazione che porta il suo nome e che continuano ad essere un dono per i nostri concittadini più fragili. Alla sua famiglia e a tutti i suoi collaboratori, che considerava come una famiglia ancora più grande, esprimo il cordoglio dell’Amministrazione Comunale e dell’intera città. Don Alberio continuerà ad essere presente, a volerci bene, a prendersi cura di noi attraverso quello che ci ha lasciato, le associazioni, i centri di accoglienza. Nel sorriso di ogni bambino e nell’abbraccio di ogni mamma di cui si prendono cura le comunità che ha fondato, ci sarà sempre un messaggio di speranza e di solidarietà. E’ questo l’insegnamento più bello che ci ha lasciato: avere il coraggio e la volontà di vedere sempre una bella luce in fondo ai momenti più bui. Grazie Don Luigi”.

Chiesa di Milano: Don Luigi Alberio

Il Cittadino (20 maggio): Addio a don Luigi Alberio, per anni colonna di Cassina Amata e dell’associazionismo

Il Gazzettino Metropolitano (20 maggio): È morto don Luigi Alberio: fu parroco a Paderno Dugnano per 18 anni

Prima Saronno (20 maggio): Addio don Luigi Alberio, una vita dedicata al prossimo

La Provincia di Como (20 maggio): Mozzate piange don Luigi Alberio«Perdiamo un grande benefattore»

Varese Press (20 maggio): Mozzate: piange la scomparsa di don Luigi Alberio

Comunità pastorale di Palazzolo e Cassina Amata (20 maggio): Santo Rosario in suffragio di Don Luigi Alberio

#LaudatoSi5 #PadernoDugnano anche in differita

In tempo di pandemia non è facile organizzare riunioni per approfondire e discutere un tema. Eppure ieri sera lo abbiamo fatto su temi ambientali e sociali a partire dall’enciclica Laudato Si’, coinvolgendo a distanza un discreto numero di persone.

Grazie a tutti.

Per chi si fosse perso questo momento di riflessione (locale e globale) la registrazione video è disponibile sul canale YouTube del Comune.

E al di là delle nostre opinioni e valutazioni resta valido l’invito a riprendere in mano il testo dell’enciclica sulla cura della casa comune, che in questo tempo di coronavirus rivela ancor più la sua attualità.

Diretta streaming ore 20,30: Paderno Dugnano per l’ambiente

Appuntamento alle ore 20,30 con la diretta video sul canale YouTube del Comune.

I cittadini possono proporre riflessioni e domande CLICCANDO QUI

PROGRAMMA

Saluti istituzionali
Ezio Casati – Sindaco

L’ecologia integrale di Papa Francesco: un’enciclica che interpella tutti
Don Paolo Boccaccia – Comunità pastorali Paderno Dugnano

Osare strade nuove. Rapporto uomo-ambiente dopo l’emergenza Covid
Anna Varisco – Assessore all’Educazione Ambientale

Cambiamenti climatici: la gestione del rischio idrogeologico a Paderno Dugnano
Lucio Romani – Presidente Commissione Territorio

Cittadinanza attiva e volontariato ambientale: agire subito, insieme
Francesco Spinello – Circolo Grugnotorto di Legambiente

Dibattito

Stasera #LaudatoSi: senso e importanza di questo appuntamento

Il video didattico che riporto in questo post è un simpatico invito ad approfondire l’enciclica Laudato Si’, di cui parleremo stasera a partire dalle ore 20,30 in diretta video sul sito del Comune.

Sul tema, come ho già ricordato, è in corso una campagna mondiale di sensibilizzazione che sta riscuotendo più attenzione del previsto, in quanto probabilmente risponde al bisogno di porre la questione ambientale al centro dell’agenda politica e culturale.

Ho la sensazione che molte persone nel mondo stiano comprendendo l’importanza della questione dei cambiamenti climatici e vogliano trovare soluzioni condivise e scientificamente fondate per affrontare le sfide in atto.

Al riguardo, uno dei temi più interessanti di questa mobilitazione è la campagna per il disinvestimento dalle fonti fossili, cioè la scelta di ritirare i propri investimenti dai soggetti che operano nel settore dell’estrazione e commercializzazione dei combustibili fossili, il cui utilizzo rappresenta una delle cause principali dei cambiamenti climatici.

Ci vediamo stasera, se puoi.

App Trenord: sicurezza e distanziamento sociale

Da ieri è cominciata la Fase 2. Sul fronte del trasposrto ferroviario segnalo una novità offerta da Trenord.

Il Notiziario (18 maggio): C’è posto sul treno? Fase 2 con l’App di Trenord in tempo reale

Il Giorno (18 maggio): Coronavirus, quanti posti sul treno in arrivo? L’app di Trenord lo dice ai viaggiatori

Il Corriere della Sera (18 maggio): Trenord, sull’app la funzione per conoscere in tempo reale i posti disponibili in treno