23 maggio, Giornata della Legalità: insieme contro le mafie!

Il Giorno (23 maggio): Minuto di silenzio, lenzuolo bianco e un film online Anche Paderno Dugnano ricorda il giudice Falcone

L’iniziativa della Cineteca di Milano:

Giornata della Legalità – Cineteca

In occasione del 28^ anno dalle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Cineteca di Milano propone il film Convitto Falcone, cortometraggio del 2012 diretto da Pasquale Scimeca, sua personale dedica alla figura di Giovanni Falcone.
Nel 1999 l’undicenne Antonio arriva da un paese delle Madonie a Palermo per frequentare la prima media al convitto nazionale “Giovanni Falcone”. Inizia così la sua avventura che lo porterà 13 anni dopo a tornare da giornalista al convitto. Per lo streaming gratuito clicca qui
http://www.comune.paderno-dugnano.mi.it/tutto_su/servizi_alla_persona/cultura_tl/pagina244.html

Dal sito del Comune:

Invitiamo la cittadinanza a collegarsi in diretta streaming dal canale youtube del Comunale raggiungibile al link https://www.youtube.com/channel/UCg6tabXJxghkBDx_GpjVCcw/live per commemorare virtualmente alle 17.57 tutti insieme l’anniversario della strage di Capaci in un minuto di silenzio che il Sindaco Casati osserverà dal Comune indossando la fascia tricolore, simbolo dell’unità nazionale e dei nostri valori costituzionali.

Alle 18, aderendo all’iniziativa lanciata dalla Fondazione Falcone, invitiamo la cittadinanza ad appendere un lenzuolo bianco dal balcone di casa e ad affacciarsi tutti insieme per “ricordare ed esprimere un pensiero di gratitudine a chi, nella lotta alla mafia, o nella dura battaglia contro la pandemia, ha fatto la propria parte”.

Un lenzuolo bianco sarà esposto sulla facciata del Comune in corrispondenza dell’ufficio del Sindaco come simbolica e significativa adesione dell’Amministrazione Comunale e di tutta la città.

Lenzuliamo Paderno Dugnano, in memoria di tutte le vittime di mafia e in segno di gratitudine verso le donne e gli uomini che con coraggio e amore per la libertà combattano in ogni forma e in ogni luogo le mafie e chi consente alle mafie di inquinare le nostre comunità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.