Tolo Tolo di Checco Zalone: invito ad uno sguardo intelligente sul tema migranti

Ho versato anch’io il mio obolo al record di incassi di Checco Zalone con il nuovo film Tolo Tolo.

Bagno di cinema popolare: sala Giraffe, 550 posti, piena rigurgitante di pubblico di tutte le età. Nell’aria odore intenso di popcorn.

Bravo, Checco! Sei riuscito a parlare al grande pubblico, facendo ridere e pensare, sul tema dei migranti che normalmente è tabù.

Ci hai portato in Africa, mostrando con ironia e verità che cosa succede nelle città e negli sperduti villaggi di questo continente rimosso dalla coscienza dell’occidente. Hai costruito una storia irriverente che accenna alle sofferenze e ai mille pericoli dei viaggi della speranza verso l’Europa. Hai fatto affiorare le contraddizioni italiche e l’eredità del fascismo, purtroppo ancora bisognosa di rielaborazione…

Zalone…né di destra, né di sinistra – secondo il Corriere della Sera. Sì, ma intelligentemente contro chi ci vuole tenere prigionieri in schemi che non considerano adeguatamente la realtà!

Il Post (2 gennaio): Cosa si dice di “Tolo Tolo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.