Palazzolo, grande festa Acap

Che bella ieri sera Palazzolo, la cui strada centrale – via Coti Zelati e via Monte Sabotino – si è riempita di gente che ha passeggiato piacevolmente tra le bancarelle e le installazioni sportive riservate ai bambini.

Una calda sera d’estate, che indica la direzione da seguire se vogliamo migliorare la nostra città.

Occorre creare le condizioni perché le persone si sentano spinte a uscire dalle proprie case per incontrarsi e sentirsi parte di una storia comune.

Congratulazioni all’Acap, che ha organizzato l’evento.

Don Ettore: Bassetti non mi convince, dove sono i cattolici in politica?

Riprendo l’editoriale di Don Ettore Dubini diffuso oggi, 27 maggio, dalla Cooperativa Emmaus.

La fede non può essere fumo, ma fuoco nel cuore delle nostre comunità

Ho letto con interesse l’intervento che il vescovo di Perugia Bassetti presidente della Conferenza Episcopale ha pronunciato martedì 22 maggio all’assemblea dei Vescovi italiani. Alcuni passaggi del discorso mi hanno fatto riflettere e lasciato qualche interrogativo aperto. Riferendosi alla situazione politica italiana ha chiesto ai Vescovi di cogliere la sfida del nuovo che avanza senza temere il cambiamento perché, secondo una sua lettura, le “radici sono buone e il Paese è più sano di come lo si dipinge”. Si, mi domando io, ma questa parte sana del Paese dove è? Ha anche detto Bassetti che non siamo allo sbando, ma che “c’è ancora tanta disponibilità al bene comune”. Ma è davvero il bene comune che muove questa nuova generazione di “fenomeni”? Speriamo! Tra i passaggi che mi più mi hanno lasciato perplesso uno riguarda coloro che si impegnano nella amministrazione della cosa pubblica che devono tornare “a essere i nostri figli prediletti”. Si, saranno pure figli prediletti, ma come tutti i figli non sempre si comportano secondo gli insegnamenti dei genitori. A giudicare dalle scelte che “questi figli prediletti” fanno non posso essere d’accordo perché tante delle loro scelte non sono proprio coerenti con la nostra fede e con la nostra storia cristiana. Io proprio faccio fatica a sentirli” figli prediletti”. Nel discorso di Bassetti c’è una grande nostalgia per contributo che i cattolici hanno dato nella storia del nostro paese, ma ora dove sono i cattolici? Sono trasversalmente presenti in tutte le formazioni politiche, ma l’incidenza della loro presenza mi sembra molto marginale viste le scelte che il nuovo governo farà. Quanto è vero allora l’auspicio che il presidente dei Vescovi italiani “la fede non può essere fumo, ma fuoco nel cuore delle nostre comunità”

Stranieri indispensabili

Oggi ho voglia di dire una cosa che vada davvero controcorrente.

L’ho scoperta dal rilancio facebook di un amico missionario comboniano con tanti anni di Congo alle spalle.

La notizia è tratta dalla versione italiana di Business Insider, sito americano di finanza e affari fondato nel 2009.

Business Insider (26 maggio): Altroché rimpatriare gli immigrati! Servono 3 milioni di nuovi ingressi entro il 2030, o nel 2050 andremo in pensione a 90 anni

PS: Saluti e baci a Matteo Salvini & C.

FESTA ACAP a Palazzolo: Insieme per cambiare vi aspetta vicino alla stazione

Cari lettori,

se stasera avete voglia di fare una passeggiata socializzante al fresco della sera, vi aspetto a Palazzolo vicino alla stazione, dove la lista civica Insieme per cambiare allestisce un change-point 🙂

Stasera in occasione della Festa ACAP a Palazzolo siamo presenti vicino alla stazione.
Vieni a trovarci per capire che cosa non va a Paderno Dugnano e come si potrebbe fare meglio

31 maggio Finiguerra a Paderno: come fermare il consumo di suolo

Vi siete resi conto anche voi che sul consumo di suolo ci sono equivoci, malintesi e fraintendimenti che rendono impossibile il dialogo?

Tutti dicono di essere contro il consumo di suolo, ma ognuno lo intende a modo suo. Il caso più noto è la Legge regionale n.31 della Lombardia in base alla quale costruire oltre 50 appartamenti nel parco di Via Gorizia a Paderno non può essere considerato consumo di suolo… Tutto è perfetto sulla carta, ma nella realtà arrivano nuove colate di cemento.

La lista civica Insieme per cambiare invita a partecipare giovedì 31 maggio ad una serata di studio e approfondimento con Domenico Finiguerra, che è tra gli estensori della proposta di legge più avanzata in tema di consumo di suolo.

IXC: STOP CONSUMO DI SUOLO: incontro pubblico con Domenico Finiguerra

“Salta sul Carroccio” è lo sport del momento

Sul  profilo twitter della Lega di Paderno Dugnano si legge questo messaggio augurale:

Effettivamente la Lega è in crescita sia a livello nazionale che locale.

A Paderno ha il Vicesindaco facente funzioni di Sindaco, due nuovi consiglieri che si aggiungono ai due già esistenti, simpatizzanti in crescita…

Da più parti si vocifera (e lo ha fatto ieri anche Il Notiziario) che l’ex presidente del Consiglio Comunale, Nunzio Papaleo, sia in fase di trasloco da Forza Italia alla Lega.

L’appuntamento con le urne si avvicina e questo è il tempo dei riposizionamenti.

Per me questa è vecchia politica.

Paderno Dugnano ha bisogno di una svolta.

 

Giornata della legalità 2018: Santagada

Enzo Santagada, presidente dell’associazione antimafia padernese Rita Atria, ha scritto su Facebook questo commento in merito al pessimo servizio giornalistico realizzato dal TG2 di cui ho parlato nei post precedenti:

Ho preferito tacere in questi due giorni del dopo evento per osservare e ascoltare i commenti della città. Questa edizione ha avuto una risonanza maggiore a causa dell’infortunio del Tg2… Come Associazione siamo intervenuti tempestivamente sulla redazione romana del TG e abbiamo coinvolto anche l’Amministrazione Comunale. Il collegamento in diretta ha messo una toppa, ma il buco è troppo grande. Ma è tutta colpa del giornalista? Non credo: al Circolo Falcone e Borsellino non c’era materiale informativo, eppure il 7* Memorial Falcone lo tenevamo lì: occorre quanto meno rivedere la convenzione con i gestori e dare alle associazioni maggiori spazi. Un grande grazie a Luciana D’Agostino e al suo staff per il notevole impegno organizzativo dimostrato ancora una volta in questa edizione delle giornate della legalità. Rimane comunque centrale il ruolo dell’informazione e noi ne abbiamo discusso col cronista di punta del Corriere della Sera Cesare Giuzzi; con lui abbiamo approfondito anche il tema che riguarda la piaga dell’usura, la massiccia presenza delle cosche nel milanese e in Lombardia, la legge Rognoni/La Torre, il ruolo della scuola e delle associazioni, il ruolo degli amministratori pubblici. Per combattere la ‘ndrangheta bisogna conoscerla… peccato che molti amministratori si siano persi questa opportunità!

Carrefour: il 28 incontro a Bologna tra azienda e sindacati

La Giunta padernese si agita per poter approvare entro il prossimo anno l’ampliamento del Centro Commerciale Brianza…

Che fretta c’è Signor Vicesindaco?

Una gestione più oculata e attenta agli sviluppi della Grande Distribuzione seguirebbe con attenzione l’andamento delle trattative in corso tra lavoratori e Direzione aziendale.

La sigla sindacale UILTuCS informa che:

L’incontro nazionale con il Gruppo Carrefour si terrà il prossimo 28 maggio 2018 a Bologna allo Starhotel Excelsior di via Pietramellara 51 a partire dalle 11.
Nell’incontro saranno affrontate le tematiche inerenti gli andamenti aziendali e delle politiche organizzative che incidono sulle condizioni di lavoro.
Permangono criticità relazionali e temi da affrontare che saranno prontamente messe a calendario nello stesso incontro.

Verso la città di domani: al via il tavolo su partecipazione e coesione sociale

Dopo l’avvio dei tavoli di lavoro sul territorio, sul commercio, sulla cultura… martedì prossimo parte anche quello dedicato alla partecipazione e coesione sociale.

Vieni anche tu, se hai voglia di riflettere operativamente su uno dei temi di maggiore rilievo democratico per la nostra città.

Ti aspettiamo a Cassina Amata (ex sede di quartiere, via Corridori 12).

IXC: Martedì 29 maggio: tavolo di lavoro sulla partecipazione e coesione sociale