Piazza Divina Commedia: salotto urbano da valorizzare

Una delle piazze potenzialmente più promettenti della nostra città è quella annessa al complesso della biblioteca Tilane. Purtroppo, però, Piazza Divina Commedia è uno spazio rimasto parzialmente incompiuto (il lato condomini mette tristezza con tanti spazi commerciali rimasti vuoti da oltre dieci anni…).

Molti cittadini lamentano lo stato di abbandono e trascuratezza di quest’area porticata: pavimentazione sconnessa, griglie danneggiate, aspetto piuttosto trasandato, ecc…

Nei mesi scorsi l’Amministrazione Comunale ha piantumato nell’aiuola centrale un oleandro. Un piccolo segno di ripresa…

Prossimamente sarà eseguito dall’Ufficio Tecnico un sopralluogo di verifica con l’impresa Coges (appalto Global Service) per programmare la sistemazione delle criticità della pavimentazione.

Non sarà un restyling completo della piazza, ma un primo passo per migliorare la situazione… Anche in vista del DanteDì (25 marzo), istituito recentemente dal Governo in preparazione al 700° anniversario della morte di Dante Alighieri.

Una ricorrenza di rilievo che ci stimola a valorizzare questa piazza padernese.

3 pensieri su “Piazza Divina Commedia: salotto urbano da valorizzare

  1. Renzo Trevisiol

    Da tempo mi chiedevo che fine avesse fatto l’appalto “global service” citato, ed ecco che compare: è già, perché è molto più comodo fare un lavoro “stanziale” piuttosto che “tappare” le innumerevoli buche che compaiono nelle strade di Paderno!

    "Mi piace"

  2. Vezil maurizio

    La piazza in questione è secondo il mio modesto parere l’espressione più chiara della poca considerazione che la politica ha avuto negli ultimi 35 anni del territorio e soprattutto della gente.Progettare una piazza con una sola via di accesso è stato un errore e la chiusura delle attività commerciali ne è stata la conseguenza senza considerare il degrado successivo.

    "Mi piace"

  3. sandro bovassi

    non conosco naturalmente la situazione della gestione dei negozi vuoti a cui si fa riferimento, ma l’amministrazione, valutata la fattibilità, non potrebbe trovare un accordo con cui consentire all’utilizzo di tali spazi da parte di associazioni od anche gruppi informali, per tempi e i modi opportuni. A tutto vantaggio della crescita della vita sociale.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.