Parlare di politica con i giovani

Ho trascorso una bellissima serata, ieri, a Cormano presso l’oratorio di via Roma 10 con un nutrito gruppo di giovani universitari e lavoratori delle parrocchie cittadine.

Sono stato invitato a raccontare le motivazioni profonde del mio impegno politico. Per farlo ho rinunciato ad alcuni impegni di campagna elettorale a Paderno Dugnano, ma non ho rimpianti perché non ho perso tempo.

Ogni volta che ti poni con tutto te stesso davanti ai giovani ne esci arricchito.

Mi sono specchiato nei loro occhi e ho ripensato ad un famoso discorso di Giorgio La Pira:

Le generazioni nuove sono come gli uccelli migratori: come le rondini: sentono il tempo, sentono la stagione: quando viene la primavera essi si muovono ordinatamente, sospinti da un invincibile istinto vitale – che indica loro la rotta e i porti! – verso la terra ove la primavera è in fiore!

Giorgio La Pira

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.