Stasera Amazzonia e ciclista Magretti

Stasera sarò ad Area Metropolis per l’appuntamento dedicato all’Amazzonia.

Segnalo anche l’ultima iniziativa del ciclo dedicato a Paolo Magretti

🔴 Paolo Magretti, un naturalista su due ruote 🚵‍♂️MERCOLEDÌ 9 OTTOBRE 2019 | ORE 21
Auditorium – Centro Culturale Tilane – piazza della Divina Commedia, Paolo Magretti e il ciclismo milanese 🚵‍♂️🚴‍♂️
✔️ In occasione della 100^ edizione della gara ciclistica su strada Milano-Torino, un incontro dedicato alla passione di Magretti per le due ruote. Saranno presenti Morena Tartagni 🚴‍♀️, prima donna ciclista su strada e pistard e il giornalista Claudio Gregori de La Gazzetta dello Sport.
➡️ L’autore Gianluca Alzati leggerà alcuni brani tratti dal suo libro “Per sempre mai più”.

Forse ci sono più di 94 ragioni per andare in bicicletta 😍🚴‍♂️

👉 Per info, qui http://bit.ly/2nfxeAD

Clima e acqua: l’impegno del Comune

Comune Paderno Dugnano: Nuovo Patto dei Sindaci per clima e energia. Giuranna: “L’impegno del Comune per… il bene comune

Di seguito un’informazione relativa al controllo dell’acqua potabile:

🚰 Nelle ultime settimane è in corso un’attività di monitoraggio da parte dei tecnici di Gruppo Cap – l’azienda che gestisce il servizio idrico integrato della nostra città – su alcune utenze private che hanno segnalato la presenza di residui nei filtri dei rubinetti. In alcuni condomini i tecnici dell’acquedotto e del laboratorio di Cap hanno già eseguito la disinfezione e la sanificazione degli impianti accertando l’assoluta potabilità dell’acqua 💦

📍 E’ un fenomeno, come spiega Gruppo Cap, che si sta presentando a macchia di leopardo solo su alcune utenze, non solo della nostra città, e che può essere riconducibile al deterioramento naturale del biofilm presente nei tubi che, in alcune condizioni come ad esempio il cambio della durezza/dolcezza dell’acqua in rete, può generare i problemi evidenziati specie in caso di reti interne obsolete e/o in presenza di addolcitori casalinghi.

🔴 Qui a Paderno Dugnano il Gruppo Cap sta affrontando e circoscrivendo il problema, in accordo con le utenze private che lo hanno segnalato, nelle vie Curiel, Machiavelli e delle Rose, fornendo il massimo supporto; è stato infatti anche creato uno specifico gruppo di lavoro ed è stata aumentata la frequenza delle attività di spurgo e di manutenzione delle reti sui tratti maggiormente vicini ai luoghi delle segnalazioni.

👉Chiunque riscontri anomalie nell’acqua del rubinetto può rivolgersi al numero verde di Gruppo Cap 800175571 sempre attivo 24 ore su 24 ℹ️

Liliana Segre: il legame con Paderno Dugnano

La famiglia Pozzi di Paderno Dugnano ha rappresentato per la sen. Liliana Segre una difesa coraggiosa ed eroica. Purtroppo però non è stata sufficiente a salvarla dalla deportazione.

Liliana Segre oggi ha voluto ricordare le famiglie che hanno aperto per lei la porta della loro casa per nasconderla alcuni mesi, anche se non sono riusciti a salvarla dal campo di sterminio: la famiglia Pozzi di Paderno Dugnano e la famiglia Civelli sfollata a Castellanza. “Hanno rischiato la fucilazione per nascondermi – ha detto – perché anche se avevo 13 anni per il Reich ero un nemico pubblico”.

Repubblica (6 ottobre 2019): Liliana Segre inaugura il nuovo Giardino dei Giusti a Milano: “Eroi umili, un dono per tutta l’umanità”

Video di Liliana Segre all’inaugurazione del Giardino dei Giusti a Milano: servizio di Studio Aperto

Alla luce di questo episodio propongo di ricordare nel modo più alto possibile il legame di Liliana Segre con la nostra città.

CONTRIBUTI PER IL NUOVO PIANO URBANO DEL TRAFFICO A BOLLATE — LEGAMBIENTE CIRCOLO DI BOLLATE

A seguire, il contenuto dei contributi presentati e protocollati, presso il comune di Bollate, in merito al nuovo piano del traffico. ——- Legambiente Bollate ritiene sia fondamentale elaborare un nuovo Piano Urbano del Traffico della città ispirandolo ai seguenti obiettivi: – drastica diminuzione del traffico di attraversamento della città – ridimensionamento del volume del traffico all’interno della città […]

CONTRIBUTI PER IL NUOVO PIANO URBANO DEL TRAFFICO A BOLLATE — LEGAMBIENTE CIRCOLO DI BOLLATE

Magretti merita

Bella serata ieri a Cassina Amata per riscoprire la figura di Paolo Magretti.

Piacevolissimo lo scambio con Luciano Bissoli e con i partecipanti alla presentazione dell’ultimo libro dello scrittore-docente Gianluca Alzati Per sempre mai più.

E stamattina, con la Banda “Corpo musicale S. Cecilia 1900”, intitolazione della esx sala di quartiere di Cassina Amata a Paolo Magretti.

Prossimo appuntamento mercoledì: Paolo Magretti e i ciclismo milanese.

Varie: Magretti, spaccio, donazione sangue, aumenti TreNord, Milano-Meda

NordMilano24.it (2 ottobre): Paderno Dugnano ricorda Paolo Magretti, un naturalista su due ruote

NordMilano24.it (2 ottobre): Paderno Dugnano, giovane arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio

ANCI Lombardia (2 ottobre): Protocollo d’intesa Anci Lombardia-Avis: insieme per sensibilizzare alla donazione. Hanno aderito al protocollo Baranzate, Bollate, Cesate, Garbagnate, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Senago, Solaro

Notiziario (30 settembre): Spariscono i “solo treno”: pendolari in rivolta contro gli aumenti ingiustificati di Trenord

Il Giorno (29 settembre): Cormano, la Milano-Meda priorità olimpica

Giovani #FridaysForFuture e impegni del Consiglio Comunale a #PadernoDugnano

Ieri pomeriggio ho registrato questa breve intervista con Gaetano Fracassio, curatore di Paderno Dugnano In&Out (pagina facebook di informazione locale).

Abbiamo parlato della straordinaria manifestazione di venerdì, organizzata in occasione del 3° Sciopero Globale per il Clima, e della delibera del Consiglio Comunale di rinnovare l’adesione al Patto dei Sindaci.

Paderno Dugnano vuole prendere sul serio il desiderio di tantissimi giovani (e meno giovani) che sono scesi in piazza in tutto il mondo per dire alla politica che occorrono azioni concrete per salvaguardare il clima del pianeta.

Per questo il Consiglio Comunale nella seduta di giovedì ha deciso – nonostante l’incomprensione delle forze di minoranza – di rinnovare l’adesione al percorso europeo. Nel 2009 l’allora sindaco Gianfranco Massetti aveva firmato il Patto dei Sindaci, ma con il cambio di Amministrazione il centrodestra non ha mantenuto gli impegni presi e non ha elaborato il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES).

A distanza di 10 anni riprendiamo il cammino e ci predisponiamo a realizzare l’inventario delle emissioni di CO2 in atmosfera, la mappatura delle vulnerabilità del nostro territorio e l’individuazione delle soluzioni locali.

Prossimamente maggiori dettagli.