Dossetti, Grosseto, la testa rotta e la politica

Nella vicenda umana e politica di Giuseppe Dossetti ho scoperto un particolare che riguarda Grosseto, mia città di origine.

Il fatto è narrato dallo stesso Dossetti in SPIRITUALITA E POLITICA. Intervista a Giuseppe Dossetti della redazione della rivista BAILAMME, estate 1993. Ora in Bailamme, n.18-19. Testo rivisto dall’Autore.

Io non ho cercato per niente di entrare in politica. Lo dico sempre, ed è una verità sacrosanta: sono entrato in politica attraverso una rottura di testa per un incidente d’auto.

Mi hanno chiamato a Roma i grandi della Democrazia Cristiana nel luglio del 1945 per il primo Congresso Nazionale del partito. Io non conoscevo nessuno, non ero conosciuto da nessuno. Sono arrivato a Roma con ritardo, perché avevo avuto un incidente d’auto a Grosseto. Appena arrivato Piccioni mi ha detto:”tu sarai vice segretario della Democrazia Cristiana”. ” Ma chi?  Io? Ma mi conoscete? Io non vi conosco, non ho mai visto De Gasperi, e voi non conoscete me.”
“Sta cheto, sta cheto, stasera vedrai De Gasperi”.
De Gasperi non si è fatto vedere , si è andati alle votazioni e mi hanno eletto.

Quando sono tornato a casa con la testa fasciata e mi sono presentato a mia madre, non sapevo come fare. Ho dovuto rassicurarla che non era niente, ma anche dirle che avevo una rottura di testa ancora più grande. Lei , che è stata sempre intimissima a me, sin dal principio ha avuto orrore di quello che stavo facendo, e sapevo che l’aveva.

Giuseppe Dossetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.